La famiglia è un lavoro di squadra

Tutte le madri hanno bisogno di appoggio incondizionato da parte dei propri compagni, per assumere con grande responsabilità il lavoro che questo ruolo comporta. Quando arriva un bebè è la mamma che di norma si fa carico della maggior parte delle cure e della protezione del piccolo. Ma la famiglia è un lavoro di squadra, non una responsabilità individuale.

Prendersi l’impegno delle attenzioni verso il piccolo durante il giorno può creare distacco dalla coppia. Il modo migliore di rafforzare i legami emotivi e amorosi è appunto creare una squadra. In questa squadra i due compagni si appoggiano a vicenda e condividono in maniera equa le cure del proprio tesoro.

Formare una squadra che consenta di stabilire una ripartizione dei compiti e delle routine della cura del bimbo farà sì che lo stress della neomamma diminuisca in maniera considerevole. Di conseguenza, si sentirà più tranquilla e a suo agio, permettendole di godere ancora di più del suo piccolo.

E’ importante tenere presente che la comunicazione è un fattore fondamentale che deve essere sempre presente. Il dialogo nella coppia, l’espressione di ciò che si sente, è un modo di compenetrarsi e assumere nel modo migliore il magnifico lavoro di crescere ed educare il nuovo componente della famiglia.

Qual è il modo migliore per comunicare al tuo compagno ciò di cui hai bisogno?

mamma e bambini

Non è sufficiente solo parlare: è necessario saper gestire la situazione e controllare le nostre emozioni. In questo modo la comunicazione diventa efficace, evitando conflitti e malintesi che le tolgono valore. E’ per questo motivo che qui di seguito ti presentiamo alcuni strumenti e trucchi che ti permetteranno di comunicare col tuo compagno nel modo migliore possibile.

  • Trova un momento appropriato in cui puoi esprimergli come ti senti. Fagli sapere che ti piacerebbe dividere in maniera equa le responsabilità del piccolo e della casa. Spiegagli che per te è fondamentale la sua compagnia e il suo appoggio.
  • Sentirsi valorizzata e amata. Le dimostrazioni di amore e comprensione da parte del padre dei propri bambini fanno sentire la donna immensamente felice. Per questa ragione è molto importante far sapere al tuo compagno che ti piacerebbe condividere più spesso dei bei momenti di coppia.
  • Rafforzare i legami familiari. Fai sapere al tuo compagno che ti piacerebbe che trovasse dei momenti non solo per te, ma anche per i bambini. Un padre che mostri loro continuo appoggio e affetto rafforza il nucleo familiare.
  • Comunicazione basata sul mutuo rispetto. Tieni presente che quando parli col tuo compagno la tua comunicazione deve provenire dall’affetto. Usa parole appropriate, un tono di voce adeguato e controlla sempre le tue emozioni.

La base delle buone relazioni è il rispetto

Come fare lavoro di squadra in famiglia?

Lavoro di squadra per preparare il pranzo in famiglia.

L’appoggio e la comprensione sono uno degli aspetti fondamentali che fanno sentire le madri apprezzate. Ma alle volte comunicare e capirsi non è sufficiente. Per questo bisogna avere un piano per ripartire gli impegni, in modo che la casa sia un luogo armonioso e accogliente per la famiglia.

All’inizio sarà un po’ difficile. Ma nel medio termine la famiglia riuscirà a trovare un modo equilibrato per rendere le cose più semplici, tanto per la madre che per il suo compagno. E’ importante tenere presente che questi cambiamenti implicano un processo di adattamento. E’ quindi necessario comprendersi a vicenda per raggiungere l’armonia e l’equilibrio nelle responsabilità.

Le responsabilità in casa devono essere ripartite in modo equo e bilanciato, tenendo in considerazione le altre attività realizzate da ciascun componente della famiglia, come ad esempio studio, lavoro, ecc.

Il padre deve partecipare per quanto possibile ai lavori domestici assieme alla madre, in modo che si renda partecipe e prenda familiarità con le responsabilità di casa. In questo modo saprà anche cosa fare qualora si trovasse eventualmente solo con i bambini.

Un’idea eccellente è organizzare i compiti secondo l’orario e la routine di ciascuno, in modo da avere maggior ordine e pianificazione. E’ fondamentale che lo si faccia in due, e che si decida insieme a chi assegnare ciascun compito.

Sappiamo che le madri sono super donne che possono farsi carico di mille cose alla volta: prendersi cura dei bambini, lavorare, svolgere le faccende domestiche, ecc. Ma per loro non c’è niente di più soddisfacente che il fatto di sentirsi appoggiate e amate dai propri compagni.

 

Categorie: Bambini Tags:
Guarda anche