Come influisce l’alimentazione sull’odore corporeo?

9 Febbraio 2019
Se notate che il vostro corpo ha un odore particolarmente forte o sgradevole, potrebbe essere un problema di alimentazione che influisce sull'odore corporeo

Ludwig Feuerbach disse una volta: “Siamo ciò che mangiamo”. E, allo stesso modo, “produciamo” l’odore corporeo a partire da ciò che mangiamo. Nello studio Evolution and Natural Behaviour, condotto da un gruppo di ricercatori della Macquarie University, in Australia, è stato finalmente appurato che le abitudini alimentari influiscono direttamente nel tipo di odore corporeo che viene emesso dall’organismo.

Ovviamente, ogni organismo presenta caratteristiche e peculiarità uniche. Ma né l’origine geografica, né il tipo di pelle, l’età o lo stile di vita, influiscono nell’odore del corpo. Come ha dimostrato lo studio, l’elemento determinante esula da questi fattori. Come vedrete in questo articolo, quindi, se volete avere un odore corporeo migliore dovrete necessariamente stare attenti a cosa mangiate.

Qual è il vostro odore corporeo?

La funzione della pelle

La pelle è l’organo più esteso dell’organismo umano. La sua funzione è quella di proteggervi, aiutarvi a regolare la temperatura, immagazzinare l’acqua e comunicare con l’esterno attraverso la stimolazione sensoriale. Attraverso i pori eliminate le tossine all’interno del sudore, da qui l’importanza di favorire la traspirazione.

Pertanto, è logico concludere che il cibo influenza l’odore corporeo e che, a seconda di ciò che mangiate, l’odore che rilascerete potrà essere più o meno gradevole.

Crema spalmata su ginocchio

L’influenza degli ormoni

Ogni persona emette un odore molto diverso e questo ha a che fare con gli ormoni. La loro presenza e attività, come sicuramente sapete, dipende dal sesso e dalla genetica. Come abbiamo detto in precedenza, il cibo influisce sulla vostra sudorazione e lo fa in modo quantitativo e qualitativo. In altre parole, la vostra dieta può farvi odorare di più e anche in modo diverso.

Alimenti che causano un odore sgradevole

Tra gli alimenti che vi fanno sudare di più, troviamo soprattutto i cibi piccanti, dal momento che contengono la capsaicina, che genera quella famosa sensazione di “bruciore”. I recettori del sistema nervoso vengono attivati, agendo nello stesso modo quando vi trovate sotto al sole, in piena estate. Ecco perché quando mangiate qualcosa di piccante, notate un sensibile aumento della temperatura corporea.

Le carni rosse

Uno studio pubblicato dall’Oxford Academic Journal ha concluso che un eccesso nel consumo di carne rossa provoca uno sforzo extra del corpo per bruciare i grassi e ottenere energia. Questo fa sì che la sudorazione sia piena di tossine e causi un odore sgradevole.

Carboidrati raffinati

Esiste una relazione diretta tra le persone che consumano un eccesso di questo tipo di prodotti e l’odore corporeo.

Le spezie

Il curry, il cumino, il fieno greco o la curcuma vi faranno emanare un odore molto particolare. Ma se vi piace mangiare questo tipo di condimenti, siamo certi che questo odore non vi disturberà affatto.

Aglio e cipolla

Oltre alle loro proprietà curative, entrambi contengono solfossidi. Si tratta di un composto che, quando viene assunto, passa molto rapidamente ai tessuti e, nel caso di aglio e cipolla, ovviamente vi farà emanare proprio quell’odore particolare e sgradevole. Da ogni poro della vostra pelle

Aglio e cipolla serve a migliorare l'odore corporeo

Il pesce

Esiste un disordine metabolico chiamato “sindrome da odore di pesce” (il termine medico è assai complicato: trimetilaminuria) che porta la pelle a odorare proprio come del pesce andato a male. Questo perché le persone che ne soffrono hanno l’incapacità di elaborare le sostanze rilasciate dal pesce, durante il processo di decomposizione.

Cosa mangiare per avere un buon odore corporeo?

Nel già citato studio Evolution and Natural Behaviour è stato anche mostrato che quelle persone che ingerivano più frutta e verdura emanavano un odore molto più dolce, persino floreale. L’ananas e l’arancia favoriscono un odore più gradevole, mentre le verdure a foglia verde – grazie alla clorofilla che contengono – fungono da deodorante naturale.

Suggerimenti per un buon odore corporeo

  • Includete probiotici nella dieta: questi fermenti lattici favoriranno la digestione delle tossine, riducendo l’odore della traspirazione.
  • Menta e cardamomo: aiuteranno il sistema digestivo, facendo si che il vostro corpo produca un aroma molto fresco.