Gravidanza senza sintomi: è normale?

12 Marzo 2020
Avere una gravidanza senza sintomi non significa necessariamente che c'è qualcosa che non va nelle condizioni di salute della madre o del bambino.

Di solito, ci si accorge di essere incinte a causa di vari segnali. Ma che succede quando si ha una gravidanza senza sintomi? È tutto normale o ci sono dei problemi?

Anche se sembra difficile da credere, ci sono molte donne che scoprono di essere incinte senza aver avuto alcun sintomo. Hanno scoperto di essere in gravidanza per essere andate dal medico per altri problemi o per un controllo periodico.

Gravidanza senza sintomi

Come abbiamo detto, è qualcosa che può accadere a qualsiasi donna senza essere direttamente correlato a un problema di salute. Andiamo ad approfondire l’argomento.

Perché non ho le nausee?

Ogni corpo è un mondo a sé. Ci sono donne che hanno forti nausee nei primi tre mesi di gravidanza ed altre che non hanno nemmeno un mal di pancia. A volte i sintomi sono così lievi che possono durare per un po’ di tempo senza accorgersene.

Non ho nessun sintomo, devo preoccuparmi?

È importante sapere che una gravidanza senza sintomi non è molto comune. Ci sono comunque molte donne che non manifestano nessun sintomo fino a quando la gravidanza non è in stato avanzato. Non hanno nessuna nausea, nessun mal di testa, non vomitano, nessun problema col sonno o altri sintomi tipici della gravidanza.

I dati ci dicono che il 50% delle donne soffre di nausea e vomito, il 25% ha solo nausea e il rimanente 25% non ha sintomi. Il fatto che un sintomo non sia presente non significa che ci sia un problema di salute di cui preoccuparsi. Tuttavia, è sempre consigliabile effettuare dei controlli medici regolari.

Cosa è l’amenorrea?

L’amenorrea è l’assenza temporanea o permanente delle mestruazioni. Può essere naturale o indicare qualche tipo di malattia. Quando una donna è incinta è normale che non abbia il ciclo mestruale.

Tuttavia, alcune donne continuano ad avere delle piccole perdite di sangue per diversi mesi. Questo, fa loro pensare di non essere incinte quando, in realtà, lo sono.

Una donna incinta può continuare ad avere delle perdite di sangue nel periodo vicino al suo ciclo mestruale. Questo fa sì che la donna continui ad avere il sanguinamento ogni mese durante gravidanza.

donna incinta su una giostra

Cosa bisogna fare se si ha una gravidanza senza sintomi?

  • Consultate un medico per un controllo. In base alla diagnosi, saprete come comportarvi.
  • Godetevi la gravidanza senza trascurare voi stesse. Il fatto che non si manifestino dei sintomi non significa che si debbano mettere da parte la moderazione e le buone abitudini.
  • In caso di dolore, sanguinamento o qualsiasi altro sintomo consultate un medico il prima possibile. È importante non ignorare i sintomi o minimizzarli.

Gravidanza senza sintomi: non date retta alle bufale!

Se avete dei dubbi su qualsiasi argomento, per quanto banali vi possano sembrare, parlatene con il vostro medico senza vergogna. È lui la figura più adatta a chiarire i vostri dubbi e a darvi i consigli del caso.

Evitate in ogni caso di seguire i consigli di persone non qualificate o che basano le proprie conoscenze su ipotesi. Spesso, le credenze popolari non fanno altro che creare confusione e farvi vivere delle brutte esperienze. Bisogna sempre rivolgersi ad un medico o consultare delle pubblicazioni accademiche basate su prove scientifiche (saggi, articoli su riviste scientifiche, ecc.).

Ci sono molte bufale che circolano in giro grazie al passa parola. Quindi, è meglio avere un atteggiamento critico e prendersi cura della propria salute emotiva.

Alcuni esempi di bufale sono:

  • Bere succhi di agrumi durante l’allattamento riduce la produzione di latte materno. In realtà, sono altamente raccomandati durante la prima fase dell’allattamento al seno.
  • Bere acqua in abbondanza non aumenta la quantità di liquido amniotico.
  • Mangiare molta carne fa nascere dei bambini con la testa piccola. Queste sono solo alcune delle tante bufale che possiamo trovare in circolazione grazie ai media.
  • L’esercizio quotidiano durante la gravidanza fa male. In realtà, è estremamente positivo anche per il recupero post partum. Tuttavia, l’attività fisica deve essere organizzata insieme ad un medico per ridurre al minimo i possibili rischi.
pancione donna incinta

Se il medico vi dice che avete una gravidanza senza sintomi, la cosa più importante da fare è mantenere delle sane abitudini di vita ed effettuare dei controlli regolari per non trascurare nessun aspetto che riguarda la vostra salute e quella del bambino. Ricordatevi che per ogni dubbio dovete sempre consultare un medico professionista.

  • Gabbe, S.; Niebyl, J.; Simpson, J. et al. (2017) Obstetrics: Normal and Problem Pregnancies (Seventh Edition). Philadelphia, Pennsylvania: Saunders/Elsevier.
  • Brown, H. Fisiología del embarazo. Manual MSD (Versión para profesionales) [En línea].