11 cibi che aumentano la fertilità: ecco quali sono

16 maggio, 2020
Ci sono dei cibi che aumentano le possibilità di concepire un bambino, mentre altri potrebbero diminuirle. Ecco quali sono.

Avere intenzione di portare coscientemente un bambino al mondo è un processo meraviglioso. Per viverlo appieno, è importante preparare il corpo alla gravidanza con dei cibi che aumentano la fertilità. Infatti, è stato dimostrato che un’alimentazione equilibrata aiuta a migliorare le condizioni dell’ovulo, dello sperma e aiuta anche a sviluppare il feto.

Ci sono dei cibi che aiutano a migliorare le possibilità di concepire un bambino, mentre ci sono altri che potrebbero diminuirle. Nella cultura popolare ci sono molti riferimenti a cibi come il pesce che aiutano non solo ad aumentare la libido e la fertilità ma anche a preparare il corpo della donna e quello del partner a concepire un bambino.

Molti di questi cibi aiutano anche a far fronte alle esigenze nutrizionali di una gravidanza, oltre ad aiutare il bambino a svilupparsi pienamente. Quindi, se state provando a concepire un bambino, acquisire delle abitudini alimentari sane prima di rimanere incinta vi aiuterà ad avere una gravidanza serena. Non a caso ciò che mangiamo influisce su tutto: dal sangue e dalle cellule agli ormoni.

11 cibi che aumentano la fertilità

1. Acido folico, ecco dove si trova

L’acido folico aiuta il corpo a creare nuove cellule ed è importante per le donne in età fertile. Quando una donna ha abbastanza acido folico nel suo corpo, prima e durante la gravidanza, può prevenire i principali difetti alla nascita nel cervello e nella colonna vertebrale del bambino. Verdure a foglia verde, frutta, piselli e noci sono ricchi di acido folico.

2. Noci e semi, cibi che aumentano la fertilità

Frutta secca, datteri, albicocche

Le noci contengono selenio, un minerale che protegge gli ovuli maturi dai danni causati dai radicali liberi e aiuta anche a stimolare il sistema immunitario. Nel caso degli uomini, mangiare una manciata di noci al giorno migliora la qualità dello sperma in termini di concentrazione, vitalità, movimento e forma.

3. Pesce azzurro

Il pesce come il tonno, il salmone e le sardine sono la migliore fonte di acidi grassi Omega-3 e Omega-6, essenziali per l’equilibrio ormonale. Inoltre, migliorano il sistema immunitario e la salute delle ovaie, degli ovuli e dello sperma, e quindi della fertilità in generale.

4. Omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 aumentano la fertilità maschile migliorando la salute degli spermatozoi, in quanto forniscono vari enzimi necessari per la loro formazione e maturazione.

5. Latticini tra i cibi che aumentano la fertilità

Tutti i latticini come latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio, un minerale essenziale per le donne di qualsiasi età, ma ancora più importante per chi vuole diventare madre. Il calcio contribuisce alla buona salute delle ossa e aumenta la fertilità. Inoltre, questi prodotti contengono vitamina B12 che aiuta la formazione dei globuli rossi e la salute del sistema nervoso.

Esistono molte sostanze tossiche che possono alterare l’ambiente ormonale e la riproduzione. Queste sostanze sono chiamate interferenti endocrini: essi diminuiscono la fertilità e possono portare a cambiamenti genetici ereditari e problemi nel bambino in via di sviluppo.

6. Cereali integrali

I cereali come la farina d’avena, il riso integrale, il grano integrale e la quinoa contengono abbondanti percentuali di vitamina B ed E, che sono essenziali per una salute riproduttiva ottimale. Queste vitamine favoriscono l’equilibrio ormonale e la produzione di ovuli e spermatozoi sani.

Cibi che aumentano la fertilità

7. Aglio

L’aglio è una grande fonte di selenio, un minerale molto utile per migliorare la fertilità per entrambi i sessi e contiene anche vitamina B6, che aiuta anche a regolare gli ormoni.

8. Spinaci

Gli spinaci sono un altro dei cibi che aumentano la fertilità. Sono ricchi di antiossidanti, ferro, vitamina E, acido folico e altre vitamine del gruppo B. È dimostrato che una porzione di spinaci offre al corpo della donna molti dei nutrienti essenziali che la aiutano ad mantenere sano il sistema riproduttivo. Inoltre, il ferro e gli antiossidanti contenuti negli spinaci aiutano a migliorare la qualità dello sperma.

9. Ostriche, cibi che aumentano la fertilità

Le ostriche sono una ricca fonte di zinco, un minerale essenziale per la fertilità maschile e femminile. Nella fertilità femminile, promuove la corretta divisione cellulare, mentre negli uomini è un ingrediente necessario per mantenere i livelli di testosterone e la produzione di spermatozoi.

10. Pollo

Il pollo è una fonte di proteine ​​di eccellente qualità, in quanto fornisce niacina, tiamina e acido ascorbico. E ancora, contiene minerali come potassio, magnesio, ferro, calcio, fosforo e iodio. La niacina o vitamina B3, in particolare, è un nutriente che svolge un ruolo importante nella sintesi degli ormoni sessuali.

11. Miele

Tra i cibi che aumentano la fertilità, il miele è ricco di vitamine del gruppo B, necessarie per produrre testosterone. Il miele contiene anche aminoacidi e minerali, che migliorano la qualità dello sperma, oltre a rafforzare l’utero e le ovaie.

La fertilità può diminuire con il consumo di alcol e caffeina?

Per chi se lo è mai chiesto: la risposta è sì. Anche se non è ancora chiaro se la caffeina influenzi la fertilità, alcuni studi indicano che un elevato consumo di caffeina potrebbe interferire senza dubbio. Motivo per cui alcuni esperti suggeriscono di ridurre il consumo o di interromperlo del tutto, specialmente se si hanno difficoltà a concepire o ad esempio nel caso della fecondazione in vitro.

Caffè in una tazzina

D’altra parte, bere un bicchiere di vino o una birra di tanto in tanto, probabilmente non influenzerà le vostre possibilità di concepimento. Invece, bere due o più drink al giorno sì che potrebbe. Infatti, bere alcolici, anche moderatamente, aumenta anche il rischio di aborto spontaneo.

Quindi, se state cercando di rimanere incinte, è consigliabile evitare le bevande alcoliche, poiché è difficile sapere esattamente quando rimarrete incinte e l’alcol può danneggiare il feto.

  • Grieger JA., Grzeskowiak LE., Wilson RL., Miotto TB., et al., Maternal selenium, copper and zinc concentrations in early pregnancy, and the association with fertility. Nutrients, 2019.
  • Falsg AML., Gleerup CS., Knudsen UB., The influence of omega 3 fatty acids on semen quality markers: a systematic PRISMA review. Andrology, 2019. 7 (6): 794-803.