Cosa fare con i disegni dei vostri bambini?

27 Agosto 2017

C’è un periodo in cui i bambini iniziano a disegnare senza sosta, trasformandosi in piccoli artisti. Dopo questa tappa (che dura un paio d’anni) iniziano a leggere e diventano scrittori prolifici. Sommersi da fogli e lettere vi chiedete: “Che faccio con tutti questi disegni?”.  

La casa – galleria

Alcuni disegni sono davvero belli o hanno un significato speciale. Sarà difficile disfarvene e inizierete ad appenderli al frigorifero, allo specchio del bagno o dietro le porte, trasformando la vostra casa in una galleria d’arte molto particolare.

Se consideriamo che alcuni bambini hanno alle spalle anni e anni di creatività pittorica e letteraria, potete immaginare cosa accade in casa.

I problemi della casa-galleria sono i seguenti. Anche se volevate conservarli, i disegni finiranno per rovinarsi con il tempo, diventando giallognoli e logorandosi ai bordi. La casa, inoltre, sembrerà disordinata a causa dei disegni appesi a casaccio alle pareti.

Cosa fare con i disegni dei vostri figli?

In quest’articolo vi mostreremo una vasta gamma di alternative per conservare i disegni dei vostri figli in buono stato, mantenendo la casa in ordine. Questo non vuol dire che non dobbiate più mostrarli: ci sarà sempre a casa vostra un posto speciale per opere d’arte speciali.

Digitalizzateli

Scannerizzare i disegni e le lettere che vi scrivono i vostri piccoli è un’idea geniale che vi permetterà di guardarli tutte le volte che volete e di conservarli in ottimo stato. Questo metodo vi consentirà anche di condividerli con i vostri familiari.

Abbiate l’accortezza di salvare questi archivi in modo da non perderli in caso di problemi elettronici. Oggigiorno esistono varie alternative per la memorizzazione delle informazioni al di là del disco rigido del vostro computer. 

Create un libro

Una volta scannerizzati i vostri disegni, stampateli su carta fotografica e create un libro che farete rilegare. Alcuni disegnatori grafici possono realizzarlo per voi.

La cosa più divertente è che potete aggiungere delle vostre note personali, che vi permetteranno di ricordare il contesto in cui è stato fatto il disegno perché, in fin dei conti, è proprio questa la cosa che lo valorizza. Potete anche aggiungere la data e il nome del piccolo artista in quanto, se avete molti figli, è difficile con il passare degli anni ricordare l’autore.

disegni

 

Trasformateli in tovagliette da colazione

Selezionate quelli con la stessa dimensione, plastificateli ed usateli come tovagliette da colazione. Se siete mamme creative ed abili nei lavori manuali, potete realizzare un collage con vari disegni su un cartoncino e aggiungere una cornice.

Incorniciateli

Potete scannerizzare i vostri disegni per poi stamparli, incorniciarli ed appenderli alle pareti, o poggiarli su un tavolo. Inoltre potete anche incorniciare l’originale che, in questo modo, si conserverà in buono stato. Tutte la madri la pensano allo stesso modo, e cioè che i disegni dei loro bambini sono meravigliosi.

Create delle copertine

Potete digitalizzare i disegni dei bambini e trasformarli in copertine per agende, ricettari o block notes. Allo stesso modo potete creare un collage, oppure selezionare un disegno e realizzare un montaggio su un cartone di buona qualità. Plastificatelo e fatelo rilegare con un fascio di fogli bianchi per avere l’agenda più bella del mondo.

Potete fare di tutto: agende telefoniche, liste della spesa particolari, etc.

Trasformateli in un gioco di memoria

Nel momento in cui li digitalizzate potete ridurli ad una misura standard, della stessa dimensione di una carta utilizzata per i giochi di memoria. Plastificateli e avrete in casa un gioco per bambini realizzato da loro stessi.

bambino-che-disegna

 

Internet sarà il vostro migliore alleato

Che siate bravi o meno con la manualità, su internet troverete una serie infinita di opzioni e idee meravigliose. Fate una ricerca con la parola chiave “scrapbooking” e troverete anche i modelli per dar vita ai porta disegni dei vostri figli.

Buon divertimento!