Cosa fare con i vestiti per la gravidanza dopo il parto?

· 5 Aprile 2019
Volete evitare di buttare via i vestiti per la gravidanza una volta che avete partorito? In questo articolo vi offriamo alcune idee per dare nuova vita a questi capi d'abbigliamento.

Anche se ci può sembrare che la trasformazione del nostro guardaroba durante la gravidanza non sia così necessaria, molte volte finiamo comunque per farla. La ricerca di comodità o la necessità ci obbligano a comprare dei vestiti per la gravidanza. Ma cosa fare con questi vestiti dopo il parto?

Se magari abbiamo un po’ esagerato rispetto alla quantità di vestiti per la gravidanza, è probabile che ci dispiaccia doverci disfare di questi abiti. Sappiamo che immediatamente dopo il parto molti di questi saranno ancora utili. Tuttavia, a poco a poco smetteranno di essere della nostra misura e dello stile adatto.

Alcune donne sono più complicate rispetto ad altre quando si parla di disfarsi di qualche capo d’abbigliamento. Cerchiamo di risparmiare e di essere creative con le cose che non utilizziamo più. Se siete tra quelle donne che preferiscono riciclare, ci sono molte opzioni per gli abiti che avete utilizzato in gravidanza. Inoltre, anche altre pratiche che richiedono un minor sforzo possono essere una soluzione.

A seguire vi presentiamo alcune idee su cosa fare con gli abiti che vi rimangono quando non siete più in gravidanza.

Idee per dare una nuova vita ai vestiti per la gravidanza

Non è obbligatorio disfarci dei vestiti per la maternità che ci rimangono dopo aver partorito. Tuttavia, a volte è il dover liberare lo spazio che diventa davvero un obbligo. Accumulare vestiti che non utilizziamo può diventare la causa principale della mancanza di spazio nell’armadio.

Vestiti premaman

Molte donne preferiscono conservare questi vestiti come un ricordo, altre invece non sanno cosa farsene. Magari alcune di voi non hanno bisogno di consigli su questo argomento, tutto dipende da quali sono i nostri progetti per il futuro.

Ognuno può decidere come gestire le cose che non gli servono più; per sfruttare al massimo i vestiti per la gravidanza vi offriamo i seguenti consigli.

Conservarli nel luogo più adatto

Magari non vi aspettavate che vi consigliassimo di conservare questi vestiti che vi sono rimasti dalla gravidanza. Tuttavia, sappiamo quanto può essere difficile per alcune persone doversi liberare da oggetti ancora in buono stato.

Magari sentiamo un attaccamento di tipo emotivo o ci rifiutiamo di perdere qualcosa che ci è costato dei soldi. Quello che è certo è che non tutte abbiamo il coraggio di disfarci di un intero guardaroba senza pensarci troppo. Per questo esiste la possibilità di conservare i vestiti della maternità, nel caso in cui stessimo pianificando una nuova gravidanza.

Inizialmente, è possibile che non ci sia ancora l’idea concreta di un altro bambino, ma mentre decidiamo possiamo conservarli. Nell’eventualità che con il tempo si presenti un nuovo possibile utilizzo, per il momento conviene scegliere il luogo più adatto in cui tenerli. L’ideale è che non ci occupino troppo spazio, rimangano ben protetti e ci sia facile ricordare dove li abbiamo messi.

Regalarli a un’altra futura mamma

Ci sono molte donne in gravidanza intorno a noi, più di quanto immaginiamo. Se c’è qualcuna nella nostra famiglia o nel nostro gruppo di amici che ha già annunciato una gravidanza, sappiamo già cosa fare con questi vestiti.

Colazione con le amiche mamme

Alcuni capi rimangono quasi nuovi, così che possono essere usati di nuovo da una o anche più donne. Ci saranno sempre delle future madri che avranno bisogno di aiuto sotto questo aspetto. Non tutte hanno le possibilità economiche per farsi un guardaroba per la maternità.

Se cerchiamo un po’, sicuramente troveremo qualche associazione il cui obiettivo sia quello di raccogliere questo tipo di aiuti. Ricordiamoci che la taglia dei vestiti premaman è abbastanza adattabile a diverse donne. A tutte crescerà la pancia e avranno bisogno di comodità nella stessa zona del corpo.

Aggiustate i vestiti per la gravidanza alle vostre nuove misure

Anche se abbiamo delle misure abbondanti, le caratteristiche dei vestiti per la gravidanza tendono ad essere tali da non adattarsi alle donne che non lo sono. Per questo, non sempre è possibile continuare ad utilizzarli con le loro misure di fabbrica. Tuttavia, è possibile ricorrere al cucito per modificarli e poter continuare a sfruttare questi capi.

Chi non ne sa nulla di cucito magari conosce qualcuno con questa capacità e gli strumenti adatti per farlo, oppure si potrebbe rivolgere a una sartoria. Possiamo richiedere l’aiuto di una sarta o possiamo farlo noi stesse se sappiamo come. Non tutti i vestiti per la gravidanza potranno essere modificati, ma la maggior parte sì, per cui vale la pena di provarci.

I vestiti costosi, i cappotti o gli abiti che meritano di essere rinnovati, possono essere riciclati in diversi modi. Nel caso dei jeans con la cintura elastica, ad esempio, è molto facile adattarli, per cui vale la pena provarci.