Yoga a scuola: tutti i benefici per studenti e insegnanti

Praticare lo yoga a scuola può regalare notevoli benefici sia agli studenti che agli insegnanti. Andiamo a scoprire quali sono.
Yoga a scuola: tutti i benefici per studenti e insegnanti

Ultimo aggiornamento: 11 maggio, 2021

Praticare lo yoga in classe apporta molti benefici (scientificamente provati) alla salute mentale e fisica dei bambini e degli adulti. Noto metodo per aumentare concentrazione, rilassamento e prestazioni sia fisiche che mentali, questa antica disciplina di origine indiana è sempre più comune anche nelle nostre scuole. Ma andiamo a spiegare concretamente quali vantaggi può avere praticare lo yoga a scuola.

Diverse ricerche hanno evidenziato che praticare lo yoga a scuola apporta molti benefici ai bambini. Il primo beneficio, che può sembrare il più ovvio, ha a che fare con il benessere.

Lo yoga può aiutare i bambini a migliorare il loro rendimento scolastico. Inoltre, anche gli insegnanti possono trarre vantaggio dalla sua pratica.

Bambini che praticano yoga in classe con il loro insegnante.

I benefici dello yoga a scuola

È stato dimostrato che praticare lo yoga nelle scuole apporta molti benefici ai bambini e agli adolescenti. Ad esempio, praticare lo yoga a scuola migliora l’autostima e la sicurezza, aiuta a gestire lo stress e migliora la concentrazione degli alunni. Tutto ciò, ha delle ripercussioni positive sul processo di apprendimento.

I principali benefici della pratica dello yoga a scuola sono:

  • Riduce lo stress e l’ansia. In genere, la voglia di migliorare e dimostrare il proprio valore, sommata alla pressione che si vive a scuola, rende i bambini molto stressati. Lo yoga aiuta a gestire i pensieri e a vivere pienamente il momento presente. Inoltre, riduce lo stress e l’ansia e permette di ritrovare la pace mentale.
  • Migliora la memoria e l’attenzione. Lo yoga permette di migliorare la memoria dei bambini e degli adulti. Inoltre, aiuta anche a migliorare la capacità di attenzione e la concentrazione dei bambini.
  • Migliora il rendimento scolastico. Essendo più calmi e più concentrati e potendo tenere lo stress sotto controllo, i bambini possono dedicare più risorse allo studio. Ciò migliora notevolmente il loro rendimento scolastico.
  • Vita più attiva. In classe, i bambini trascorrono molto tempo seduti. Praticare lo yoga li aiuta a modificare questa routine sedentaria e sviluppare delle sane abitudini.
  • Migliora la postura. Uno dei problemi di stare seduti molto tempo su delle sedie non ergonomiche è che è facile assumere una postura scorretta. La pratica dello yoga può aiutare i bambini ad assumere una corretta postura.
  • Apprendimento di tecniche di respirazione. Respirare è un atto vitale. Le tecniche di respirazione permettono ai bambini di avere controllo sul loro corpo. Inoltre, li aiutano rilassare e ossigenare il cervello.

Altri benefici

  • Migliora la consapevolezza. La consapevolezza ci permette di sapere come essere e comportarci nel presente. Ci permette ci concentrarci su ciò che facciamo e di valutare le opportunità disponibili in ogni momento. In questa maniera, si riducono lo stress e l’ansia. L’apprendimento delle tecniche di consapevolezza permette agli insegnanti di aiutare un bambino che sta passando un brutto momento o di calmare la classe se gli alunni sono sovraeccitati.
  • Migliora l’autocontrollo. In classe, molti dei problemi sono dovuti alla scarsa capacità di autocontrollo dei bambini. Insegnare ai bambini delle tecniche yoga, permette di migliorare il loro comportamento e le relazioni che hanno con gli altri. Man mano che praticano lo yoga, i bambini impareranno ad avere un maggiore controllo.
Bambini che praticano yoga con il loro insegnante.

  • Strategie di affrontamento (o di coping). I bambini affrontano molte situazioni stressanti. Praticare yoga permette loro di gestire correttamente lo stress.
  • Migliora il sistema immunitario. La pratica regolare dello yoga rafforza il sistema immunitario preparando i bambini ad affrontare le possibili malattie a cui andranno incontro.
  • Migliora la qualità del sonno. I bambini hanno bisogno di dormire tanto e bene. Imparando a gestire il loro stress, saranno più rilassati e quando arriverà il momento di andare a letto, non solo si addormenteranno prima, ma dormiranno anche meglio.

I benefici per gli insegnanti

La pratica dello yoga a scuola è utile anche agli insegnanti. Se gli studenti sono più calmi e più attenti, gli insegnanti potranno svolgere meglio il loro lavoro. Ciò permette agli insegnanti di sentirsi realizzati e di impegnarsi di più nel loro lavoro.

Inoltre, gli insegnanti che praticano yoga con i loro studenti, creano dei legami più profondi con i loro alunni. Ciò facilita la creazione di un clima di maggiore fiducia all’interno della classe. Come per i bambini, gli insegnanti possono usufruire dei benefici fisici ed emotivi dello yoga.

Adesso che conoscete i tanti benefici dello yoga a scuola, che aspettate a praticarlo con i vostri studenti?

Potrebbe interessarti ...
I benefici della meditazione in classe
Siamo MammeLeggilo in Siamo Mamme
I benefici della meditazione in classe

La meditazione è sempre più presente nelle aule scolastiche. In questo articolo vi raccontiamo quali sono i benefici di questa innovativa pratica educativa.



  • Butzer, B., & Lynn, L. (2018). Seven Ways That Yoga Is Good for Schools. Greater Good: The Science of a Meaningful Life. Disponible el https://greatergood.berkeley.edu/article/item/seven_ways_that_yoga_is_good_for_schools
  • Ferreira-Vorkapic, C., Feitoza, J., Marchioro, M., Simões, J., Kozasa, E., & Telles, S. (2015). Are There Benefits from Teaching Yoga at Schools? A Systematic Review of Randomized Control Trials of Yoga-Based Interventions. Evidence-Based Complementary And Alternative Medicine2015, 1-17. doi: 10.1155/2015/345835
  • Serwacki, M., & Cook-Cottone, C. (2012). Yoga in the Schools: A Systematic Review of the Literature. International Journal Of Yoga Therapy22(1), 101-110. doi: 10.17761/ijyt.22.1.7716244t75u4l702