Il nome Fabiola: origine e significato

Se stai cercando un nome insolito, ma bello e particolare per la tua ragazza, questa potrebbe essere una buona opzione. Vi diciamo l'origine e il significato di Fabiola.
Il nome Fabiola: origine e significato
Samanta Ruiz

Scritto e verificato da l'insegnante Samanta Ruiz.

Ultimo aggiornamento: 27 dicembre, 2022

Scegliere come chiamare la vostra bambina può essere un compito arduo. Eccoci, dunque, pronti ad aiutarvi a scegliere, dandovi molte informazioni. Per iniziare la vostra ricerca da un nome diverso dal solito, vi invitiamo a scoprire le origini e il significato del nome Fabiola.

Nonostante Fabiola non sia tra i nomi più popolari, in molti lo scelgono perché oltre ad essere molto carino, ha radici latine, motivo per cui si abbina a molti cognomi italiani.

Stiamo per raccontarvi tutto sul nome Fabiola!

Cosa significa il nome Fabiola e da dove viene?

Come dicevamo, Fabiola è di origine latina ed è il diminutivo di Fabia. Entrambi i nomi derivano da Fabius, il cui significato è ‘raccoglitore di fagioli’. Per questo ne consegue che Fabiola significa ‘fagiolo’ o ‘colei che raccoglie i fagioli’.

Si ritiene inoltre che il nome derivi dalla Fabia gens, famiglia dell’antica Roma dal cui cognomen derivano nomi propri femminili quali Fabia, Fabiana e Favia, oltre ai nomi maschili Fabio e Favio.

Fabiola, lo stesso nome ovunque

Una particolarità del nome Fabiola è che non è tradotto in altre lingue ed è usato allo stesso modo un po’ ovunque. Inoltre, è poco utilizzato nei paesi di lingua inglese, quindi non ci sono traduzioni in inglese.

Quello che possiamo trovare sono varianti e diminutivi come Fabi, Faby o Fabita.

La spagnola Fabiola de Mora y Aragón è stata regina consorte del Belgio tra il 1960 e il 1993, dopo aver sposato il re Baldovino. È morto nel 2014.

Donne famose di nome Fabiola

Vorreste che la vostra bambina prendesse il nome da una celebrità? Ecco alcune donne famose di nome Fabiola e tutte molto interessanti:

  • Fabiola, regina dei Belgi: moglie del re Baldovino e regina del Belgio dal suo matrimonio nel 1960. Morì nel 2014. Veniva dall’aristocrazia spagnola e il suo nome completo era Fabiola Fernanda María de las Victorias Antonia Adelaida de Mora y Aragón.
  • Fabiola Gianotti: scienziata e fisica italiana, direttrice del CENR di Ginevra, ha dato il proprio contributo agli studi sul bosone di Higgs.
  • Fabiola Cedillo Crespo: scultrice e fotografa ecuadoriana. Il suo lavoro Los Mundos de Tita è commovente, in quanto ritrae la ricerca della migliore forma di comunicazione con sua sorella che soffre di una disabilità.
  • Fabiola De Clerq: scrittrice belga di fama internazionale.

Fabiola di Roma, la sua storia

Agli albori del cristianesimo, molte donne si unirono alla fede e collaborarono alla diffusione della parola di Gesù. Una di loro era Fabiola di Roma, che, come santa Paola, seguì san Girolamo e si convertì.

Fabiola è stata sposata due volte. Con il primo marito ebbe un matrimonio difficile e divorziò secondo le leggi del diritto romano, mentre rimase vedova dal secondo. Quando ciò accadde, decise di distribuire tutti i suoi averi tra i malati, i poveri, le comunità religiose e le chiese.

Fu una delle fondatrici del primo ospedale di Roma e si prese cura dei malati con assoluta devozione.

I santi di Fabiola

Fabiola di Roma è la santa dei divorziati e delle vittime di infedeltà e maltrattamenti. Il suo calendario santo si celebra il 21 marzo.

Fabiola morì nell’anno 399 e il popolo romano le diede l’addio con gratitudine e ammirazione. Successivamente è stata canonizzata dalla Chiesa cattolica e i suoi santi vengono celebrati il 21 marzo. È la santa dei divorziati, dei matrimoni difficili e delle vittime di infedeltà e abusi.

“…fu lei la prima a fondare un nosocomio, un ospedale, per raccogliere i malati nelle piazze e risanare i membri dei miseri consumati dalla malattia e dalla fame…” – San Girolamo –

La figura di Santa Fabiola era ritratta nelle lettere di San Girolamo. Tuttavia, c’è un’opera del 19° secolo che riflette la sua storia e fu pubblicata per la prima volta nel 1854. Si tratta di Fabiola, ovvero la chiesa delle catacombe, scritta dal sivigliano Nicholas Wiseman, primo cardinale della Chiesa cattolica in Inghilterra e accettata dalla regina nel 1850, dopo 3 secoli di proscrizioni.

Altri nomi da esplorare

Conosci già l’origine e il significato di Fabiola, ma puoi esplorare altri nomi come Sara, Emily, Carmen o Ava, sono tutti bellissimi!

Inoltre, potreste fare altre ricerche sul nostro sito, poiché abbiamo elenchi di nomi giapponesi, greci o catalani, e molto altro! Troverete persino nomi relativi a un argomento in particolare, come l’astronomia, i viaggi o la storia.

Le opzioni sono tante, quindi iniziate a cercare il vostro primo, speciale regalo per la vostra bambina!

Potrebbe interessarti ...
46 nomi femminili che iniziano con la lettera I
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
46 nomi femminili che iniziano con la lettera I

Abbiamo molte ispirazioni per voi, con questi nomi femminili che iniziano con la lettera I. Quello che state cercando sarà tra questi?




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.