Herpes Zoster: cos'è e come colpisce i bambini

L'herpes è una malattia infettiva molto fastidiosa che provoca dolore e prurito. Scoprite cos'è l'herpes zoster e come colpisce i bambini.
Herpes Zoster: cos'è e come colpisce i bambini

Ultimo aggiornamento: 31 luglio, 2022

L’herpes zoster nei bambini non è una condizione molto comune. Tuttavia, quando si manifesta sulla pelle, di solito è molto fastidioso e doloroso, oltre al fatto che compromette la qualità della vita del bambino.

Ci sono modi per prevenirlo e opzioni terapeutiche per calmare il disagio.Approfondiamo l’argomento.

Cos’è l’herpes zoster?

L’herpes zoster, noto anche come fuoco di Sant’Antonio, è una patologia causata dalla riattivazione del virus varicella zoster (VZV). Infatti, può essere attivato in qualsiasi momento dopo la vaccinazione contro la varicella o l’infezione naturale contro questo virus.

Si può dire che l’incidenza del fuoco di Sant’Antonio aumenta con l’età, anche se i bambini che hanno avuto la varicella entro il primo anno hanno maggiori probabilità di svilupparla.

In generale, l’herpes zoster non è una malattia della pelle molto comune nei ragazzi. Tuttavia, alcuni bambini hanno maggiori probabilità di soffrirne, soprattutto quando soddisfano le seguenti condizioni:

  • La madre ha sviluppato la varicella nella fase finale della gravidanza.
  • Il bambino aveva la varicella prima dell’anno di vita.
  • C’è una carenza nell’immunità del bambino, a causa di una condizione medica o di determinati farmaci (come i farmaci antitumorali).
I bambini con l’herpes zoster hanno spesso nausea, mal di testa, febbre e brividi. In ogni caso, i sintomi nei minori sono generalmente più lievi che negli adulti.

Manifestazioni cliniche del fuoco di Sant’Antonio nei bambini

Quando l’infezione si manifesta all’inizio della vita, i sintomi tendono a essere meno gravi e durano, in media, da 1 a 3 settimane.

In generale, la riattivazione si presenta all’inizio con dolore intenso e parestesia (sensazione di formicolio), seguiti dalla comparsa di un grappolo di vescicole in detta sede.

È fondamentale notare che l’eruzione cutanea è limitata a un dermatomo specifico ea un lato del corpo. Dopo un po’, le vescicole si rompono, si formano le croste e dopo alcune settimane le lesioni si risolvono completamente. Nella maggior parte dei casi, prurito, parestesia e dolore persistono finché sono presenti le vesciche.

Oltre alle lesioni cutanee, il bambino può anche manifestare uno dei seguenti sintomi:

Si sconsiglia di mettere in pratica alcun rimedio casalingo per curare il quadro clinico. Idealmente, fare il consulto medico appropriato per ottenere una diagnosi accurata e il trattamento più efficace per questa condizione.

È necessario promuovere un’adeguata igiene della pelle, poiché l’eruzione vescicolare del fuoco di Sant’Antonio può essere infettata da batteri e causare cellulite.

Il vaccino come metodo di prevenzione più efficace

Sebbene i casi di fuoco di Sant’Antonio nei bambini siano notevolmente diminuiti dall’applicazione del vaccino VZV, quando colpisce i minori si risolve rapidamente. Pertanto, i bambini vaccinati di solito non manifestano la varicella come una volta, sebbene il virus rimanga latente nei gangli neuronali e possa essere riattivato in situazioni di stress.

La varicella è una malattia con un alto tasso di contagiosità. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, due dosi del vaccino VZV sono efficaci per oltre il 90% nella prevenzione della malattia. Pertanto, l’ incidenza dell’herpes zoster è significativamente inferiore dopo la vaccinazione di massa.

Opzioni terapeutiche per l’herpes zoster

Le opzioni di trattamento si basano sullo stato immunitario, sull’età, sulla presentazione dei sintomi e sulla durata del paziente.

In generale, la gestione consiste nell’uso di agenti antivirali se l’eruzione cutanea è acuta, il che diminuisce la durata della condizione e l’intensità del dolore.

L’aciclovir orale è indicato come prima linea di trattamento per l’herpes zoster nei bambini, a dosi da 20 a 40 mg/kg di peso corporeo, quattro volte al giorno.

Da parte sua, uno studio condotto da The Journal of Infectious diseases suggerisce che l’uso dell’aciclovir nei bambini sani non è chiaramente giustificato e lo limita ai casi precisi che lo richiedono.

Madre che somministra medicine a suo figlio.
Per iniziare il trattamento contro l’herpes zoster nei bambini, si raccomanda di consumare l’aciclovir orale 4 volte al giorno. È un agente antivirale responsabile dell’arresto della diffusione dell’herpes nel corpo.

L’herpes zoster nei bambini è correlato a tumori maligni?

L’herpes zoster nei bambini è stato a lungo considerato un indicatore del cancro, in particolare della leucemia linfoide acuta. Tuttavia, alcuni studi recenti suggeriscono che le neoplasie rappresentano solo il 3% dei casi di fuoco di Sant’Antonio nei bambini.

La diagnosi dell’herpes zoster è essenziale per il bambino

In conclusione, mentre la varicella nella prima infanzia è un fattore di rischio, l’herpes zoster è una malattia rara nei bambini.

Inoltre, la comparsa dei sintomi in un bambino non determina sempre la malignità sottostante o l’immunosoppressione.

In generale, la prognosi dell’herpes zoster nei bambini sani è buona e la sua diagnosi è importante per considerarne la gestione.

Potrebbe interessarti ...
Herpes nei bambini: sintomi, cause e trattamento
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Herpes nei bambini: sintomi, cause e trattamento

L'herpes nei bambini è un'infezione molto più comune di quello che sembra, dato l'alto grado di contagio che comporta. Vediamone le cause e il trat...



  • Centers for Diseases Control and Prevention. Vaccination. [Internet] Disponible en: https://www.cdc.gov/chickenpox/vaccination.html
  • Pahud BA, Glaser CA, Dekker CL, Arvin AM, Schmid DS. Varicella zoster disease of the central nervous system: epidemiological, clinical, and laboratory features 10 years after the introduction of the varicella vaccine. J Infect Dis. 2011 Feb 1;203(3):316-23. doi: 10.1093/infdis/jiq066. Epub 2010 Dec 21. PMID: 21177308; PMCID: PMC3071104.
  • Feder HM Jr, Hoss DM. Herpes zoster in otherwise healthy children. Pediatr Infect Dis J. 2004 May;23(5):451-7; quiz 458-60. doi: 10.1097/01.inf.0000126901.88982.32. PMID: 15131470.
  • Kanamori K, Shoji K, Kinoshita N, Ishiguro A, Miyairi I. Complications of herpes zoster in children. Pediatr Int. 2019 Dec;61(12):1216-1220. doi: 10.1111/ped.14025. Epub 2019 Dec 9. PMID: 31628883.