Secondo uno studio spesso il marito stressa più dei figli

· 18 Maggio 2019
Uno studio realizzato su 7.000 madri rivela che spesso il marito le stressa più che i figli. Che ne pensate? Capita anche a voi?

La relazione di coppia è molto importante nella crescita dei bambini. A volte è difficile, lo sappiamo. Uno studio realizzato dal sito Today.com su circa 7.000 madri rivela che una ogni 5 assicura che la maggior causa di stress giornaliero è dovuta a non avere sufficiente aiuto da parte del marito. Dicono anche che in molte occasioni il marito le stressa più che i figli. Scopritene i motivi in questo articolo.

Generalmente, dopo la nascita del bambino la relazione di coppia cambia. All’inizio questi cambiamenti sono causati dai bisogni e dagli orari del neonato. In seguito, con il passare del tempo, questi orari condivisi dalla mamma e dal piccolo si stabilizzano. Nonostante il tempo che ogni madre ha investito per riuscire a portare il piccolo ad un ritmo regolare la relazione di coppia si può raffreddare.

In molti casi questo fa sentire l’uomo spiazzato. Cerca di attirare l’attenzione del partner in modo sbagliato. Spesso gli crea solo stress, anche più di quanto ne possono creare i bambini. Questo sentimento viene sperimentato da molte donne, come rivela lo studio. Infatti i risultati assicurano che un marito le stressa 10 volte più  dei propri figli.

Il 46% delle donne intervistate da Today.com attribuiscono buona parte del loro alto livello di stress alla relazione con i mariti più che ai figli.

Concretamente l’inchiesta dice: le madri considerano che i mariti danno “molto più lavoro che i figli”. Confessano anche: “i bambini non gli fanno venire mal di testa”. Sono molto infastidite quando i mariti si comportano come bambini.

Le madri chiedono che i mariti le aiutino nei lavori domestici

Le madri chiedono che i mariti le aiutino nei lavori domestici

Gran parte dell’irritazione delle madri nei confronti dei mariti deriva dalla frustrazione che causa il fatto di non avere mai abbastanza tempo. Si occupano da sole di portare a termine tutti gli impegni che crea una casa da tenere in ordine, senza avere aiuto da parte del partner. Così, i tre quarti delle madri che sono in coppia, dicono di svolgere la maggior parte delle faccende di casa oltre che occuparsi della cura dei bambini.

Queste madri si sono lamentate che i propri mariti non collaborano molto con le faccende di casa ma che invece, fanno in modo di aumentare i lavori da svolgere. Infatti le madri devono anche raccogliere quello che i mariti lasciano per terra, come i vestiti che, oltre a doverli riordinare, devono anche essere lavati e stirati.

Un’altra cosa che stressa molto le donne è il sentire che i propri mariti richiedono le stesse attenzioni di prima dell’arrivo dei figli. Questa cosa le snerva. Infatti dichiarano di non capire come alcuni mariti non si rendono conto che i bambini hanno bisogno di molte attenzioni e cure, che richiedono tempo ed energie. Dicono che alla fine della giornata si sentono esauste e che l’ultima cosa a cui pensano è proprio quella di avere relazioni intime.

Le madri vorrebbero un marito più attivo

Le madri vorrebbero un marito più attivo

“Gli uomini si comportano come i bambini” dicono altri commenti dell’inchiesta. Le stesse madri si lamentano che quando c’è un problema con il bambino, per quanto piccolo sia, i mariti lo delegano a loro.

Ma le madri si aspettano che siano i mariti a risolverlo, come gli adulti che sono. Prima di essere cercate vorrebbero che almeno provassero con i propri mezzi a trovare qualche soluzione al problema che hanno. Queste donne aggiungono che molti dei mariti fanno la vittima quando si lamentano che non si stanno comportando come adulti e padri. “Continuano con la loro vita come se fossero single”.

Ecco perché il marito stressa più dei figli

Uno dei più grandi desideri delle donne che hanno questo tipo di relazione è che i propri mariti riconoscano quello che gli stanno dicendo e prendano accorgimenti per cambiare le cose. Ma i mariti scelgono di lamentarsi, di dimostrare quanto stanno male e si intristiscono, incolpandosi di tutto quello che sta accadendo.

Questo atteggiamento stressa le mogli, soprattutto perché sentono che devono incoraggiarli più che ad un bambino. Invece, quello che vorrebbero è che i propri mariti riflettessero e si comportassero in modo coerente.

Un’altra cosa che causa molto stress è che i mariti si lamentano di non fare più sesso come prima. Questo, secondo gli studi, le infastidisce perché a loro sembra che i mariti non capiscono che quando arrivano alla fine del giorno quello di cui hanno meno voglia è di avere relazioni sessuali.  Sono stanche dopo una dura giornata di lavoro, passata ad occuparsi di avere la casa nelle migliori condizioni possibili e prendersi completamente cura dei bambini.

Si sentono offese non trovando sostegno da parte dei mariti che non collaborano in niente ed allo stesso tempo esigono che siano disposte a fare sesso quando vogliono.

Immagine di copertina cortesia di youtube.com