Grazie a mio figlio ho imparato ad amare veramente

· 4 novembre 2017

Prima di tenerti tra le mie braccia, pensavo di saper amare. Adesso ne dubito perché grazie a te ho imparato il vero significato dell’amore: amare veramente è dare senza condizioni.

Se provassi ad elencare tutte le ragioni per cui ti amo non finirei più. Te ne cito qualcuna per darti un’idea: ti amo perché respiri, sorridi, apri gli occhi e mi metti le braccia al collo, mi guardi come nessun altro, sei cresciuto dentro di me e adesso posso toccarti, sei una parte di me e del tuo papà. Ti amo semplicemente perché esisti, perché sei vero e fai parte della mia vita.

Come posso non amarti se, con te, ho imparato ad amare veramente? Adesso la tenerezza, la passione, la sicurezza, l’allegria e persino il timore hanno tutto un altro significato. Sento più intensamente, con più forza, più passione.

Con te ho scoperto che non esistono montagne troppo alte, ostacoli tantk grandi da fermare il mio cammino. Perché tu sei la mia forza, sei l’impulso che mi spinge a conquistare tutto.

Amare veramente: papà che abbraccia la figlia.

Amare veramente è donare

Dal mio petto trarrai tutto il calore e il nutrimento di cui hai bisogno. È lo stesso luogo da cui proviene tutto l’amore che ho per te. Ti giuro che questo immenso sentimento è tutto dedicato a te. Sono qui per occuparmi di te, per soddisfare ogni tua necessità.  Da me trarrai sollievo, sicurezza e riparo; non importa quanto sarai grande, da me riceverai sempre e solo amore.

Così è il sentimento che provo per te: incondizionato. E non ho bisogno di condizioni, tutto quello che desidero è continuare ad amarti perché grazie a te ho scoperto che donare è più soddisfacente di ricevere, amare è più importante di essere amato.

Un amore come il nostro è una relazione perfetta che si nutre delle tue dolci risate e dei tuoi gesti delicati, piccolo mio. Solo annusando il tuo dolce odore mi sento forte abbastanza da lottare contro il mondo, se ce ne fosse bisogno.

Non mi stanco mai di guardarti, figlio mio. Ai miei occhi sei un miracolo, una luce che mi da’ una ragione per alzarmi ogni giorno dal letto. Sei la forza che mi spinge a dare il meglio di me, che mi fa capire dove correggere la mia personalità per darti il buon esempio.

Il vero amore ha dato un senso alla mia vita

Quando sei nato mi hai reso partecipe del miracolo più meraviglioso a cui potessi assistere: la vita. Dal momento in cui ti abbiamo concepito, io e il papà, abbiamo trovato un senso differente alla nostra esistenza, siamo andati oltre.

Anche se adesso ridi e dormi placidamente tra le mie braccia, so che arriverà il giorno in cui non potrò più tenerti come faccio ora. Sappi che tra le mie braccia ci sarà sempre posto per te.

In questo momento capisco che devo cambiare perché ho l’importante missione di insegnarti cosa significa amare veramente e e come amare. Ti ringrazio perché sei stato il mio maestro e tutti i giorni continui ad insegnarmi ad amare davvero.

Grazie a te imparo ad essere più generosa, paziente, dolce, attenta e onesta. Riscopro queste virtù anche negli altri, nel mondo che ci circonda.

Questo è il mondo che voglio farti conoscere, perché anche se adesso sei il mio piccolo un giorno crescerai e te ne andrai. Per questo ti insegnerò già da adesso ad essere un uomo buono, un uomo che conosce l’amore e che sa donare tenerezza. Il mio compito è darti tutto l’amore del mondo così che un giorno, a tua volta, tu possa donarlo a qualcun altro.

Il mondo è tuo, piccolo mio. Lo mangerai a colazione, sono sicura di questo. Vedrai solo meraviglie, grazie al tuo spirito avventuroso che io e papà ti avremo trasmesso. Lo scoprirai passo dopo passo, per trovare in ogni bambino, donna, uomo, anziano, l’amore. E non importa quanto sarà nascosto o difficile da trovare. So che i tuoi occhi lo vedranno perché avrai imparato ad amare da noi che ti onoriamo ogni minuto di ogni giorno.