11 segni di capacità elevate nei bambini

A volte, le capacità elevate negli intellettuali sono confuse con il disturbo dell'attenzione e dell'iperattività. Ma è possibile nei bambini?
11 segni di capacità elevate nei bambini

Ultimo aggiornamento: 27 ottobre, 2022

Comportamenti non interpretabili: distrazione, difficoltà di concentrazione, noia? Diagnosi confuse: disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) o un bambino con elevate capacità intellettive? Il risultato è sempre lo stesso: genitori che non sanno cosa c’è che non va nel loro bambino o come aiutarlo.

Per trovare questa risposta è necessario avere la guida e la valutazione di un professionista. Tuttavia, oggi vi raccontiamo quali sono i segni che spiegano le elevate capacità intellettuali nei più piccoli.

Cosa sono le capacità elevate?

concetto di intelligenza regalità bambini travestiti costume adulto scienziato bambino dotato lucido
Gli ACI coinvolgono talenti innati, talento e genialità.

Storicamente, la definizione di intelligenza tende ad essere piuttosto complessa. A maggior ragione quando ci si riferisce a un fenomeno così specifico come quello delle alte capacità intellettive (ACI).

Il caso degli ACI definisce un’intelligenza superiore alla media (circa il 10%), in uno o più domini o abilità.

Gli specialisti del settore definiscono i domini come attività strutturate (come la matematica) o abilità sensomotorie (come la pittura o lo sport). In questo senso vale la pena chiarire che gli ACI non implicano necessariamente un buon rendimento scolastico.

L’importanza di avere una diagnosi precoce di questa condizione risiede nella possibilità di orientare le strategie didattiche e di accompagnare la genitorialità secondo le esigenze di questi bambini. Altrimenti, la situazione può finire per sopraffare chiunque e causare enorme frustrazione e angoscia per il bambino e la sua famiglia.

Per questo, conoscere e capire cosa succede con questi bambini aiuta a ritrovare l’equilibrio e la tranquillità necessari per godersi una vita piena.

11 segni di dono in neonati e bambini

Possiamo riassumere che i bambini con capacità elevate sono caratterizzati dal raggiungimento delle loro pietre miliari evolutive prima dei loro coetanei. Tuttavia, la diagnosi accurata di questa condizione richiede l’esecuzione di diversi studi.

Alcuni degli indicatori che ci permettono di realizzare che un bambino ha capacità elevate sono i seguenti:

  1. Sono neonati e bambini che hanno difficoltà a dormire. Sembrano non averne bisogno, perché non sono mai stanchi.
  2. Niente impressiona di essere abbastanza per loro. Hanno bisogno di muoversi, esplorare, navigare, chiedere. Sono sempre attivati.
  3. Già nei primi mesi il loro sguardo è attento, penetrante, sembrano assorbiti da ciò che vedono.
  4. Sono facilmente eccitati e attivati dai giocattoli nella culla o in macchina.
  5. Sono in grado di ricordare luoghi, persone e suoni particolari.
  6. Imparano le parole in tenera età, il che rende anche più facile per loro acquisire capacità di scrittura e lettura. Ad esempio, dopo un anno riescono a tenere una conversazione e quando iniziano la scuola sono più avanti dei loro coetanei e molti sanno anche leggere e scrivere.
  7. Sono interessati a lettere e numeri fin dalla tenera età. Anche quell’apprendimento può essere autodidatta.
  8. Per quanto riguarda le abilità sociali, in alcuni casi sono capaci di comportarsi da leader. Ma in altri tendono a isolarsi, poiché la maturità emotiva non si sviluppa necessariamente insieme alla maturità cognitiva.
  9. Sono bambini irrequieti, che imparano rapidamente a gattonare e camminare e mostrano abilità motorie precoci.
  10. Di solito sono molto sensibili agli odori, ai rumori e ai sapori. Sono anche molto emotivi. Sono interessati a questioni sociali, filosofiche e complesse fin dalla tenera età.
  11. Tendono a lavorare da soli, senza molto aiuto da parte degli adulti. I problemi, per loro, rappresentano spesso nuove sfide.
Per i bambini con ACI nulla sembra essere abbastanza e i problemi sono una nuova sfida per loro.

Cosa affrontare con i segni di dono nei bambini

Quando diventiamo genitori, ci troviamo di fronte a situazioni difficili, di cui non sempre sappiamo. Anche situazioni che non sempre si verificano in tutte le famiglie e sulle quali non possiamo chiedere consigli.

Quando vostro figlio sembra “non avere fine” e non si accontenta di nulla, l’angoscia non tarderà ad arrivare. All’inizio, molte persone credono che sia un capriccio o che il bambino sia molto esigente. Col tempo e con il consulto dei diversi specialisti, arriva la diagnosi di ADHD. Iniziano vari trattamenti, a volte farmaci, eppure i cambiamenti non si spostano nella direzione desiderata.

Per questo è importante che nel dubbio i genitori eseguano un interconsulto fino a quando non riescono a trovare la risposta adeguata che spieghi cosa osservano a casa. I genitori sono quelli che possono guidare al meglio i professionisti intorno a ciò che vedono e sperimentano quotidianamente. E in questo modo sarà più facile capire e costruire il caso.

Perché è prezioso avere una diagnosi certa? Perché questo permette di fornire cure adeguate, nonché di accompagnare e sostenere al meglio i bambini e le loro famiglie.

Una diagnosi pertinente evita la frustrazione, il disagio e la noia dei bambini. Consente di adattare le strategie educative, accompagnando il loro percorso scolastico. Inoltre, evita di trasformare tutto il potenziale di questi bambini in un problema. In breve, li aiuta a godersi una vita piena, proprio come meritano.

Potrebbe interessarti ...
Bambini gifted: chi sono e come riconoscerli
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Bambini gifted: chi sono e come riconoscerli

I bambini "gifted" sono dotati di capacità avanzata e sorprendenti. Riconoscerli è fondamentale per soddisfare i loro bisogni speciali.