10 consigli per aumentare le difese immunitarie dei bambini

· 16 Febbraio 2018

La maggior parte dei problemi di salute che colpiscono i bambini può essere prevenuta aumentando le loro difese immunitarie. Anche se l’organismo ha già dei meccanismi di difesa, è possibile integrarli con vari mezzi. Ad esempio, i piccoli possono essere protetti dalle malattie attraverso l’alimentazione.

Il cibo più efficace che viene raccomandato a questo scopo è il latte materno. Malgrado ciò, può capitare che le difese immunitarie del bambino si abbassino. Le cause possono derivare da specifiche alterazioni. Per esempio, quando la mamma viene colpita da una malattia che si protrae a lungo. Oppure, dopo una terapia farmacologica.

Inoltre, sono state identificate alcune caratteristiche legate al periodo dell’anno. Queste rendono possibile la proliferazione dei virus. In pratica, alcune malattie sono più frequenti in una determinata stagione. Per questo, in tali periodi è importante migliorare la propria dieta.

Come aumentare le difese immunitarie dei bambini

Integrare le difese immunitarie con frutta e altri cibi

Alcuni bambini hanno bisogno di aumentare le proprie difese immunitarie a causa di circostanze particolari. Ad ogni modo, è interessante sapere come fornire energia all’organismo e aumentarne le difese attraverso l’alimentazione.

L’Associazione delle Famiglie con Bambini Affetti da Cancro di Castilla la Mancha (AFANION), in Spagna, ha pubblicato una serie di consigli alimentari per favorire l’aumento delle difese immunitarie. Queste raccomandazioni si basano sulle cure applicate ai piccoli con necessità particolari. In questa categoria rientrano i bambini malati di cancro. Come sappiamo, questi bambini sono debilitati a causa della malattia e delle relative terapie. Pertanto, la loro dieta deve essere rigenerante.

Tu sei importante per la tua salute come lei lo è per te.

-Terri Guillemets-

Secondo gli specialisti, questo tipo di dieta è applicabile a chiunque abbia bisogno di innalzare le proprie difese immunitarie. Non costituisce un rischio neanche durante la convalescenza. Inoltre, è fondamentale per prevenire il contagio da parte di funghi, batteri e virus. Vale quindi la pena provare un’alimentazione sana che contribuisce alla rigenerazione naturale dell’organismo.

Consigli per aumentare le difese immunitarie

Consigli per una sana alimentazione

L’AFANION suggerisce di osservare le seguenti regole alimentari. In questo modo, si può contribuire all’aumento delle difese immunitarie nei bambini.

  • Date al bambino più alimenti cotti che crudi. A volte, si pensa che un’insalata sia più salutare. In realtà, sono preferibili pappette e purea di verdure cotte.
  • Evitate la frutta difficile da lavare o che va mangiata con la buccia. Banane, arance e mandarini sono perfetti e facili da sbucciare.
  • Evitate succhi di frutta confezionati.
  • Per quanto possibile, cercate di eliminare i formaggi freschi. Vanno esclusi anche roquefort e simili, le uova crude e gli insaccati.
  • Pasticcini, dolci e creme sono sconsigliati.
  • Per cucinare e condire i cibi, utilizzate esclusivamente olio di oliva.
  • È anche bene sterilizzare gli alimenti. Per questo, per cucinare è meglio usare la pentola a pressione.
  • Bisogna fare in modo che il bambino abbia le proprie stoviglie. Così, non dovrà condividerle con altre persone.
  • Curate l’igiene delle mani, degli utensili e della cucina. Anche il bambino dovrà lavare le mani regolarmente.
  • Fate attenzione alla conservazione degli alimenti. Evitate che si contaminino durante lo scongelamento o attraverso l’esposizione al calore.
  • Includete nella dieta cibi ricchi di probiotici. Yogurt e latte fermentato sono ottimi. Anche le fibre prebiotiche sono utili. Si possono trovare in cibi come la cipolla, la banana e il frumento.
  • Grassi naturali, pane e riso non devono mai mancare. Sono importanti anche pasta, patate e legumi. Infine le vitamine, soprattutto la A, la E, e la D e i minerali come lo zinco, il ferro e il magnesio.

Altre raccomandazioni

Quando si hanno le difese immunitarie basse, è più facile ammalarsi. Per questa ragione, è opportuno adeguare le abitudini alla propria condizione fisica. Per evitare di ammalarsi mentre si cerca di aumentare le proprie difese immunitarie, sarebbe bene seguire i suggerimenti qui sotto.

  • Mantenere una temperatura stabile, senza cambiamenti repentini.
  • Tenere il bambino lontano dal fumo di sigaretta e simili.
  • Evitare l’esposizione a eventuali virus.
  • Ventilare la casa per almeno 10 minuti al giorno.
  • Assicurarsi che il piccolo dorma bene la notte. Se ha bisogno di un riposino pomeridiano, consentitegli di farlo.
  • Evitare esercizi fisici troppo intensi. Una passeggiata o un’attività fisica moderata sono l’ideale.
  • Il sole è un’ottima fonte di vitamina D. Cercate di far uscire il bambino, in modo che prenda il sole anche in inverno.
  • Calder, Philip. (2013). Feeding the immune system. The Proceedings of the Nutrition Society. 72. 1-11. 10.1017/S0029665113001286.
  • Simon, A Katharina et al. “Evolution of the immune system in humans from infancy to old age.” Proceedings. Biological sciences vol. 282,1821 (2015): 20143085. doi:10.1098/rspb.2014.3085
  • Rytter, M. J. H., Kolte, L., Briend, A., Friis, H., & Christensen, V. B. (2014). The immune system in children with malnutrition – A systematic review. PLoS ONE. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0105017