Come scegliere un avvocato familiarista

16 Novembre 2019
Il matrimonio, la custodia dei figli e questioni simili avvengono attraverso i servizi di un avvocato di famiglia. Quali sono le caratteristiche che bisogna tenere a mente per assumere questo professionista?

È possibile che ad un certo punto della vostra vita abbiate bisogno di una consulenza legale in materia di famiglia. La scelta di un professionista specializzato, in questo caso, un avvocato di famiglia, che vi ispira fiducia è vitale. Dopotutto, si tratta di questioni molto personali. In questo articolo, parleremo di come scegliere un avvocato familiarista.

L’avvocato di famiglia è un professionista incaricato di affrontare questioni come il divorzio o la separazione, la custodia dei figli, gli alimenti, l’eredità e molte altre questioni familiari. Pertanto, in questo caso più che in qualsiasi altro, è importante sapere come scegliere un avvocato familiarista adeguato. In questo articolo, vedremo alcuni fattori da analizzare nella scelta di un avvocato di familiarista.

L’avvocato familiarista: un professionista del diritto di famiglia

Una delle chiavi principali per scegliere un avvocato di famiglia è la sua specializzazione nel campo della famiglia. Se possibile, è meglio optare per un professionista specializzato nel caso specifico che ci ha portato a cercarlo. Può sembrare ovvio ma, in realtà, non lo è: la formazione in diritto di famiglia è indispensabile.

Colloquio con un avvocato familiarista

È necessario che il professionista conosca a fondo i processi che hanno a che fare con il diritto di famiglia e che la questione viene aggiornata con tutte le novità.

Il fatto che l’avvocato – che può anche essere detto divorzista o matrimonialista – sia specializzato può aiutarvi molto affinché tutto vada come volete. Tuttavia, a volte, il caso coinvolge diverse materie, quindi si raccomanda anche che il professionista scelto abbia una rete di supporto multidisciplinare. Solo in questo modo potrà offrirvi una soluzione completa.

Un avvocato familiarista con esperienza

Le situazioni che portano a consultare un avvocato familiarista sono molto importanti nella nostra vita. Infatti, le conseguenze di una consulenza professionale inadeguata possono essere disastrose. In questo contesto, non è consigliabile affidarsi a un avvocato inesperto. È meglio non lasciare nulla al caso e non risparmiare alcuna spesa, considerando ciò che è in gioco.

Che si tratti della vostra situazione sentimentale, patrimoniale o della custodia dei figli, una cattiva consulenza può essere molto più costosa che assumere un buon avvocato familiarista. La cosa consigliabile per risolvere qualsiasi conflitto legale che ha a che fare con il diritto di famiglia è cercare un avvocato esperto, che sappia come funzionano le cose.

Un professionista empatico

Quando si tratta di situazioni personali in cui sono in gioco molti sentimenti ed emozioni, anche l’avvocato deve essere una persona empatica, che vi ascolta e vi comprende.

Questi problemi sono spesso difficili da affrontare, poiché una separazione non è mai facile da gestire. Per risolvere questo tipo di conflitto familiare, è essenziale essere sicuri ed esprimersi senza reprimersi.

Questo è un punto molto importante, perché l’avvocato familiarista deve conoscere le vere circostanze, con tutti i dettagli, per poterci consigliare e indicare il modo migliore di agire. Inoltre, dovrebbe essere in grado di entrare nella nostra situazione, essere coinvolto e cercare il meglio per noi.

Sfortunatamente, non tutti i professionisti agiscono in questo modo. Pertanto, è necessario scegliere un avvocato di famiglia che comprenda le richieste dei suoi clienti e sappia come trasferirle alle possibilità legali contemplate dalla legge.

Avvocato familiarista empatico

Un avvocato di famiglia realista

Anche questo è un aspetto che deve essere preso in considerazione. È essenziale che l’avvocato che si occupa del vostro conflitto familiare sia onesto e realista con le concrete possibilità di risoluzione. Non servirà a nessuno che vi assicuri che tutto andrà bene se non è così.

Le false aspettative possono portare a spiacevoli sorprese. Ciò di cui avrete bisogno è un avvocato che parli francamente e vi dica chiaramente quali sono le possibilità legali che avete.

L’onorario è importante

Quando si parla di come scegliere un avvocato familiarista, non dovete ignorare il costo della procedura. È necessario che il professionista vi informi chiaramente dei costi che le azioni che verranno svolte comporteranno, prima di iniziare il processo.

La conoscenza del costo e della fattura sarà un segno di trasparenza e genererà fiducia tra l’avvocato e il cliente. Per questo, potete creare un foglio di bilancio professionale che descriva in dettaglio le azioni che vengono assunte e il prezzo di ciascuna di esse.