8 alimenti da evitare in gravidanza

3 Maggio 2018

Lo sapevate che che ci sono alcuni alimenti da evitare in gravidanza? Di seguito vi illustreremo quali.

Ci sono alimenti da evitare in gravidanza, poiché possono provocare intossicazioni alimentari. Inoltre, alcuni contengono batteri, sostanze chimiche o parassiti che possono nuocere alla salute del vostro bambino.

Anche se durante la gravidanza le voglie sono abbastanza frequenti a causa dei cambiamenti ormonali, è importante seguire una dieta bilanciata.  Ciò significa essere consapevoli che esistono certi alimenti da evitare quando si è incinte.

8 alimenti da evitare in gravidanza

1. Pesce che potrebbe contenere mercurio

Dovete evitare di consumare pesce che contenga mercurio. Questa sostanza, infatti, è stata associata a danni e a ritardi cerebrali nei neonati.

Potete scegliere tipi di pesce come il salmone e il baccalà che contribuiscono allo sviluppo del cuore e del cervello del bambino.

2. Uova crude o poco cotte

Contengono batteri pericolosi, portatori della salmonella. Possono provocare un’intossicazione alimentare nociva per il vostro sistema immunitario. 

Consumare uova crude o poco cotte può provocare diarrea, vomito, mal di testa, dolori addominali e febbre alta.

Frutta e verdura non sono alimenti da evitare, ma vanno lavate bene

3. Salumi e affettati

Cercate di non consumare salumi, affettati o hot dog.

 Contengono i batteri della listeriosi che possono passare facilmente dalla madre alla placenta, provocando anche complicazioni gravi.

4. Latte non pastorizzato

Non è sicuro bere latte non pastorizzato durante la gravidanza. Tanto più che non offre alcun vantaggio nutrizionale. 

I prodotti derivati dal latte non pastorizzato, come per esempio i formaggi molli, sono l’origine di buona parte delle malattie trasmesse tramite gli alimenti.

Il latte non pastorizzato e i prodotti derivati contengono batteri dannosi come la listeria o la  salmonella, entrambi pericolosi sia per voi sia per il nascituro.  

5. Tè e erbe

Evitate il tè verde, poiché non ci sono prove sufficienti della sua innocuità in gravidanza. Non si conoscono nemmeno gli effetti che potrebbe avere su vostro figlio.

Le erbe utilizzate per la preparazione di infusi possono nuocere sia alla madre sia al feto. Tenete presente anche che certe erbe come la menta o la efedra sono stimolanti uterini.

6. Alimenti inscatolati e in lattina

Gli alimenti inscatolati, tra cui frutta, verdura e bibite, sono dannosi per il bambino.

Il rivestimento delle lattine contenenti questi alimenti, contiene bisfenolo A, una sostanza sospettata di essere tossica che colpirebbe l’attività endocrina fetale. 

Inoltre, proprio perché si tratta di alimenti a lunga conservazione possono contenere batteri dannosi.

7. Alimenti ricchi di zuccheri

Tra gli alimenti da evitare in gravidanza, ci sono quelli zuccherati, poiché aggravano i fastidi dovuti alla gestazione e hanno conseguenze negative sulla mamma e sul bambino.

Se siete zucchero-dipendenti, optate per alternative più salutari e nutrienti, come per esempio i datteri, le albicocche, le pere o i pompelmi.

8. Eccesso di caffeina

Un consumo di elevate quantità di caffeina può aumentare le possibilità di aborto o di parto prematuro per il bambino.

L’assunzione di caffeina deve essere limitata a 200 mg al giorno. Tenete presente che anche il tè, il cioccolato e molte bibite energetiche contengono caffeina.

Tra gli alimenti da evitare in gravidanza c'è sicuramente la caffeina

L’intossicazione alimentare

L’intossicazione alimentare è un rischio potenziale per il feto e, nel peggiore dei casi, può provocare un aborto o la morte del bambino.  

Sono molte le cause di un’intossicazione alimentare. E il rischio dipende ovviamente dal tipo di intossicazione.

Un feto contagiato può presentare problemi di salute dopo la nascita, tra cui diarrea, febbre e in rari casi persino meningite. 

Ciononostante, nella maggior parte dei casi si può essere colpiti da un’intossicazione alimentare senza che il bambino ne risenta in alcun modo.

Come evitare le intossicazioni alimentari in gravidanza?

Durante la gestazione dovrete stare molto attente agli alimenti che assumete  per evitare qualsiasi tipo di intossicazione alimentare.

Vi raccomandiamo di lavarvi le mani prima di toccare gli alimenti, e di lavare bene la frutta e la verdura che volete consumare durante il pasto.

Analogamente, è importante che teniate puliti gli utensili e le superfici che utilizzerete per cucinare e mangiare.

Devo andare dal medico in caso di intossicazione alimentare?

In genere non è necessario andare all’ospedale. Tuttavia, come in qualsiasi altro momento della gestazione, è sempre una buona idea rivolgersi al medico curante.

Tenete presente che i sintomi di un’infezione grave comprendono sintomi come quelli di un’influenza e mal di stomaco.

Se avete subito un’intossicazione alimentare, la cosa più importante è che vi manteniate idratate. Dovete inoltre riposarvi e concentrarvi sulla guarigione.

Infine, è molto importante che scegliate con estrema attenzione i cibi da mangiare durante la gravidanza, poiché dalla vostra alimentazione dipende la vostra salute e quella del vostro bambino.