Aritmia fetale: cause e conseguenze

Sapevate che anche i feti possono soffrire di aritmie? Infatti, i disturbi cardiovascolari fetali richiedono un attento monitoraggio.
Aritmia fetale: cause e conseguenze

Ultimo aggiornamento: 22 agosto, 2021

Uno dei primi contatti che abbiamo con il bambino nel grembo materno è quando sentiamo il suo cuore battere. Ciò significa che è uno dei principali sistemi da sviluppare. Per questo motivo è possibile monitorare il ritmo cardiaco del feto ed essere così in grado di identificare se si sta verificando o meno un aritmia fetale.

L’aritmia fetale è intesa come un’anomalia della frequenza cardiaca nel feto. Un’anomalia viene interpretata come l’aumento del ritmo, noto come tachicardia. Anche un battito cardiaco lento, identificato invece come bradicardia, è considerato un’irregolarità.

La frequenza cardiaca del feto in condizioni normali dovrebbe presentare tra 120 e 160 battiti al minuto. A questo proposito, l’aritmia fetale è considerata insolita, poiché si verifica tra l’1% e il 2% delle gravidanze. In genere non è una condizione più grave, è temporanea e benigna. Tuttavia, in alcuni casi può portare alla morte del bambino.

Quali sono le cause dell’aritmia fetale?

aritmia fetale 2

L’aritmia fetale è associata a varie cause. Nonostante ciò, i medici a volte non sono in grado di determinare l’origine della condizione. Si ritiene che quando è transitoria, è più complesso identificare la fonte.

Alcuni specialisti hanno stabilito che forse il consumo di caffeina in quantità elevate può causare irregolarità nel ritmo cardiaco del feto. Sebbene gli studi non siano sufficienti per confermare tale affermazione, gli specialisti suggeriscono di limitare il consumo di caffeina in gravidanza. La donna incinta dovrebbe bere al massimo una tazza di caffè da 200 ml al giorno.

Al contrario, una certa irregolarità del ritmo cardiaco fetale dal secondo trimestre è considerata normale. Man mano che le vie del sistema circolatorio maturano, può svilupparsi un’aritmia temporanea. Questa irregolarità di solito scompare da sola, senza avere grandi conseguenze.

L’aritmia fetale diventa preoccupante quando dura a lungo. A volte può essere causata da alcune anomalie nella struttura del cuore. In questi casi, i medici eseguiranno le misure necessarie per trattare la condizione.

Quali potrebbero essere le conseguenze?

Quando la frequenza cardiaca è irregolare per lungo tempo, è necessario determinarne le cause. Tuttavia, sebbene a volte sia difficile per i medici determinare la fonte dell’aritmia, la maggior parte è nota per essere non fatale.

L’aritmia fetale generalmente non rappresenta una complicazione importante per il bambino o la madre. Inoltre, di solito si risolve da sola.

aritmia fetale 2

Tuttavia, trattandosi di una grave irregolarità, questa può rimanere dopo il parto. In tal caso, il bambino può nascere con un’aritmia che lo accompagna per tutta la vita. Allo stesso modo, c’è ancora una piccola probabilità che il bambino muoia a causa di un’aritmia fetale, durante la gravidanza o al momento del parto.

Sebbene questa condizione possa essere temporanea e senza gravi conseguenze di cui preoccuparsi, i medici possono agire attraverso il trattamento. Ad esempio, se si tratta di una frequenza cardiaca elevata, gli specialisti possono indicare un farmaco che raggiunge il feto attraverso la placenta.

Il monitoraggio costante permette di rilevare la regolarità del battito cardiaco del bambino. Se ci sono dubbi sulle reali condizioni del bambino, l’esperto può avviare un’indagine più approfondita. Allo stesso modo, la madre può essere indirizzata a un cardiologo fetale per completare la valutazione.

Sebbene l’aritmia nel feto non sia sempre una condizione grave, qualsiasi complicazione maggiore può essere evitata attraverso la consultazione prenatale. Per questo motivo è consigliabile avere una stretta comunicazione con il nostro medico ed eseguire tutti i controlli necessari durante la gravidanza. La salute e anche la vita del bambino possono dipendere da una semplice visita di routine.

Potrebbe interessarti ...
Sviluppo del feto: fasi e fattori che influiscono
Siamo MammeLeggi in Siamo Mamme
Sviluppo del feto: fasi e fattori che influiscono

In questo articolo vi spieghiamo tutto ciò che c'è da sapere sullo sviluppo del feto, sulle sue diverse fasi e sui fattori che lo influenzano.



  • Ortiz-Garrido A, Cuenca-Peiró V, Conejo-Muñoz L, et al. Arritmias fetales: diagnóstico, tratamiento y resultado perinatal. Cartas científicas/Rev Esp Cardiol. 2015; 68(9) :808–819. Disponible en: https://www.revespcardiol.org/es-pdf-S0300893215003218
  • Ekholm E, Palo P, Ekblad H, Pitkänen O. Sikiön rytmihäiriöt [Fetal arrhythmias]. Duodecim. 2014;130(2):152-60. Finnish. PMID: 24605430. Disponible en: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24605430/
  • Berg C, Geipel A, Gembruch U. Spectral Doppler imaging of the renal vessels facilitates the assessment of fetal arrhythmias. Ultrasound Obstet Gynecol. 2009 Mar;33(3):367-8. doi: 10.1002/uog.6324. PMID: 19248003. Disponible en: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19248003/