Produrre più latte materno: come riuscirci?

· 16 agosto 2018
Se non producete latte a sufficienza per allattare i vostri piccoli, questo articolo potrebbe essere di vostro interesse. Presentiamo alcune soluzioni che potranno aiutarvi a produrre più latte materno e offrire ai vostri bebè l'alimentazione di cui hanno bisogno

La quantità di latte prodotto dal seno dipende dalla frequenza di suzione e dall’efficacia con cui si allatta il bebè. Durante la poppata, l’organismo produce due ormoni: l’ossitocina e la prolattina. Tuttavia, possiamo fare qualcosa per produrre più latte materno?

Per prima cosa dovete sapere che la prolattina è l’ormone della produzione di latte. Più si allatta il bebè, più i seni della madre producono latte. Se il piccolo ha bisogno di più latte di quello prodotto dalla madre, dovrà succhiare con più frequenza o in modo più efficace così da produrre più latte materno.

Il secondo ormone, l’ossitocina, causa contrazioni muscolari nelle mammelle grazie alle quali il latte scorre attraverso i dotti mammari ed esce dai capezzoli quando il piccolo succhia. Questo procedimento viene chiamato riflesso di eiezione.

In alcuni casi, però, la madre non produce abbastanza latte da soddisfare l’appetito insaziabile del neonato. Tuttavia, esistono diversi modi per produrre più latte materno.

Cosa fare per produrre più latte materno? 

Dovete tenere conto di alcuni consigli per sviluppare e mantenere una sana somministrazione di latte materno. Vi permetteranno di garantire una produzione forte e sana o di aumentarla in modo naturale.

1. Aiutare il neonato ad attaccarsi al seno in modo corretto

È possibile che la produzione di latte da parte della madre sia perfettamente corretta e sufficiente, ma che il bambino non si attacchi con efficacia al seno e, dunque, non riesca a succhiarne la quantità di cui ha bisogno.

In questo caso, bisogna aiutare il bambino ad attaccarsi al seno in modo corretto. Ad esempio, una levatrice può guidarvi su come mettere il neonato affinché possiate allattarlo nelle condizioni migliori.

Produrre più latte materno

2. Compressione del seno

La compressione del seno è una tecnica per aiutare il neonato a bere più latte materno durante l’allattamento. È anche un modo per estrarre più latte dal seno quando si usa un tiralatte.

Consiste nel reggere il seno con una mano e accostarlo il più possibile alla cassa toracica. Subito dopo, bisogna premere con le dita, con fermezza, ma senza farsi male. Quando il bambino inizia a succhiare, bisogna lasciare il seno per far scorrere il latte.

3. Cambiare il proprio stile di vita

Forse non ve ne accorgete, ma alcune abitudini giornaliere possono compromettere la produzione di latte. Tra queste ricordiamo fumare, assumere la pillola combinata, stress e fatica.

Basta solo apportare qualche cambiamento alla propria routine giornaliera per produrre più latte materno!

“Non esiste un modo per essere una madre perfetta, ma ci sono infiniti modi di essere una buona madre.”
–Jill Churchill–

4. Rispettare i pasti e non usare latte in polvere

Il corpo femminile produce più latte quando il neonato si allatta al seno. Se si interrompe l’allattamento e si dà al bambino il latte in polvere, il corpo non riceve lo stimolo per produrre più latte materno. La quantità dello stesso, dunque, diminuirà.

5. Allattare con entrambi i seni

Durante le prime settimane, l’allattamento da entrambi i seni durante ogni pasto favorirà una maggiore produzione di latte materno. Dovete solo assicurarvi di alternare il seno con cui iniziate ad allattare ogni volta, perché il primo seno di solito riceve una maggiore stimolazione.

Iniziando sempre dallo stesso lato, il seno in questione produrrà più latte e diventerà più grande rispetto all’altro. Dopo le prime settimane, quando siete soddisfatte del latte materno che state producendo, potete continuare ad allattare da entrambi i lati o solo da uno per poppata.

6. Mangiare bene

Sebbene sia possibile garantire la completa somministrazione di latte materno al bebè anche con una dieta scarsa, è senz’altro una buona idea provare a mangiare meglio mentre si allatta.

L’allattamento e la produzione di latte materno richiedono una buona quantità di energie, dunque dovete nutrirvi in modo equilibrato e sano.

Potete anche aggiungere alla vostra dieta giornaliera alcuni alimenti che aumentano la produzione di latte, come avena, verdure e mandorle. Tutto ciò al fine di ottenere le calorie aggiuntive di cui avete bisogno in questo momento.

Madre e allattamento

7. Bere acqua

Il latte materno è composto per l’88% da acqua, dunque se non bevete a ogni poppata, il corpo si disidraterà!

Per produrre più latte materno, è molto importante adottare sane abitudini di vita. Grazie ai consigli qui esposti, la maggior parte delle madri che allattano riescono a produrre abbastanza latte per nutrire i propri bambini.