Giochi da tavolo cooperativi: tutto ciò che bisogna sapere

Sai cosa sono i giochi cooperativi e perché sono così utili per lo sviluppo del bambino?
Giochi da tavolo cooperativi: tutto ciò che bisogna sapere

Ultimo aggiornamento: 31 maggio, 2021

I giochi da tavolo cooperativi non dovrebbero mai mancare nelle scuole o a casa. Non hanno nulla a che fare con i giochi tradizionali di seguire le regole e vedere chi vince e chi perde. I bambini imparano divertendosi e, soprattutto, amano il lavoro di squadra. Tutti vincono o tutti perdono.

I più piccoli imparano a lavorare in squadra invece di farlo in modo competitivo, in cui alcuni vincono e altri si sentono frustrati di fronte alla sconfitta. I giochi da tavolo cooperativi hanno molti vantaggi da offrire a grandi e piccini, scopriamoli.

Nei giochi da tavolo cooperativi, la competizione esiste, ma è diversa

In questi giochi non ci sono lotte per vedere chi vince o chi perde. Non devi essere il più veloce o il più intelligente; inoltre non devi cercare di imbrogliare per vincere. Niente di tutto questo è necessario, e meno male!

Madre e figlio che giocano a giochi di collaborazione.

Sebbene sia vero che i giochi da tavolo competitivi sono divertenti e hanno anche vantaggi nello sviluppo dei bambini, non hanno nulla a che fare con i giochi cooperativi.

Nei giochi cooperativi è necessario progettare una strategia comune e pensare insieme, perché in questi giochi non c’è un giocatore che vince e uno che perde, ma tutti vincono o tutti perdono. Quindi, sia la soddisfazione di vincere che la frustrazione di aver perso sono condivise con altre persone.

Sebbene la concorrenza esista, è totalmente diversa dai giochi più tradizionali. Tutti i giocatori remano insieme nella stessa direzione. L’obiettivo è comune a tutti e il pensiero collettivo e i movimenti congiunti sono necessari per raggiungere l’obiettivo finale del gioco in questione.

Il lavoro di squadra è il fondamento dei giochi cooperativi

Come puoi vedere, il lavoro di squadra è essenziale. Ci vuole una collaborazione costante per vincere e questo è il primo e più importante insegnamento per i partecipanti: tutti hanno bisogno di tutti.

Inoltre i bambini (e gli adulti), quando lavorano in squadra, sentono di appartenere a un gruppo, cioè si risveglia la sensazione di appartenere a un’entità più grande che lavora per raggiungere un obiettivo comune, e non c’è niente di più umano di questo nelle relazioni interpersonali. Sono necessarie empatia, compassione, impegno, solidarietà, generosità, gentilezza.

Ma, se ciò non bastasse, i bambini potranno pensare in modo creativo senza dover competere individualmente. Si renderanno conto che la competizione non è sempre individuale e che ci sono molti modi per raggiungere gli obiettivi.

I bambini saranno più motivati

I bambini tendono a sentirsi abbastanza motivati da questi tipi di giochi, soprattutto quando non li hanno mai giocati prima e sono troppo abituati a vincere o perdere. Scoprire che non si vince o si perde sempre e che va bene anche questo può essere una meravigliosa scoperta per i più piccoli.

Famiglia che gioca giochi da tavolo cooperativi.

Inoltre vorranno esplorare questo nuovo modo di giocare, con nuove dinamiche e saranno felici di rendersi conto che la migliore competizione che possono fare nei giochi e nella vita è con se stessi. È il modo più veloce per adattarsi alle circostanze della vita e, nel caso del gioco cooperativo, adattarsi alla strategia comune e ottenere così un obiettivo comune.

Regole facili

Inoltre, praticamente in tutti i giochi cooperativi le regole sono di facile comprensione e i bambini possono partecipare attivamente sin dal primo minuto di gioco. Possono essere condivisi in famiglia oppure i bambini possono giocare mentre un adulto supervisiona.

In definitiva, i giocatori si sentono meglio con il gioco cooperativo. Sono un’alternativa che può completare molto bene i giochi più tradizionali o classici. Lascia che i bambini scelgano a quale gioco vogliono giocare in ogni momento. Sarai piacevolmente sorpreso!