Macchie bianche sulla pelle dei bambini: quali sono le cause?

Qualsiasi irregolarità nel colore della pelle dei bambini causa preoccupazione nei genitori. Occorre però saper riconoscere quelli che veramente costituiscono un problema da quelli che non lo sono.
Macchie bianche sulla pelle dei bambini: quali sono le cause?

Ultimo aggiornamento: 29 marzo, 2022

Le macchie bianche sulla pelle dei bambini possono essere dovute a molte cause. Mentre alcune sono assolutamente innocue, altre possono destare preoccupazione per la salute. Vi diciamo tutto ciò che dovreste sapere su queste macchie e su come riconoscerle.

A primo impatto, è normale che se nostro figlio ha delle macchie bianche sulla pelle, la prima cosa che facciamo è allarmarci. Tuttavia, non tutte le macchie bianche che compaiono sulla pelle dovrebbero essere un problema.

Oggi vi insegneremo a distinguere quelle macchie che rappresentano solo un problema estetico da quelle che dovrebbero essere trattate immediatamente da un dermatologo. Naturalmente, questi ultimi sono quelle che richiederanno una terapia specifica.

Macchie bianche che necessitano di un trattamento

Alcune macchie bianche sulla pelle dei bambini sono un segno di una malattia o di condizioni più gravi. Tra queste, quelle più spesso correlate alle macchie bianche sono:

Infezioni micotiche

Le macchie bianche sulla pelle causate dai funghi sono solitamente in rilievo ai bordi e di colore più chiaro al centro; Questo le rende facilmente riconoscibili, anche da persone che non sono specialisti.

Quando la pelle viene infettata da funghi, questi si diffondono lungo tutto l’epidermide, lo strato esterno della pelle. In questo processo, possono gradualmente far perdere alla pelle il suo colore naturale.

Macchie bianche sulla pelle dei bambini.

Nel caso in cui si osservi questo tipo di macchie sulla propria pelle o su quella del proprio bambino, è molto importante che recarsi dal medico e seguire i suoi consigli. I funghi sono molto contagiosi e, se non vengono curati, si diffonderanno progressivamente sulla pelle. Le regioni colpite possono essere molto pruriginose e piuttosto fastidiose.

I funghi, così come altri agenti come virus e batteri, sono ovunque; tuttavia, è durante l’estate che si attivano maggiormente.

Ciò è dovuto al fatto che bambini e adulti camminano frequentemente a piedi scalzi in luoghi pubblici come piscine o docce, oltre a prendere in prestito e scambiare più volte asciugamani, infradito o qualsiasi altro oggetto personale.

Fortunatamente, queste infezioni di solito si risolvono con l’uso di creme o shampoo antimicotici, a seconda dell’area interessata. Tuttavia, è sempre consigliabile recarsi dal medico per ottenere una diagnosi accurata e ricevere le cure adeguate.

“Le infezioni micotiche sulla pelle possono causare macchie bianche”

Vitiligine

La vitiligine è una malattia in cui il corpo stesso attacca i melanociti; cioè alle cellule che danno colore alla pelle. Quando i melanociti vengono distrutti, l’area interessata diventa completamente bianca.

La vitiligine non è pruriginosa o ha i bordi rialzati come macchie fungine, ma le sue macchie sono più bianche di qualsiasi altra condizione della pelle. Per questo motivo possono essere facilmente identificati.

Il trattamento di questa condizione è molto complesso e richiede un monitoraggio medico continuo. In molti casi non è possibile ottenere la remissione delle macchie, tuttavia, possono essere mascherate e diventare meno evidenti.

Psoriasi

La psoriasi è una malattia multifattoriale che colpisce fino al 3% della popolazione mondiale secondo alcuni studi. È una patologia infiammatoria che colpisce lo strato superficiale della pelle e ne provoca la desquamazione.

Le manifestazioni cliniche nei bambini sono molto simili a quelle degli adulti. In questo senso si osserva una placca squamosa bianca o rossa, che genera prurito o prurito. Le placche si trovano più spesso sul cuoio capelluto, sul viso, sulle ginocchia e sui gomiti.

Trattandosi di una malattia cronica, la gestione della psoriasi mira a controllare le riacutizzazioni. Il medico specialista può indicare l’ uso di creme o lozioni idratanti con corticosteroidi per ridurre l’infiammazione e il prurito. Può anche raccomandare l’uso di alcuni farmaci orali.

Macchie bianche che non dovrebbero allarmare gli adulti

Ci sono macchie bianche sulla pelle dei bambini che non dovrebbero allarmare gli adulti. Questi scompaiono con il tempo o rimangono per tutta la vita, ma non rappresentano altro che l’impronta che formano sulla pelle.

Voglie o nei bianchi

Voglie e nei non vanno via o vengono trattati; Non danno prurito, non sono sintomi di alcuna patologia, né si diffondono sulla pelle. Fanno parte, diciamo, dell’identità di ciascuno.

Pitiriasi alba

La pitiriasi alba è una conseguenza della dermatite atopica o della sensibilità della pelle alle aggressioni ambientali. Come con le voglie, non dovrebbero causare più preoccupazione dell’estetica.

Questa condizione della pelle manifesta con la comparsa di macchie bianche – a volte un po’ più rosate -, ovali o rotonde, di consistenza squamosa e secche al tatto. Di solito compaiono in estate, quando i raggi del sole attaccano molto di più la pelle e i minori sono più esposti.

Qualsiasi bambino può presentare la pitiriasi alba, tuttavia, le associazioni pediatriche concordano sul fatto che sia più comune tra i 3 ei 16 anni. Nonostante l’assenza di un trattamento specifico, le macchie scompaiono da sole nel giro di pochi mesi.

“La spiaggia, durante le vacanze, è l’ambiente ideale perché la pelle del bambino diventi bruna e le macchie siano più visibili”

Cicatrici

Graffi, ferite o punture di zanzara possono essere la causa della comparsa di macchie bianche sulla pelle. Molte volte i bambini, senza rendersene conto, si graffiano e provocano una pustola, che una volta guarita diventa una macchia di questo colore.

Molte di queste non scompaiono nel tempo perché quando la pelle si ricostruisce, semplicemente non rimane dello stesso colore del resto. Come le voglie, non dovrebbero preoccupare i genitori.

Bimbo si spalma la crema solare.

Macchie bianche sulla pelle dei bambini, come evitarle?

Mentre alcune macchie bianche sulla pelle non possono essere evitate, ce ne sono altre che possono essere prevenute prendendo alcune precauzioni. Pertanto, vi lasciamo alcuni consigli che dovreste tenere a mente, soprattutto in estate:

  • Assicuratevi che vostro figlio metta la crema solare.
  • Non esponete il piccolo al sole nelle ore più calde, quando le radiazioni sono più intense. In queste ore cercate di ripararvi all’ombra.
  • Fategli indossare cappelli e occhiali da sole.
  • Assicuratevi che indossi magliette leggere e che le coprano le braccia.
  • Assicuratevi che siano sempre ben idratati, che bevano molta acqua e mangino frutta.

Non dimenticare che prendersi cura della pelle del vostro bambino significa prendersi cura della sua salute, quindi la prevenzione è uno strumento fondamentale. Alla lunga ve ne sarà grato.

Potrebbe interessarti ...
Le macchie dei neonati: quali sono le cause?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Le macchie dei neonati: quali sono le cause?

Le macchie dei neonati sono piuttosto comuni e, di solito, inoffensive. È importante, però, valutare se possano rappresentare un problema.