Definizioni di famiglia: 4 punti di vista da considerare

Che cos'è la famiglia? Le definizioni di famiglia sono molto diverse perché diverse sono le scienze che l'hanno definita. Andiamo a scoprire le caratteristiche di ciascuna. definizione.
Definizioni di famiglia: 4 punti di vista da considerare

Ultimo aggiornamento: 14 giugno, 2021

Vi interessa conoscere le varie definizioni di famiglia? Ce ne sono molte, tutte condizionate e influenzate dalle leggi e dai modelli culturali ed economici delle varie nazioni. In questo articolo vi presenteremo alcune delle più note.

L’origine della parola famiglia non è molto chiara. Si dice che provenga dal latino “fames” che significa “fame”, “appetito”. Altri sostengono che derivi dal termine “famulos” che significa “servo”. Pertanto, si ritiene che il concetto di famiglia fosse usato per riferirsi ad un gruppo di schiavi e di servi che erano comandati da un solo uomo.

Definizioni di famiglia

Nel tempo, le famiglie si sono evolute e con esse anche i concetti relativi alla loro definizione. In tutto il mondo i più importanti sono:

  • La famiglia ha origine dal matrimonio, istituzione legale che garantisce il legame coniugale. Genera diritti e doveri all’interno della società. Inoltre, la famiglia è composta anche dai bambini, dei quali i genitori si devono prendere cura fornendo loro cibo e protezione fino al raggiungimento della maggiore età.
  • La famiglia è l’organizzazione sociale più importante per l’uomo legalmente sancita da legami di sangue o affinità. La famiglia, essendo un gruppo, contribuisce allo sviluppo psicologico e sociale dell’individuo.
padre madre e figli sorridenti che fanno colazione

  • Altre definizioni di famiglia affermano che sia il prodotto di un’unione matrimoniale tra due membri di diversi gruppi familiari, discendenti della famiglia di provenienza. La famiglia è costituita dai parenti, che sono tali per consanguineità, affinità e adozione o che, per altri motivi, è stato accertato appartenere a quel gruppo.

La famiglia è un gruppo di persone unite da legami di sangue, affettivi o per adozione. È composta da una coppia e dai figli di entrambi i membri. In alcuni casi, sono presenti altre persone legate tra loro da diversi gradi di parentela: nonni, nipoti, zii, ecc.

Legami affettivi nella famiglia

I legami affettivi si rafforzano attraverso un processo di interazione tra le persone della famiglia in cui si vive. Pertanto, esiste una stretta relazione familiare tra persone con parentela per adozione, consanguineità o filiazione. In questo modo, si sviluppano un amore ed un affetto di tipo fraterno.

Relazioni di parentela

Bisogna sottolineare che le parentele per consanguineità sono quelle derivanti dalla discendenza dagli stessi progenitori. Le parentele tra il coniuge e i consanguinei dell’altro coniuge si chiamano affinità di parentela. Le parentele civili sono quelle derivanti dall’adozione di uno o più figli.

Definizioni di famiglia: classificazione della famiglia tradizionale e moderna

Nel nucleo familiare ci sono diversi livelli di parentela. Non tutte le persone che lo compongono hanno la stessa vicinanza o relazione. Questo è dovuto alla crescita e all’evoluzione della società che ha determinato dei cambiamenti nella concezione di famiglia.

Famiglia nucleare

Si riferisce al gruppo composto da padre, madre e figli in cui i genitori hanno la responsabilità di mantenere la famiglia da un punto di vista economico. Inoltre, i genitori devono fornire protezione e sicurezza ed assumere il compito di guida spirituale per i propri figli. Esistono anche famiglie allargate composte dai genitori della coppia, dagli zii, dai cugini o altri membri che si associano perché sono privi di un’abitazione e dei quali ci si prende cura mantenendoli.

madre single stressata che accudisce le figlie

Famiglia composta

È formata dal padre, dalla madre e da un membro che ha un legame di sangue con uno solo dei coniugi. È il caso, ad esempio, in cui uno dei coniugi ha già uno o più figli o in cui si decida che un membro della famiglia – zii, cugini o nipoti – viva insieme alla coppia.

Definizioni di famiglia: le famiglie monoparentali

Sono quelle famiglie composte da un genitore single che cresce da solo i figli. Può essere il caso di un/a vedovo/a, di un/a divorziato/a o di chi ha deciso di essere un padre o una madre single. Questa situazione familiare è dovuta ai grandi cambiamenti che la società ha avuto negli ultimi anni.

Famiglie ricomposte

Consistono nell’unione di due famiglie monoparentali in cui i genitori decidono di stare insieme perché hanno una relazione sentimentale. Come conseguenza, si forma una nuova famiglia. Si chiama anche famiglia quella in cui i genitori sono uniti solo da un legame sentimentale, senza sposarsi o avere relazioni di parentela.

Le definizioni di famiglia descrivono molto bene la natura delle relazioni tra gli esseri umani e la loro necessità di appartenere ad un gruppo specifico all’interno della società.

Potrebbe interessarti ...
La comunicazione in famiglia è importante: ecco come si crea
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
La comunicazione in famiglia è importante: ecco come si crea

La comunicazione in famiglia è importante perché aiuta a creare e a mantenere un clima affettivo in casa. Scoprite come riuscirci.