Cosa fare se non riuscite a dormire in gravidanza

02 aprile, 2020
Il segreto è stare lontane dallo smart phone almeno un paio d'ore prima di andare a letto: sarà di grande aiuto per addormentarsi e riposarsi. Ma ci sono anche altri accorgimenti per dormire bene in gravidanza.
 

Durante la gravidanza, le donne sperimentano il fatto di dormire in modo diverso rispetto a prima. È normale: si tratta di una fase in cui il corpo della donna subisce grandi cambiamenti fisici ed emotivi e tutto ciò può compromettere seriamente la qualità del sonno. Il problema è che non dormire bene causerà ancora più fatica e mancanza di energia ad una donna incinta. In questo articolo vi diciamo cosa fare se non riuscite a dormire in gravidanza.

Quindi, se siete incinte e iniziate a constatare che di notte vi svegliate spesso, vi alzate per fare pipì o semplicemente non riuscite a dormire perché soffrite di insonnia, non preoccupatevi. Ci sono alcuni consigli da seguire per far sì che le notti siano diverse e per dormire meglio. Ecco cosa fare se non riuscite a dormire in gravidanza.

Suggerimenti per dormire bene durante la gravidanza

1. Il buio, fondamentale per dormire bene in gravidanza

Riposare in una stanza buia è l’ideale, anche se è vero che a molte persone non piace. In questi casi, è meglio ridurre al minimo le fonti di luce, in modo da non offrire stimoli esterni al corpo che lo mantengano sveglio. Infatti, una stanza scarsamente illuminata induce il sonno più facilmente di una stanza ben illuminata.

Ci sono donne che scelgono di indossare delle mascherine per dormire. In questo modo, non dovranno oscurare la camera da letto con tende spesse e pesanti o abbassare del tutto le persiane per addormentarsi.

D’altra parte, è meglio stare lontani dai dispositivi elettronici (tablet, telefoni cellulari, computer), per evitare di svegliarsi di notte. Inoltre, questo è il momento ideale disintossicarsi dal mondo digitale.

 
Pancione in bianco e nero


2. Prestare attenzione alla temperatura ambiente

In estate potrebbe esserci troppo caldo e in inverno troppo freddo. È molto importante che durante la gravidanza, nella camera da letto dove dormite, ci sia una temperatura piacevole in modo da poter riposare senza problemi.

È possibile acquistare un termometro interno per posizionarlo all’interno della stanza per controllare la temperatura ambiente. Potrete regolarlo di conseguenza in modo che non ci sia né troppo freddo né troppo caldo. Se si verificano vampate di calore durante la gravidanza, è necessario assicurarsi che la temperatura della stanza sia ideale per favorire il riposo.

3. Rumore bianco, un aiuto per dormire bene in gravidanza

Il rumore bianco è altamente raccomandato per combattere i problemi di insonnia e riposarsi in generale. Aiuta a rilassare gradualmente il corpo e la mente.

Se i suoni provenienti dalla strada vi danno fastidio durante il sonno, un rumore bianco potrebbe essere una buona soluzione per voi.

4. Spegnere la televisione un’ora prima

Sebbene molte persone riescano ad addormentarsi con la televisione accesa, altre no. Nel caso in cui appartenete al secondo gruppo, provate a spegnere la televisione almeno un’ora prima di andare a dormire. Questo gesto vi aiuterà ad addormentarvi più in fretta e a riposare meglio. Consideratelo un altro rituale nella vostra routine del sonno.

 

A proposito di rituali, potreste programmare un’intera strategia di rilassamento: cenare almeno due ore prima di andare a letto, fare il bagno lentamente in acqua tiepida, scrivere sul diario personale o fare qualsiasi semplice attività che vi inviti a lasciar andare il corpo e a preparasi a riposare. Inoltre, ricordate che così come è importante rilassare il corpo, è anche fondamentale imparare a rilassare gradualmente la mente.

Coppia che si rilassa


5. Trovare la migliore posizione per dormire

In gravidanza non è facile trovare una buona posizione per dormire, ma non è nemmeno impossibile. Dovrete prendervi il ​​vostro tempo per trovare quella che funziona meglio per voi. Una delle più consigliate è quella di lato, con le ginocchia leggermente piegate.

Dormire sul lato sinistro migliora la circolazione sanguigna e allevia la pressione sulla vena cava e sul fegato. I cuscini inducono il sonno e possono essere utilizzati per sostenere la pancia, la testa e la parte bassa della schiena quando vengono posizionati tra le gambe.

La parola d’ordine è: rilassarsi

Prendetevi il ​​vostro tempo per rilassare sia la mente che il corpo. Potreste fare degli esercizi di respirazione, ascoltare musica rilassante, parlare con il partner a letto, realizzare degli hobby tranquilli come il cucito. Trovate un momento per voi, trovate il vostro momento di calma prima di andare a letto. Siamo sicuri che vi aiuterà a sentirvi più calme e a dormire meglio.