3 lavoretti per insegnare la matematica ai bambini

La matematica è ovunque e imparare a usarla fin dalla tenera età è la cosa migliore per i bambini.
3 lavoretti per insegnare la matematica ai bambini

Ultimo aggiornamento: 29 giugno, 2022

Il lavoro manuale porta molteplici benefici, tra i quali spiccano lo sviluppo delle capacità motorie, emotive e cognitive. Per questi motivi, oggi condivideremo con voi questi lavoretti artigianali per insegnare la matematica ai bambini, un’attività efficace che stimola il pensiero logico-matematico dei bambini, consentendo loro di giocare e divertirsi.

Useremo l’ingegno e mostreremo loro come, con le proprie mani, possono imparare a ordinare, enumerare, sperimentare, osservare, confrontare e fare relazioni matematiche. Cosa ne pensate dell’idea?

Insegnare la matematica con giochi e lavoretti

Conosciamo l’importanza della matematica nella nostra vita e quanto è bello che i bambini la imparino con progressi in base alla loro età.

Quindi, per far conoscere ai bambini questo meraviglioso mondo in cui i numeri sono i protagonisti, si possono utilizzare diverse strategie, come attività ludiche e mestieri. Se aggiungiamo queste due risorse, possiamo andare oltre e invitare i più piccoli a creare giochi diversi con le loro mani. Anche con i materiali che abbiamo in casa.

L’obiettivo è che questi lavoretti per insegnare la matematica ai bambini siano divertenti, dinamici e soprattutto educativi.

1. Il gioco della coccinella: contare i sassi per imparare la matematica

Le coccinelle sono quegli insetti colorati che i bambini adorano. Sono rosse o arancioni con bellissimi pois sulle ali. Come si impara la matematica con loro?

Materiali

  • Cartone rosso o arancione.
  • Forbici.
  • Righello o stampo tondo per disegnare cerchi.
  • Pennarello nero.
  • Colla.
  • 40 cm di filo morbido.
  • Plastilina nera.
Avete pensato alle coccinelle di sasso come a veri e propri pezzi di un abaco?

Procedimento 

  1. Disegnate sul cartoncino colorato 10 cerchi di circa 5 centimetri di diametro. Questi saranno i corpi delle coccinelle.
  2. Ritagliate i cerchi.
  3. Dividete il filo in 20 pezzi di 2 centimetri di lunghezza.
  4. Attaccate i fili a coppie come un’antenna su ogni cerchio colorato.
  5. Scrivete su ciascuna delle coccinelle un numero con il pennarello nero che inizia con 1, poi scrivi il numero 2 e continua fino al 10.
  6. Impastate la plastilina formando 55 palline.
  7. È tempo di imparare la matematica! I bambini devono incollare sulla coccinella il numero di palline che ognuno indica in base al numero segnato. Quelle saranno le moli, che sono i modi più semplici per associare il numero alla quantità.
  8. Infine, chiedete loro di ordinare le coccinelle dal minor numero di nei a quello più “lentigginoso”, in modo che inizino ad avere un’idea dell’ordine dei numeri.

2. Gioco della pizza: imparare ad aggiungere e sottrarre

Ecco un altro esempio che la matematica fa parte della vita di tutti i giorni. Volete sapere come? Semplice, come quando si taglia la pizza in porzioni uguali.

È ora di salire un altro gradino, poiché con questo lavoretto possiamo insegnare la sottrazione, invitando o distribuendo le porzioni. Ebbene, la quantità di pizza in teglia diminuirà!

Materiali

  • Cartone.
  • Stampo per pizza.
  • Matite colorate.
  • Forbici.
  • Regola.
  • Ritagli di cartone.
  • Per decorare: glitter, perline.
  • Matita, carta e gomma.

Procedimento

  1. Appoggiate lo stampo per pizza sul cartone e con l’aiuto di una matita segnare la circonferenza e tagliare.
  2. Con l’aiuto di un righello segnate due linee per dividere il cerchio in quattro. Quindi segnate di nuovo in modo che rimangano le 8 parti uguali.
  3. Dipingete con matite colorate e decora con perline, glitter e ritagli di cartone come olive, prosciutto o peperoni. In questo modo aggiungerete divertimento all’esperienza educativa.
  4. Tagliate le porzioni. È tempo di mangiare e il gioco è iniziato: nella pizzaiola ci sono 8 deliziose fette.
  5. Un bambino si versa una porzione e ora deve contare la quantità rimasta nello stampo.
  6. Un altro partecipante rimuove un’altra porzione di cibo e deve raccontare quelli rimasti nella ciotola.
  7. Continuate allo stesso modo applicando lo stesso ragionamento e contando ogni volta Quanti ne rimangono adesso? Fino a raggiungere lo zero.
lavoretti per insegnare la matematica
Tutti amano la pizza. Allora perché non utilizzare le fette come elementi di conteggio e operazioni semplici?

Un consiglio

Prendete nota dell’operazione matematica che avviene sulla carta, in modo che il bambino possa mettere in relazione l’astratto (il racconto sulla carta) con il concreto (le fette di pizza).

3. Il porcospino degli spaghetti

Questo è uno dei lavoretti per insegnare la matematica ai bambini tra i più divertenti e facili per i più piccoli.

Materiali

  • Plastilina colorata.
  • Spaghetti.
  • Perline con grandi fori.

Procedimento

  1. Modellate la plastilina per formare il corpo dell’animale a forma di conchiglia.
  2. Inchiodate gli spaghetti che saranno le spine.
  3. Passate le perline negli spaghetti e insegnate loro ad aggiungere quando le aggiungono e sottrarre quando le tolgono.

Lavoretti per insegnare la matematica: approfittatene e divertiti con i bambini

Vari autori e studi scientifici hanno concluso che l’essere umano possiede abilità matematiche prima della fase dell’istruzione formale. Inoltre, attraverso varie attività, i bambini possono essere preparati a raggiungere la scuola primaria con solide basi. Questo è chiamato adescamento matematico.

Fanno parte di questa fase giochi e lavoretti per insegnare la matematica, due risorse altamente efficaci che hanno il vantaggio in più di essere divertenti per i bambini.

Secondo quanto pubblicato in un documento di ricerca sulla Rivista Pedagogica dell’Università di Cienfuegos, i bambini intensificano il loro apprendimento matematico, partendo dalle abilità naturali, per poi passare alla preparazione e spostarsi verso la matematica reale:

Le fasi di apprendimento che consentono ai bambini di acquisire progressivamente un pensiero logico sempre più ampio e profondo spaziano dalla manipolazione alla rappresentazione simbolica e poi all’astrazione generalizzante.

Qui sta l’importanza dei lavoretti per insegnare la matematica: nel preparare il vostro bambino a continuare ad avanzare nel suo sviluppo. Quindi approfittatene e organizzate questi progetti per supportare vostro figlio nel suo apprendimento e divertitevi come una famiglia!

Potrebbe interessarti ...
Il metodo ABN per imparare la matematica
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Il metodo ABN per imparare la matematica

Il metodo ABN, sempre più utilizzato dagli insegnanti, è un modo molto utile per far divertire i bambini mentre imparano la matematica.