I consigli di Maria Montessori per l'educazione dei figli

Maria Montessori, tre volte Premio Nobel per la pace, è la più famosa educatrice e pedagogista italiana. La sua filosofia educativa ruota attorno ad un concetto ben preciso: insegnare con l'esempio.
I consigli di Maria Montessori per l'educazione dei figli

Ultimo aggiornamento: 19 luglio, 2021

“Il bambino, con il suo enorme potenziale fisico e intellettuale, è un miracolo davanti a noi”, così concettualizza la famosa pedagoga italianai, che ha rinnovato i metodi pedagogici del primo Novecento. Qui vi mostriamo parte di una formula che sembra un concetto spirituale, perché ha la qualità di essere semplice e profonda allo stesso tempo: insegnare con l’esempio – i consigli di Maria Montessori per l’educazione dei figli.

La filosofia Montessori propone che il ruolo dell’adulto sia quello di guidare il bambino, di fargli conoscere un ambiente buono e confortevole; pertanto, attraverso il suo ruolo, deve essere osservatore sia dei bambini che dell’ambiente in cui crescono.

Inoltre, questo metodo invita ad essere immerso in un continuo processo di apprendimento e sviluppo personale.

Il vero educatore è al servizio del bambino e deve coltivare in lui l’umiltà, la responsabilità e l’amore”, afferma l’umanista, che basava le sue idee sul rispetto per i bambini e sulla loro impressionante capacità di apprendimento.

I consigli di Maria Montessori

Genitori con rispetto

Per mettere in pratica i consigli di Maria Montessori, nominata anche tre volte al Premio Nobel per la pace, è necessario trasformarsi, solo così si possono preparare i bambini alla vita. Si tratta di un percorso che implica passare del tempo con loro, andare d’accordo, divertirsi mentre si insegna e concedendo loro la libertà.

“Permetti ai tuoi figli di commettere errori, e non risolvere cose che possono fare da soli; quando lo fai, arresti la loro crescita. Ogni volta che devono affrontare una nuova attività, lascia che la provino da soli. Se scopri che non hanno ancora abbastanza strumenti per farlo, mostra loro come farlo e lascia che provino ancora una volta. Ogni aiuto non necessario è un ostacolo allo sviluppo, consiglia la Montessori.

Pensateci un po’: per essere felici bisogna sviluppare, inventare, creare, sognare, vivere. Approfittate del fatto che viviamo in un ‘epoca grandiosa, con il mondo a portata di click e avete anche a disposizione un metodo di liberazione morale e mentale dell’infanzia. 

shutterstock_177227771

I consigli di Maria Montessori per l’educazione dei figli

  • I bambini imparano dall’ambiente circostante.
  • Se criticate molto un bambino, imparerà a giudicare.
  • Se lodate regolarmente il bambino, imparerà ad apprezzare.
  • Se gli viene mostrata ostilità, imparerà a combattere.
  • Se siete giusti, imparerà ad essere giusto.
  • Se viene ridicolizzato frequentemente, sarà una persona timida.
  • Man mano che crescerà sentendoti al sicuro, imparerà a fidarsi degli altri.
  • Se il bambino viene spesso denigrato, si svilupperà in lui un malsano senso di colpa.
  • Se le idee del bambino vengono accettate regolarmente, imparerà a sentirsi bene con se stesso.
  • Se siete condiscendenti, imparerà ad essere paziente.
  • Se il bambino è incoraggiato in ciò che fa, acquisirà fiducia in se stesso.
  • Se vive in un’atmosfera amichevole e si sente necessario, imparerà a trovare l’amore nel mondo.
  • Non parlate male di vostro figlio, sia in sua presenza che in sua assenza.
  • Concentratevi sullo sviluppo del buono nel bambino in modo che semplicemente non ci sia spazio per il cattivo.
  • Ascoltate sempre vostro figlio e rispondetegli quando si avvicina a voi con una domanda o un commento.
  • Rispettate vostro figlio anche se ha commesso un errore. Lo correggerà subito, o forse un po’ più tardi.
  • Siate disposti ad aiutare se vostro figlio sta cercando qualcosa, ma siate anche disposti a passare inosservato se ha già trovato quello che stava cercando.
  • Aiutate il bambino ad assimilare ciò che prima non era stato in grado di assimilare. Fatelo riempiendo il mondo intorno a voi di cura, discrezione, silenzio tempestivo e amore.
  • Quando vi rivolgi a vostro figlio, fatelo sempre nel migliore dei modi. Date il meglio che c’è in voi!
It might interest you...
La mente assorbente: ecco cos’è secondo Maria Montessori
Siamo MammeLeggi in Siamo Mamme
La mente assorbente: ecco cos’è secondo Maria Montessori

Secondo Montessori, la mente assorbente è quello stato mentale del bambino che lo predispone ad acquisire conoscenze mediante le esperienze.



  • Campos, O., & Claudia, R. (2003). Método Montessori. Psicopedagogía II Semestre.
  • Febres-Cordero Intriago, I. M. (2014). La importancia de promover la autonomía en niños de cero a cinco años(Bachelor’s thesis, Quito, 2014). http://repositorio.usfq.edu.ec/handle/23000/3152
  • Hainstock, E. (2013). Teaching Montessori in the home: The Pre-School years.Toronto: Random House.
  • Montessori, M. (2013). Metode Montessori. Jogjakarta: Pustaka Pelajar.
  • Pitamic, M. (2004). Teach me to do it myself: Montessori activities for you and your child. New York: Barron ́s Educational Series, Inc.
  • Seldin, T. & Epstein, P. (2003). The Montessori way. Florida: Todd Allen Printing Co.Inc.
  • Valdebenito, P. E., Profesora, V., Claudia, I. :, Bocaz, S., Campos, R., Ramo, O., & Loyola, : (2003). METODO MARIA MONTESSORI. Instituto Profesional Luis Galdames.