Abbigliamento da sci per bambini: di quali accessori hanno bisogno?

Le destinazioni sulla neve affascinano i bambini, ma è meglio fare attenzione con abbigliamento e accessori adeguati.
Abbigliamento da sci per bambini: di quali accessori hanno bisogno?
Samanta Ruiz

Scritto e verificato da l'insegnante Samanta Ruiz.

Ultimo aggiornamento: 27 ottobre, 2022

Normalmente, quando andiamo in vacanza in una destinazione con la neve, facciamo la lista dell’abbigliamento da sci per bambini. Tuttavia, dobbiamo anche tenere conto di quali accessori hanno bisogno.

Per questo motivo, faremo un elenco degli elementi essenziali che dovete recuperare affinché il vostro bambino sia sempre protetto dal freddo, asciutto, caldo e a suo agio.

Annotate questa check list!

Non dimenticate questi accessori da sci per bambini!

Come ogni sport, lo sci ha benefici per la salute fisica, psicologica ed emotiva. Tra questi, allontana i bambini dalla sedentarietà e li porta ad avere un contatto diretto con la natura.

Ma, poiché le condizioni per sciare sono ostili al corpo umano (freddo, umido e ventoso), è necessario avere gli accessori corretti affinché l’attività sia sicura e molto divertente! Successivamente, vi diciamo cosa non potete perdere.

Casco da sci taglia bambino

Questo elemento di sicurezza è fondamentale per qualsiasi sport sulla neve, in quanto protegge la testa in caso di cadute o urti. Inoltre il casco è necessario perché le basse temperature, la bufera di neve e il sole possono danneggiare la pelle del viso.

Alcuni punti importanti sono che sia della taglia corretta, che non sia pesante e che aderisca bene alla zona del collo.

Occhiali da sci a protezione media

Gli occhiali coprono l’intera area degli occhi, dalla fronte al naso, e sono fissati al casco con un elastico.

Per i bambini i migliori sono quelli con protezione media, dato che sono utili per il sole e anche per prendersi cura degli occhi dalla fastidiosa bufera di neve.

Gli occhiali di protezione media sono ideali per proteggere i bambini dal sole e dalle bufere di neve quando vanno a sciare.

Abbigliamento da sci: guanti impermeabili

Scegliete un modello di guanti con dita articolate in modo che i bambini possano muovere facilmente le mani. È ideale che abbia anche elastico al polso. Questi disegni proteggono molto bene le mani, poiché non permettendo il passaggio della neve evitano il congelamento delle dita.

Ci sono modelli che vengono forniti con un cinturino di sicurezza in modo che quando vengono rimossi, si appendono al polso e non si perdano. Sono un’ottima opzione!

Capi termici e resistenti

Le tute sono molto pratiche, soprattutto per i bambini piccoli, poiché ti assicuri che siano sempre più asciutti e caldi rispetto a un set a due pezzi. Da parte loro, i ragazzi più grandi si sentono più a loro agio con i pantaloni da sci e una giacca a vento o una giacca.

In entrambi i casi scegliete modelli realizzati con tessuti impermeabili e resistenti in modo che non si rompano al primo autunno. Oggi esistono tessuti tecnici appositamente studiati per la neve che soddisfano pienamente questi requisiti.

Doposci

Questi stivali sono quelli che i bambini useranno per camminare, passeggiare per la città o fare escursioni. Non è una scarpa adatta per lo sci, ma è per il doposci.

Sono realizzati con tessuti che trattengono il calore e alcuni sono foderati in pile. All’esterno sono realizzati in materiale impermeabile e una spessa suola in gomma.

Colletti caldi o color cuoio

Conosciuti anche come scaldacollo, possono anche proteggere le orecchie e la bocca, quando i bambini sciano. Questo accessorio è sicuro, poiché non può aggrovigliarsi come una sciarpa; ed è comodo, perché è molto facile da indossare e da togliere.

Abbigliamento da sci: il cappello

I cappelli da sci sono realizzati con tessuti caldi come il pile. Ci sono modelli solo per la testa e altri che coprono anche le orecchie. Inoltre, ci sono quelli del tipo passamontagna, che coprono l’intero viso ad eccezione degli occhi.

abbigliamento da sci
I cappelli di lana sono importanti per proteggere la testa dal freddo. Puoi anche optare per modelli che coprano le orecchie o l’intero viso, tranne gli occhi.

Magliette a maniche lunghe

Quando si va verso mete innevate, è pratico applicare la “tecnica della cipolla” per vestire i bambini. Idealmente, inizia sulla pelle con una buona maglietta a maniche lunghe.

Il materiale di questi capi deve essere morbido e traspirante, come il cotone, anche se oggi esistono tessuti termici che soddisfano le stesse caratteristiche, che sono molto più leggeri e occupano poco spazio nel bagaglio.

Calzini termici nell’abbigliamento da sci

Le calze termiche saranno utili ai bambini sia per lo sci che per altre attività. Le calze devono essere un modello che copra la gamba fin sotto le ginocchia. Ovviamente scegliete quelli realizzati con materiali morbidi e traspiranti, in modo che i piedi rimangano sempre asciutti, nonostante il sudore.

Protezione solare

C’è una canzone che dice che “anche se non lo vediamo, il sole c’è sempre”, ed è così. Possiamo subire le conseguenze dell’esposizione al sole, sia in spiaggia che in città o in montagna.

Nelle zone innevate, l’azione del sole è moltiplicata dalla secchezza dell’aria, dal freddo e dal riflesso della neve. Pertanto, è indispensabile indossare una crema solare e un balsamo per le labbra ad alto PF.

“I raggi del sole sono più forti tra le 10:00 e le 16:00. Il riflesso del sole su acqua, sabbia e neve può aumentare quella forza solare”.

-AEPED-

Abbigliamento da sci per bambini, quali accessori evitare?

Ci sono tre accessori base per far sciare i bambini, ma vi consigliamo di non portarli, ma di noleggiarli sul posto.

Sci, scarponi e bastoncini sono articoli molto cari e, inoltre, seguono mode e tendenze, quindi, se si va in vacanza sulla neve solo di tanto in tanto, non vale la spesa.

Avete tutto pronto?

Potrebbe interessarti ...
10 giochi con la neve da condividere in famiglia
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
10 giochi con la neve da condividere in famiglia

Quando nevica, sono giornate in cui è praticamente impossibile resistere e non uscire a divertirsi un po' con la famiglia e fare dei giochi con la ...




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.