Sintomi dell'intolleranza al glutine nei bambini

10 ottobre, 2019
I sintomi dell'intolleranza al glutine nei bambini possono essere correlati al sistema digestivo, alla crescita e al comportamento.
 

I sintomi dell’intolleranza al glutine possono essere extra digestivi e digestivi. Variano in base all’età e, inoltre, non sono gli stessi in tutti i bambini. È importante conoscerli per ottenere una diagnosi il prima possibile.

Sintomi dell’intolleranza al glutine nei bambini

L’intolleranza al glutine o celiachia è una reazione immunitaria al glutine, una proteina presente nel grano, nell’orzo e nella segale. Nel tempo, questa reazione danneggia il rivestimento dell’intestino tenue e impedisce l’assorbimento di alcuni nutrienti.

Nei bambini, di solito si verificano sintomi gastrointestinali che di solito iniziano tra i 6 e i 24 mesi, dopo aver introdotto il glutine nella dieta. I sintomi più tipici sono nausea, vomito, diarrea, peso ridotto o problemi di crescita, tra gli altri. Vi mostriamo più in dettaglio questi sintomi.

Sintomi relazionati con la digestione

Forse i segni più significativi che possono indicare se un bambino è intollerante al glutine sono quelli che hanno a che fare con il sistema digestivo. In particolare, ci riferiamo a:

  • Gonfiore di stomaco.
  • Nausea che può causare vomito.
  • Feci molto puzzolenti e biancastre.
  • Costipazione e diarrea.
  • Gas nello stomaco.
  • Mal di pancia frequente.
  • Mancanza di appetito.

Sintomi legati alla crescita

Altri sintomi che avvertono che il bambino può essere intollerante al glutine sono quelli che si manifestano con un ritardo nello sviluppo. Ad esempio una statura più bassa rispetto ai bambini della stessa età e persino un peso inferiore. Nei bambini di età inferiore ai due anni, può verificarsi atrofia muscolare progressiva e, dopo due anni, possono presentare la pubertà tardiva.

 

Sintomi dell’intolleranza al glutine del comportamento

Oltre ai segnali fisici, ci sono anche segnali comportamentali che possono indicare se vostro figlio è intollerante al glutine. Questi segnali possono essere:

  • Improvvisi cambiamenti di umore.
  • Irritabilità.
  • Iperattività.
  • Apatia.
  • Dislessia.
  • Autismo.

Altri sintomi dell’intolleranza al glutine nei bambini

Anemia da carenza di ferro

È il sintomo più comune dei celiaci. Ciò si verifica a causa dei danni all’intestino, che gli impediscono di assorbire i nutrienti e che portano a diversi deficit, di cui la carenza di ferro è il più comune. Compaiono anche deficit di calcio, vitamina D e potassio, che causano una minore densità minerale ossea nei bambini.

Dermatite erpetiforme, uno dei sintomi dell’intolleranza al glutine più visibili

La dermatite erpetiforme è la manifestazione della celiachia nella pelle. È una malattia della pelle che provoca prurito e vesciche e che proviene dall’intolleranza al glutine intestinale. L’eruzione cutanea di solito appare su gomiti, ginocchia, busto, cuoio capelluto e glutei.

Di solito, la dermatite erpetiforme è collegata a cambiamenti identici a quelli della celiachia nelle pareti dell’intestino tenue, ma non sempre produce evidenti sintomi digestivi.

Afta bucale

Tra i sintomi dell’intolleranza al glutine nei bambini, l’afta bucale è abbastanza frequente ma allo stesso tempo poco conosciuto. Si tratta di lesioni a forma di cerchio che hanno un leggero gonfiore e di solito si verificano nelle gengive, nelle guance interne e sotto la lingua.

 
Sintomi dell'intolleranza al glutine: bambino rifiuta una ciambella

Soggetti a rischio di intolleranza al glutine

Sebbene ogni bambino possa soffrire di questa intolleranza, ci sono dei gruppi maggiormente a rischio, quali:

  • Parenti di primo grado.
  • Bambini con diabete di tipo 1.
  • Bambini con sindrome di Down.

Questa malattia colpisce significativamente i bianchi. È anche più frequente nelle donne che negli uomini ed è ereditaria.

L’intolleranza al glutine è 5 volte più alta nei bambini che negli adulti. Attualmente, non è possibile prevenire questa malattia e l’unico trattamento è sopprimere il glutine dalla dieta. Pertanto, se vostro figlio presenta molti di questi sintomi, vi consigliamo di andare dal medico e richiedere una diagnosi. In seguito, dovrete recarvi presso un dietologo che vi fornirà una dieta priva di glutine.

 
  • Leonard MM., Sapone A., Catassi C., Fasano A., Celiac disease and nonceliac gluten sensitivity: a review. JAMA, 2017. 318 (7): 647-656.
  • Ahlawat, Rajni, Toba Weinstein, and Michael J. Pettei. (2017). “Vitamin D in pediatric gastrointestinal disease.” Current opinion in pediatrics 29.1 (2017): 122-127.
  • Sharr, Christianne, et al. (2016). “Detecting celiac disease in patients with Down syndrome.” American Journal of Medical Genetics Part A 170.12: 3098-3105.