Alcuni consigli per risolvere i conflitti di coppia

8 Aprile 2019
Quando condividiamo la nostra vita con qualcuno, prima o poi le discussioni arrivano. Ecco alcuni consigli per risolvere i conflitti di coppia in modo positivo.

Quando condividiamo la nostra vita con qualcuno, prima o poi le discussioni arrivano, è normale. I diversi punti di vista, le incomprensioni, gli attriti della routine, lo stress che causano i problemi quotidiani… tutto questo può portare a discussioni e litigi, rendendo necessario trovare gli strumenti adeguati per risolvere i conflitti di coppia.

La prima cosa da tenere in mente è che, generalmente, scarichiamo la tensione accumulata sulla persona che ci è più vicina. In molte occasioni, il nostro partner paga il prezzo dei vostri conflitti sul lavoro, dello stress dell’ora di punta o della sera complicata passata con i bambini. La prima cosa che dovete fare per risolvere i conflitti di coppia è riflettere su cosa vi fa veramente innervosire. Non siate impulsive, fermatevi a pensare prima di agire.

Alcuni consigli per risolvere i conflitti di coppia

Aspettate..non c’è fretta!

Non è sempre consigliabile parlare delle cose sul momento, ancor di più quando si tratta di un argomento delicato e ricorrente delle vostre discussioni. Quando questo accade, siete più irascibili e vi sarà impossibile vedere la situazione dalla giusta prospettiva. Non dovete ignorare il litigio, ma solo proporre di prendere del tempo per rilassarsi e parlare quando le acque si saranno un po’ calmate.

L’ascolto attivo per risolvere i conflitti di coppia

Ne avete mai sentito parlare? Significa semplicemente imparare ad ascoltare. Sembra molto facile, no? In realtà non lo è.  A quanto pare, durante un discussione, la maggior parte della persone focalizza di più l’attenzione sulla risposta da dare. In questo caso, l’ascolto attivo vi invita a concentrarvi sulla persona con cui state parlando, senza giudizio e senza aspettative.

Questo esercizio, che dovreste fare quotidianamente, vi sarà particolarmente utile durante un confronto con vostro figlio.

litigi

Il rispetto prima di tutto

Qualsiasi cosa accada, ricordatevi di non aggredire il vostro compagno, sia fisicamente che verbalmente, e di non mancargli di rispetto. Le persone con un temperamento più irritabile tendono a esplodere più facilmente e possono dire cose di cui poi si pentono, dando la colpa all’ira del momento. Il danno è dunque fatto e questo segnerà l’andamento d’ora in poi prenderanno i litigi.

Andate fino in fondo durante i conflitti di coppia

Se avete un problema, risolvetelo, non andatevene a metà della discussione. Questo comportamento fa vacillare l’autostima del vostro partner, facendogli credere che a voi non importi. Cercate sempre di fare il contrario, ricordandogli che volete arrivare ad un accordo con lui e che la relazione vi importa davvero.

Tutti sbagliano

Siate umili, mettetevi in discussione, perché, nonostante pensiate di non aver fatto niente per scatenare la lite, ci può sempre essere la possibilità che abbiate ferito i sentimenti del vostro partner, anche inconsapevolmente. Ancora una volta, ascoltate attivamente e siate pazienti.

Non generalizzate

Quando ci troviamo in una discussione, molto spesso si commette l’errore di dire frasi come: “Tu sempre…” oppure “Tu mai…” e questo, ovviamente, non è vero. Concentratevi sul problema che avete di fronte, senza associarlo ad altri momenti o a discussioni precedenti. 

Parlate dal punto vi vista dell’Io

Un’altra chiave importante per risolvere i conflitti di coppia è parlare di quello che provate. Cercate di non puntare il dito contro il vostro compagno, evitate critiche, rimproveri e accuse e provate ad analizzare anche le vostre colpe. L’altra persona vuole sapere ciò che provate e non quello che pensate di lui.

“Quando succede questo, io mi sento così…” è un esempio di una frase adeguata per spiegare ciò che provate senza giudicare l’altra persona. Inoltre, in questo modo parlerete dei vostri sentimenti e delle vostre necessità, così da poter far comprendere meglio al vostro partner le reazioni che determinati suoi atteggiamenti provocano su di voi.

Non chiedete ciò che non potete dare

Abbiamo sempre la tendenza a chiedere troppo, senza pensare a quello che noi stiamo dando. Se esigete qualcosa, dovete essere disposti a dare lo stesso, solo in questo modo costruirete una coppia bilanciata.

Molto spesso, ci sfoghiamo ingiustamente sul nostro partner, commettendo un errore molto grave e frequente. Nessuno può riempire i vostri vuoti, solo voi stessi e questo può portare una frustrazione che si ripercuote sulla vostra relazione.

Avere delle discussioni è normale, è però importante trovare una forma sana per risolvere questi conflitti di coppia.