7 consigli per trattare la tosse notturna nei bambini

30 Marzo 2019
La tosse notturna è fastidiosa soprattutto nei bambini, quindi in questo articolo vi daremo alcuni consigli per trattarla. Continuate a leggere!

La tosse notturna è un disturbo fastidioso, dato che impedisce il riposo. Tuttavia, nei bambini può risultare ancora più fastidiosa. Pertanto, si trasforma in un problema per i genitori che cercano di trovare una soluzione che gli dia sollievo e tranquillità per permettergli di dormire.

È comune che appaia in forma passeggera quando si entra in contatto con la polvere, con il fumo o con il freddo; è normale che si presenti come reazione a certi fattori ambientali.

In genere, la tosse notturna è una conseguenza del raffreddore, del catarro o di altro problemi alle vie respiratorie. Può verificarsi anche per aver respirato qualche tipo di agente irritante per i polmoni. Può indicare anche la presenza di reflusso gastroesofageo.

Che cosa causa la tosse notturna?

bambina con bocca aperta

La tosse è un meccanismo di difesa che si mette in funzione quando nell’organismo si introducono degli agenti estranei, come i batteri e i virus nelle vie respiratorie. Le cause più frequenti sono:

  • Asma. L’infiammazione nelle vie respiratorie è chiaramente un segnale d’asma. A volte la tosse è un fattore importante ed evidente se il bambino soffre di questo sintomo. Quindi, bisogna trattare al meglio questo problema.
  • Sinusite. Si tratta di un’infezione virale o batterica, le persone che ne soffrono presentano la gola irritata. Questo è il motivo per il quale tossiscono frequentemente durante la notte.
  • Medicine. Alcuni farmaci possono provocare degli effetti indesiderati, tra i quali la tosse notturna.
  • Infezioni virali. Queste colpiscono le vie respiratorie, come l’influenza che è comune nelle stagioni fredde. Può causare irritazione, mal di gola e tosse.
  • Reazione allergica. Inalando le particelle di polvere si irrita il tratto respiratorio. Ciò può portare alla comparsa di una tosse improvvisa durante la notte.

Consigli per trattare la tosse notturna

Ecco alcuni consigli che possono aiutare a controllare e ad alleviare la tosse notturna nei bambini:

  • Nebulizzatore. Usato con molta frequenza dalla maggior parte dei bambini che soffrono d’asma. Durante la notte è normale che abbiano la tosse, causata dal freddo, da una difficoltà a respirare o da una irritabilità nei polmoni per la presenza di muco.
  • Ambiente umido. Una stanza umida è consigliabile, si può usare un umidificatore per mantenere l’umidità. Ciò causa un effetto protettivo della mucosa al contrario del riscaldamento e dell’aria secca.
  • Evitate che qualcuno fumi in presenza del bambino. Il fumo di sigaretta contiene un elevato numero di sostanze tossiche che irritano la mucosa bronchiale. Inoltre, può provocare delle malattie ai polmoni molto gravi come la polmonite.
  • Bere molta acquaAiuta le secrezioni a fluire e il bambino ad espellerle facilmente.
  • Dei bagni di vapore incrementeranno l’umidità nell’aria ed è possibile che allevino anche l’irritabilità alla gola. Se li fate fare al piccolo ogni sera, non avrà la tosse durante la notte.
  • Dieta adeguata. Offritegli un’alimentazione ricca di verdure e di agrumi. Una ricetta molto comune può essere il brodo di pollo, che è efficace poiché contiene verdure, e queste presentano le vitamine che rafforzano le difese del bambino.
  • Un cucchiaio di miele. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics, il miele è molto utile contro la tosse notturna. Dare un cucchiaio di miele al piccolo prima di andare a dormire allevierà questo disturbo. Tuttavia, considerate che questo alimento non è adatto ai bambini al di sotto dei due anni.
smoothies di frutta contro la tosse notturna

Quando si deve andare dal medico?

Dovere recarvi dal medico quando la tosse notturna si presenta nei neonati. Allo stesso modo, i bambini e i neonati che presentano una tosse che gli causa delle difficoltà a respirare, vomito, febbre e altri sintomi. È importante rivolgersi ad un dottore anche se la tosse dura per molto tempo.