6 racconti classici che vostro figlio adorerà

· 7 novembre 2018
Questi 6 racconti classici, oltre ad essere apprezzati da vostro figlio, gli trasmetteranno molti valori importanti.

I racconti classici sono dei grandi alleati quando si deve stimolare lo sviluppo intellettuale e psicologico dei bambini. Ne esistono di molti tipi, antichi, recenti e quelli che non passano mai di moda e si trasmettono di generazione in generazione.

Le storie non servono solo per passare un momento piacevole con il vostro bambino. Sono essenziali per il suo sviluppo e gli donano felicità. Inoltre, hanno altre utilità da tenere in considerazione.

Servono ad incentivare l’abitudine a leggere, ad ampliare le conoscenze, ad imparare a risolvere dei conflitti, visto che i personaggi devono risolvere dei problemi, e per questo esiste la morale, un modo per inculcare dei valori al bambino.

I 6 racconti classici che elencheremo, sebbene non siano così noti come Cenerentola, Biancaneve, La Sirenetta o Cappuccetto Rosso, trasmettono delle virtù che favoriranno lo sviluppo psicologico ed emotivo di vostro figlio, oltre a farvi trascorrere dei momenti piacevoli con lui mentre glieli narrate.

 

bambino che vola sopra ad un libro con drago

6 racconti classici per il vostro bambino

Il brutto anatroccolo

La fiaba parla di un anatroccolo che viene rifiutato da mamma anatra e dai suoi fratelli per il fatto di essere brutto e goffo. Con il passare del tempo però, diventa il cigno più bello di tutti e se ne va con altri cigni che lo accolgono nel loro gruppo.

Questa è una vera lezione di autostima per un bambino. Questi si potrebbe identificare con il povero anatroccolo nel corso della sua vita, però se gli inculcherete fin da piccolo che abbiamo delle qualità, ovvero che tutti possiamo diventare dei cigni, la sua fiducia in se stesso e la sua sicurezza si rafforzeranno e non lo colpiranno né le critiche né le prese in giro.

Inoltre, imparerà a rispettare e a non schernire gli altri per la loro diversità, poiché tutti possiedono qualcosa di bello sia interiormente che esteriormente. Il rispetto e la tolleranza sono due dei migliori insegnamenti da trasmettere ai minori.

I vestiti nuovi dell’imperatore

Si tratta di uno dei racconti classici che narra di due truffatori che dichiarano di aver confezionato un vestito meraviglioso per l’imperatore ma in realtà mentono. Il sovrano, nonostante non veda effettivamente l’abito, dichiara che è fantastico, e sfila per le vie della città, mentre i cittadini lo applaudono assecondandolo, finché un bambino lo smaschera, gridando che non ha niente addosso.

Con questa storia si inculca il valore della sincerità, dell’onesta e del coraggio di non farsi trascinare dalla corrente e di difendere ciò di cui si è convinti, senza dare spazio alla falsità e all’ipocrisia.

padre che legge fiaba al figlio sul divano

I tre porcellini

Questo racconto è uno dei più popolari, e fomenta il valore del lavoro. Viene insegnato ad un bambino che si deve agire e sforzarsi per fare le cose bene, e ciò che viene fatto male e con la pigrizia porta delle brutte conseguenze.

Sindbad il marinaio

Questa fiaba è tratta dalla celebre raccolta di novelle “Le mille e una notte“. Narra le peripezie di Sindbad, un marinaio che vive numerose avventurose e risolve molti ostacoli con l’ingegno, avendo successo.

Viene trasmesso al bambino a non arrendersi di fronte ai problemi. Al contrario, si devono affrontare trovando delle soluzioni.

Pierino e il lupo

Racconta la storia di un piccolo pastore che finge che arrivi un lupo per prendersi gioco e per approfittarsi della buona gente del paese. Stufi di questo inganno, quando il lupo si presenta veramente, non gli credono più.

L’insegnamento che deriva da questa fiaba è che con le bugie si otterranno dei benefici a breve termine, ma con il passare del tempo porteranno gli altri a non fidarsi più di voi e ad avere dei pregiudizi sul vostro conto.

La Bella e la Bestia

E’ una delle fiabe più conosciute ma anche più apprezzata per ciò che insegna. Non conta solo la bellezza esteriore, quello che è realmente importante si trova all’interno delle persone. Oppure, come viene detto in un’altra celebre opera della letteratura, Il piccolo principe: “Non si vede bene che col cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi”.