7 motivi per cui ora capisco mia madre

31 Ottobre 2017

Ci sono molti motivi per cui a poco a poco la maternità ci fa capire meglio le nostre madri, i loro consigli e i loro atteggiamenti nei confronti della vita. Molte cose cambiano quando diventiamo genitori, ed ora che lo sono capisco mia madre molto meglio di prima. Non solo si è modificato il mio stile di vita e il mio corpo, ma è cambiata anche la mia mentalità.

Quando ci prepariamo ad avere un bambino siamo sempre circondate da gente che di dà raccomandazioni. Quelle della mamma e della nonna, però, sono sempre le migliori. Sono donne che hanno dedicato la loro vita ai propri figli e sono riuscite a trasmettere un messaggio d’amore da una generazione all’altra.

Anche se sono molti i motivi per cui ora capisco mia madre, oggi li riassumerò in sette punti.

Capirle significa arrivare a sentire come loro e prendere i loro consigli alla lettera, apprezzando la dedizione e l’opportunità che ci hanno dato di migliorare la nostra vita e quelle dei nostri figli.

1. I sacrifici delle mamme

Il motivo principale è che ora so cosa l’ha spinta a cambiare la sua vita per me. Sono incalcolabili le lunghe ore prima del mio arrivo, le tante notti insonni, le voglie, le nausee e i malesseri.

I cambiamenti fisici a cui ha dovuto adattarsi, il dolore del parto… Tutto questo rappresenta per me il primo dei tanti motivi che ho per ammirarla. Il suo coraggio, le sue responsabilità, mi fanno sentire sicura del fatto che mi sosterrà durante il cammino che devo percorrere.

Madre e figlia adulte.

2. Il bisogno di protezione

Avere il nostro primo bambino in braccio ci fa sentire un’immensa necessità di proteggerlo sempre, di dargli amore, di pregare che niente gli faccia del male. Questo ci fa anche avere paura della realtà, perché in qualsiasi momento potremmo sentirlo piangere senza sapere come aiutarlo.

In qualche modo la maturità di una madre permette di capire che non potremo evitare il suo pianto. Potremo invece consolarlo quando sarà al nostro fianco, perché questa è una delle parti fondamentali della maternità.

3. Un amore più comprensibile

Ora posso comprendere il suo amore così grande per me, posso dare valore a tutti i momenti che passo insieme a lei. Capisco mia madre e il suo desiderio che tutto nella mia vita sia perfetto e che io riesca in tutto quello che mi propongo di fare. La sua capacità di rigirare tutto a mio favore e di insegnarmi a meritarmelo allo stesso tempo.

Magari a volte una madre non riesce a descrivere con una parola tutto questo affetto, però è sicuro che cercherà di dimostrarlo per tutta la vita, sopportando, aspettando e dando il meglio di sé.

4. L’intolleranza alle critiche

Ogni volta che qualcuno ci fa una critica o ci dà un suggerimento al riguardo di nostro figlio, che sia sul suo comportamento o il nostro modo di agire in certe situazioni, non sappiamo come reagire. In quel preciso momento cominciamo a riflettere sulle cose che ha dovuto migliorare nostra madre mentre ci stava crescendo. Quante bravate abbiamo fatto? Le ricordiamo come se fosse ieri e con la stessa emozione.

Però capiamo anche che sono cose che preferiamo non ascoltare, perché nessuna madre è felice del fatto che critichino i suoi figli, che qualche estraneo la rimproveri e le dia consigli su quello che deve fare per gestire i suoi piccoli.

Capisco mia madre quando vuole ancora proteggermi.

5. Un lavoro interminabile

Impegnarsi per il benessere dei figli, per fare di loro delle persone con dei valori, sane abitudini e principi. Tutto questo lavoro non finisce mai e rimane inalterato nel tempo, nonostante le difficoltà che si devono superare per riuscirci.

Ora so che mia madre ha dovuto spargere molte lacrime in silenzio, capisco tutto quello che ha dovuto sopportare, quante cose l’hanno fatta soffrire senza che i suoi figli lo sapessero.

Capisco più che mai che il solo fatto di vedere felici i nostri figli fa in modo che tutto ne valga la pena, e rende sopportabile qualsiasi sofferenza.

6. I consigli su come crescere i figli

Ora posso riflettere, alla luce di una maggiore esperienza, su tutto quello che mi ha detto mia madre sull’essere mamma. La mamma ha sempre ragione ed è importante saperla ascoltare, ma soprattutto mettere in pratica i suoi consigli.

Dobbiamo imparare ad avere a che fare con caratteri diversi, personalità opposte, ribellione e situazioni dolorose, perché è qui che guadagna forza il nostro ruolo di madre. Solo una madre sa quanto sia difficile urlare ai propri figli, modellare il loro carattere, accettarne i difetti e vedersi riflessa in loro per migliorare i propri.

7. Il suo atteggiamento duro

Ora capisco mia madre, perché si preoccupava tanto per me e si assicurava che fossi sempre nella suo campo visivo. Capisco le sue chiamate e la sua felicità nel vedermi tornare a casa sana e salva. Ora i suoi avvertimenti hanno più senso e condivido tutta la sua inquietudine di quando non aveva mie notizie, magari durante i miei momenti di ribellione.