Relazioni intime dopo il parto: quando e come

17 giugno 2018

Avere relazioni intime dopo il parto è qualcosa di complicato data la grande quantità di cambiamenti emotivi e fisici della donna durante la gravidanza. Ma ovviamente, non è niente di impossibile. Ogni coppia è diversa, ma sicuramente non dovranno mancare pazienza, comprensione e amore.

Dopo una gravidanza è difficile riallacciare il rapporto abituale con il partner. Godere di nuovo dell’intimità richiede tempo; la perdita di interesse sessuale è una situazione che molte donne si trovano ad affrontare. Per questo avere relazioni intime dopo il parto significa un nuovo inizio dopo un momento in cui l’interesse è sfumato.

Infatti la percentuale di persone che hanno difficoltà ad avere relazioni intime dopo la gravidanza e più alto e comune di quello che si pensi. Uno studio a fascia su alcune donne australiane dimostra che su un totale di 1500 madri, l’89% riconosce un impedimento sessuale nei primi tre mesi dopo il parto. Un altro 51% affermò che il problema si mantiene durante i primi 12 mesi.

Relazioni intime dopo il parto: la realtà

Vediamo com’è cambiata la situazione. In questo momento la vostra intimità è pari a zero perché vi occupate costantemente del bebè, l’esaurimento va ad impattare sul vostro stato fisico ed emotivo nonostante vogliate relazionarvi di nuovo con il partner.

In relazione all’aspetto fisico, tenete a mente che durante la gravidanza l’utero aumenta di misura e la vagina, durante il parto, si dilata oltre la misura abituale. Per questo ci vorrà un po’ di tempo prima che torniate a sentirvi comode, soprattutto se avete subito lacerazioni o incisioni durante il parto. Inoltre potrebbe succedere di soffrire di alcune emorragie.

D’altro canto l’organismo comincia a produrre l’ormone prolattina che permetterà la produzione del latte materno e diminuirà gli estrogeni; questo andrà a condizionare la vostra risposta sessuale.

relazioni intime dopo il parto

Quando è sicuro avere di nuovo relazioni intime dopo il parto?

Prima di tutto, occorre tenere a mente che la vera ragione per cui evitare di avere relazioni intime dopo il parto è dare tempo all’organismo di riprendersi. Perché? Ricordate che il vostro corpo ha subito trasformazioni a livello emotivo, fisico e ormonale e questo ha condizionato la vostra riposta al sesso.

La scelta di avere relazioni intime dopo il parto varia da donna a donna. Anche se è prudente aspettare che trascorra il cosiddetto periodo di quarantena, che può variare a seconda del tipo di parto.

Ad esempio, il Comitato Scientifico dell’Associazione Spagnola di Contraccezione (SEC) dice che, non si è avuto alcun problema dopo un cesareo si possono avere relazioni trascorsi 20 giorni. Tuttavia bisogna fare attenzione alla posizione della donna per essere comoda.

Se invece il parto è stato naturale occorre aspettare tra le 5 o 6 settimane.

Se sceglierete di avere relazioni intime subito questo vi causerà dolore e interferirà con il naturale processo di guarigione del corpo. Si potrebbe provocare qualche lesione che prevede un intervento chirurgico o potrebbe svilupparsi un’infezione che andrà trattata.

“Una grande maggioranza di donne riconosce un impedimento sessuale nei primi tre mesi dopo il parto. La metà afferma che il problema si è mantenuto durante i primi 12 mesi.”

Relazioni intime dopo il parto: aspetto psicologico

Come donne, e adesso madri, capirete che comprendere quello che sta accadendo al vostro organismo vi aiuterà a riallacciare delle relazioni intime con il partner. Un aspetto molto importante su cui lavorare è quello psicologico.

Ricordate di essere donne che hanno delle necessità, tra le quali anche quella sessuale. Ritagliare dei momenti per stare insieme, abbracciarvi e accarezzarvi senza essere necessariamente in campo erotico, vi aiuterà a risvegliare la vostra libido.

Altre complicazioni

L’elemento psicologico non è il solo punto centrale per ricominciare ad avere relazioni intime dopo il parto. Dovrete mettere in conto anche:

  • Secchezza vaginale.
  • Dolore e sensibilità.
  • Posizioni scomode.
relazioni intime dopo il parto

Un nuovo apprendistato come coppia

Ricordate di avere delle aspettative realistiche riguardo questa tappa della vostra vita. Non pensate che basti la magica prima volta per farvi ritrovare il furore di un tempo.

Prendete il vostro tempo, rilassatevi, collaborate con il vostro partner. Conversate ed esprimete le vostre necessità, preoccupazioni, sentimenti. Questo vi permetterà di scaricare le tensioni e abbassare le aspettative e la fretta di un ritorno all’attività sessuale.

Pertanto pretendere che dopo un parto torni tutto alla normalità in fretta è un errore. Per riallacciare nuove relazioni dopo il parto è come iniziare un nuovo apprendistato.

Dovete riesplorare il vostro corpo e il vostro piacere, così come le cose che vi eccitano o meno. In conclusione, potrebbe esserci la possibilità che tutto rimanga normale, che cambi un po’, o che si rivoluzioni del tutto. Ogni donna è un mondo a sé.

Guarda anche