34 nomi iraniani per maschietti

Con lo spirito dei grandi imperi, questi nomi vi sorprenderanno. Conoscete l'origine e il significato di queste denominazioni iraniane.
34 nomi iraniani per maschietti

Ultimo aggiornamento: 03 settembre, 2022

Per chi è alla ricerca di un modo originale per dare un nome ai propri figli, l’elenco dei nomi iraniani per bambini può essere la soluzione per trovarlo!

I nomi iraniani hanno origini diverse. L’Iran, il paese nato nel territorio occupato dall’ex impero persiano, è una nazione di grande diversità culturale. Per questo nel XX secolo ha cambiato nome da Persia, che rappresentava solo una parte della sua popolazione, in Iran, che significa ‘paese degli Ariani’.

Grazie a questo conglomerato di diverse etnografie (persiani, curdi, arabi, tra gli altri) nascono nomi preziosi nella loro lingua persiana o farsi, lingua ufficiale del paese.

Per questo motivo troveremo nomi iraniani che sono traduzioni di nomi biblici, arabi, cristiani, assiri, armeni e molti altri.

Di seguito l’elenco completo!

Elenco dei nomi in ordine alfabetico: dalla A alla K

  • Achmed: è di origine araba e significa che è ‘molto lodato’.
  • Aladino: significa ‘colui che ha più fede’. È il nome del protagonista della storia Aladino e la meravigliosa lampada, dalla compilation persiana delle Mille e una notte.
  • Alborz: di origine persiana, significa ‘il più alto’.
  • Arash: significa ‘freccia luminosa’.
  • Azzam: è di origine araba e significa ‘determinato’.
  • Babak: significa ‘piccolo padre’.
  • Bahadur: si riferisce a un ‘combattimento’.
  • Bahram: nome maschile che in lingua persiana significa ‘vincere il popolo che resiste’.
  • Behnam: significa ‘uomo d’onore’.
  • Casper: variante del nome persiano Jasper, che significa “re del tesoro”.
  • Cyrus: deriva dal greco Κυρος –Kyros o Kyrios, che significa ‘signore’.
  • Darius: Derivato dalla parola persiana Dārayavahush, che significa “colui che sostiene il bene”.
  • Faruk: nome arabo che significa colui che ‘distingue tra il bene e il male’.
  • Gaspare: deriva da gazbar o kansbar, che significa ‘tesoriere’ o ‘amministratore’.
  • Jahan: significa ‘terra e universo’ in lingua persiana.
  • Jasper: significa ‘portatore di tesori’. È una variante di Gaspare.
  • Javed: nome maschile persiano che significa “per sempre”.
  • Kaveh: si traduce come ‘di origine reale’.
  • Serse: antico nome persiano che significa ‘sovrano’ o ‘eroi’.
I nomi iraniani hanno origini diverse, come persiana, curda o araba, a causa della grande diversità culturale del paese.

Nomi iraniani dalla L alla Z

  • Mirza: significa ‘nobile’, in persiano.
  • Nadir: nome di origine araba che significa ‘caro’.
  • Nasir: deriva dalla parola araba che significa ‘aiutante’.
  • Navid: si riferisce a colui che ‘porta buone notizie’.
  • Paiman: significa ‘promessa’.
  • Parviz: in lingua persiana significa ‘fortunato’.
  • Rashid: nome di origine araba che significa ‘vera fede’.
  • Sargon: nome iraniano che significa “principe del sole”.
  • Senen: nome di un re di Persia.
  • Shahin – Si riferisce a shaheen, un falco pellegrino.
  • Sciamano: si crede che questo nome derivi dalla parola persiana shah, che significa “re”.
  • Shahnaz: significa ‘orgoglioso sovrano’.
  • Shapur: in lingua persiana si riferisce al ‘figlio del re’.
  • Usamah: nome di origine araba che significa ‘predatore felino’.
  • Serse: è una variante di Serse.

I grandi di Persia, Ciro e Dario

Indubbiamente, tra i nomi iraniani per ragazzi, spiccano quelli di due magnifici re di Persia. Incontrateli!

Ciro II il Grande

Nel VI secolo aC, Ciro governò quello che era il più grande impero mai visto, che si estendeva dal Mediterraneo all’attuale Pakistan.

Questo re persiano è passato alla storia grazie alle sue conquiste, ma anche per il rispetto dei costumi e delle religioni dei popoli che i persiani si annettevano, oltre che per il suo rifiuto della schiavitù. I suoi decreti incisi sul Cilindro di Ciro sono considerati il primo documento scritto sui diritti umani :

“Io, Ciro, re del mondo, re giusto e grande, re di Babilonia, re di Sumeria e Akkadia, re dei quattro angoli… Quando entrai pacificamente in Babilonia… non permisi a nessuno di intimidire i Sumeri o Accadi… A tutte le città ho restituito i loro dei e ho radunato tutta la loro gente e li ho restituiti in libertà ai loro luoghi di origine”.

-Cilindro Cyrus. Traduzione-

L’impero creato da Ciro durò 200 anni, finché non fu conquistato da Alessandro Magno.

Dario I il Grande

Darius è uno dei nomi più popolari nelle terre iraniane. È dovuto all’antico re, Dario I, il Grande, che governò l’impero persiano fino al 486 a.C.

Appartenente alla stessa dinastia di Ciro, Dario governò l’impero persiano al suo apice, tra il 521 e il 486 a.C.

Dario promosse l’organizzazione dell’impero e, come i suoi predecessori, incoraggiò la tolleranza religiosa. Aveva anche la stessa ambizione di espansione e durante il suo regno furono annesse la Tracia, la Macedonia e parte dell’India. Tuttavia, questo portò alla sua sconfitta a Maratona di fronte al potente esercito greco.

Volete scoprire altri nomi per maschietti?

Se vi piacciono i nomi mediorientali, sicuramente nella lista dei nomi iraniani per maschietti, troverete quello perfetto per il vostro bambino!

Ma, se avete ancora tempo per esplorare altre alternative, sul nostro sito troverai centinaia di nomi con la loro origine e significato.

Ad esempio, se un personaggio della storia è interessante per voi, potete imparare tutto su Alexander; d’altra parte, se preferite uno straniero, forse Dylan è la vostra migliore opzione.

In ogni caso, vi consigliamo di iniziare presto questo compito di trovare un nome per vostro figlio e di essere ben convinti della scelta. Non dimenticate che questo dono sarà per tutta la vita!

Potrebbe interessarti ...
53 nomi maschili di origine assira
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
53 nomi maschili di origine assira

Vi piacciono i nomi originali? Allora questa lista di nomi maschili di origine assira è quello che stavate aspettando.