Suggerimenti per la cura dei denti da latte

In passato la salute dei denti da latte era decisamente trascurata, dato che si tratta di denti provvisori. Ma invece assicurare ai più piccoli una dentatura sana fin dall'inizio è importantissimo.
Suggerimenti per la cura dei denti da latte

Ultimo aggiornamento: 17 maggio, 2021

Prendersi cura dei denti da latte è molto importante, perché non solo garantisce un sorriso sano in età adulta, ma consente anche ai bambini di acquisire una sana abitudine di igiene dentale. I primi denti vanno curati con la stessa dedizione dei denti permanenti, e per questo esistono prodotti specifici dedicati ai più piccoli.

I genitori a volte trascurano di spazzolare i denti dei loro bambini quando iniziano a comparire, in parte perché sono preoccupati per le possibili reazioni avverse che possono verificarsi durante la nascita dei denti.

Tuttavia, gli specialisti raccomandano di prenderci cura dei denti da latte fin da subito. Sappiamo che è opportuno che il bambino stesso si lavi i denti quando è in grado di farlo, questo incoraggia a sviluppare la sua attenzione all’igiene dei denti, ma quando è ancora troppo piccolo, è responsabilità dei genitori occuparsene.

Suggerimenti per la cura dei denti da latte

Ci sono alcune regole di base per prendersi cura dei denti, che siano o meno da latte; la prima è spazzolarli, cosa che dovrebbe essere eseguita almeno tre volte al giorno, soprattutto al mattino e prima di andare a letto. Lavarsi i denti dopo aver mangiato i pasti principali, soprattutto dopo aver fatto colazione, è fondamentale.

3610103532_442d77cb73_z

Un’altra raccomandazione generale sono le frequenti visite agli specialisti. I bambini dovrebbero vedere il dentista almeno ogni sei mesi. Prevenire la comparsa di carie e trattarle contribuisce a una buona masticazione, qualcosa di molto prezioso per la crescita dei più piccoli.

Per iniziare a prendersi cura della salute orale dei nostri bambini, è importante prestare attenzione ai seguenti consigli:

  • Insieme a una corretta spazzolatura e visite regolari dal dentista, è consigliabile usare il filo interdentale. Come già sappiamo, l’uso di questo dispositivo è necessario dopo che la dentizione è quasi completa. Dovrebbe essere utilizzato sotto la supervisione di un adulto, concentrandosi soprattutto sulla regione molare, dove lo spazzolino arriva con più difficoltà.
  • Alcuni bambini hanno una maggiore predisposizione alla comparsa delle carie, in parte può essere a causa di una propensione genetica o alla debolezza dello smalto. In questi casi bisogna essere più cauti e le consultazioni con il dentista sono ancora più obbligatorie.
  • Un altro sintomo a cui prestare attenzione è quando i denti iniziano a muoversi in modo non uniforme. Sebbene sia normale che i denti da latte si muovano, è necessario che lo spazio riservato al dente definitivo sia corretto. In questo senso, a volte l’estrazione dei primi denti è obbligatoria.
  • Per essere sicuri di prevenire il più possibile le carie, è bene evitare che prima di andare a letto i bambini consumino cibi dolci. Ecco perché è consigliabile non dargli latte, succo di frutta o qualsiasi sostanza dolce prima andare a dormire; dopo la spazzolatura serale il bambino deve bere solo acqua.
  • Si consiglia di bilanciare la dieta. Bisogna limitare dolci, bevande zuccherate o cibi che contengono molto zucchero e incorporare un contenuto più elevato di frutta, verdura e latticini.
  • A seconda dell’età del bambino è preferibile che sia lui a svolgere la sua igiene orale. Il piccolo deve partecipare alla spazzolatura e alla pulizia della bocca, sempre sotto la supervisione dei genitori.
  • Si consiglia anche il lavaggio al fluoro, ma per questo è necessario che il bambino abbia l’età e / o la capacità di sputare correttamente. Questo risciacquo finale deve essere sempre eseguito con l’intervento di un adulto, perché il bambino non deve ingerire questa sostanza.
  • Prendersi cura dei denti da latte implica anche assicurarsi che non vi siano irregolarità nella formazione dei denti e garantire che non si verifichino lesioni o fratture; in questo caso, se il bambino sta svolgendo un’attività fisica che mette in pericolo l’integrità dei denti, è necessario l’uso di un paradenti.
Potrebbe interessarti ...
I primi denti: tutto quello che dovete sapere
Siamo MammeLeggilo in Siamo Mamme
I primi denti: tutto quello che dovete sapere

La comparsa dei primi denti di un bebè è un processo naturale e decisamente poco complicato. Oggi vi spieghiamo i sintomi della comparsa dentaria.