Bambini malati, mamme forti: lo spot che va dritto al cuore

28 Gennaio 2020
Questo spot, il cui scopo è celebrare le madri, non fa altro che rivendicare la silenziosa lotta senza quartiere che alcune di loro devono affrontare ogni giorno.

Una pacca sulle spalle per qualsiasi madre empatica. Un riconoscimento speciale e una carezza all’anima per le mamme coraggiose. Questo spot, il cui scopo è celebrare le madri, non fa altro che rivendicare la silenziosa lotta senza quartiere che alcune di loro devono affrontare ogni giorno. Bambini malati, mamme forti, così si chiama lo spot, agita i sentimenti e va dritto al cuore. 

Il mondo è rimasto pietrificato davanti a questo breve video che non ha lasciato indifferente nessuna società. Realizzato dall’organizzazione Sick Kids, riflette quello che provano le mamme di bambini malati o con condizioni croniche. Senz’altro un meraviglioso video capace di scuotere gli spettatori e far scendere più di una lacrima.

Mettersi nei panni di questa guerriera che fa di tutto per il suo piccolo. Capire il suo dolore e la sua stanchezza. Ma, soprattutto, ammirare la sua grandezza. Valorizzare, inoltre, l’integrità con cui intraprende questa ingiusta lotta senza quartiere per garantire la salute e la felicità del suo bambino.

Con artigli indistruttibili, una forza smisurata e un coraggio unico, queste madri cadono ogni giorno. Vengono ferite dai colpi bassi della vita. Nonostante ciò, con ogni nuova alba si risollevano, si mettono di nuovo in piedi. Tutto per l’amore incondizionato che provano per i loro figli.

Mani di madre e figlio

Nessuno si aspetta né immagina che a volte la maternità preveda la malattia. Nessuna madre prevede di ritrovarsi faccia a faccia con la morte; almeno quando si tratta del proprio figlio, ancora di più quando è così piccolo, innocente e indifeso.

Non è contemplabile per nessuna madre. Non ci sono ragioni né parole capaci di consolare o dissipare un simile dolore e tormento. Semplicemente, secondo la biologia non dovrebbe accadere. Tuttavia, a volte succede, tocca. Ed ecco che ci ritroviamo a scrivere le prime pagine grigie di una storia che nessuno ci ha raccontato né anticipato.

Bambini malati, un impensabile motore di lotta

«Succede tutto per un  motivo», «Dio ha voluto così», sentiamo dire fino allo sfinimento. Non lo condividiamo, non ci sono dubbi. Non riusciamo a spiegarcelo e ormai crediamo solo nel coraggio e nell’integrità dei nostri piccoli soli.

Queste docce di acqua fredda molte volte non vengono comprese del tutto. La gente si stanca di ripetere frasi fatte, e noi di lottare per un miracolo. Crediamo che rimarremo senza lacrime né respiro. La battaglia sfianca, ci sentiamo devastate, sfortunate.  È in questo momento che ci viene incontro una frase estremamente speciale con la quale ci identifichiamo in qualche modo.

Non sai mai quanto sei forte finché essere forte è l’unica scelta che hai per andare avanti.

Nulla di più vero. Quando capita una disgrazia simile, si diventa esseri invincibili. Non si fa più caso alle diagnosi scoraggianti, all’aver accantonato la tanto agognata “vita normale” di madre e figlio. Non importa passare la giornata chiusa in un ospedale, soffocare la voglia di piangere per non trasmettere angoscia ai protagonisti di questa storia.

Poco importa il dispiacere di un madre quando il proprio bambino si sottopone a pratiche invasive. Importa solo il suo dolore, e riuscirlo a dissipare. Infondere speranza a questo bimbo che lotta ogni giorno per la vita. Combattere e mostrarsi forte per diventare anche il suo motore di lotta, come lui aiuta la sua mamma ad alzarsi e a lottare.

Abbracciare l’idea che prima o poi tutto andrà per il meglio. Contagiare l’ardente desiderio di vivere questa vita. Sognare il bramato ritorno a casa. I bambini malati rendono queste madri forti, che pensavano di essere deboli, in onnipotenti. Condividiamo questo emozionante video per abbracciare con l’anima e il cuore tutte queste mamme modello.