12 abitudini per mantenere la vostra casa in ordine

· 28 febbraio 2018

Imparate a mantenere la casa in ordine senza perdere ore e ore a pulire. Ecco come fare in pochi, semplici passi. Oltre ad avere un ambiente bello ordinato e organizzato, aiuterete i vostri figli ad acquisire queste abitudini fin dall’infanzia.

Mantenere la casa in ordine quando si hanno dei figli piccoli è una vera sfida. Dovrete sempre lottare con giocattoli sparsi sul pavimento e macchie di cibo sulle pareti e sui tappeti. Tuttavia esistono dei trucchetti pratici che possono aiutarvi a risparmiare tempo nel tenere la casa in ordine.

Ovviamente, anche i vostri bambini dovranno imparare a tenere la casa in ordine e a provare un senso di appartenenza. Anche se sono molto piccoli, assegnate loro dei compiti semplici in base alla loro età, in modo che contribuiscano a tenere la casa ordinata e pulita.

È di fondamentale importanza la comunicazione tra le quattro mura domestiche: deve essere fluida e aperta per stabilire orari e routine, che poi dovranno realizzarsi. I genitori hanno il compito di insegnare ai propri figli, tra l’altro, gli orari dei pasti, del bagno, dello studio e del gioco.

–Dottoressa Paola Rodríguez–

Trucchi per genitori occupati che vogliono una casa in ordine

In camera da letto

  • Rifate il letto non appena vi alzate. Se, quando vi alzate al mattino, la prima cosa che fate è il letto, inconsapevolmente aumentate la vostra produttività. In questo modo sarete meno tentati di tornare a dormire.
  • Pulite quotidianamente il comodino. Tenete una confezione di salviettine umide a portata di mano in modo poter pulire le superfici in pochi secondi, appena vi alzate. Così facendo, avrete un’incombenza in meno durante il fine settimana.
Trucchi per mantenere la casa in ordine

  • Fate la cernita degli armadi con frequenza. In ciascun armadio fate un po’ di spazio dove mettere i vestiti che non vengono più indossati. Potete donarli o venderli a un negozio di seconda mano.
  • Mettete in ordine i vestiti che avete usato durante il giorno. Se accumulate mucchi di vestiti su una sedia, il giorno delle pulizie sarà molto più lungo. Abituatevi a gettare gli abiti che avete indossato nel cesto dei panni sporchi o a riporli nell’armadio.
  • Tenete una cesta dei panni sporchi per ogni membro della famiglia. In questo modo ciascun famigliare sarà responsabile della propria biancheria sporca e di tenere in ordine i propri vestiti. Destinate una cesta dei panni sporchi anche alla biancheria per la casa come le tende e le lenzuola.
  • Evitate di accumulare roba da piegare. Dopo aver lavato e fatto asciugare la roba, non cadete nella tentazione di buttarla in un angolo e dimenticarla lì.  Ottimizzerete il tempo se la riordinerete immediatamente, dopo averla fatta asciugare.

In bagno

  • Spruzzate un po’ di detersivo dopo esservi lavati. Dedicando un paio di minuti a pulire la doccia, non sarà difficile rimuovere le macchie. Basta versare del detersivo, lasciarlo agire per qualche istante e risciacquare.
  • Lavate il water durante il vostro rituale serale prima di andare a letto. Approfittate del momento in cui vi lavate i denti e il viso, per pulire un po’. Usate un asciugamano o un panno imbevuti di disinfettante per una pulizia rapida.  
  • Mettete in ordine il piano del lavandino. Tra prodotti per il make up e l’igiene personale e capelli che cadono, ora di sera il piano del lavandino è diventato un disastro. Per evitare macchie ostinate che poi sarebbero difficili da rimuovere, pulite ogni sera.

In cucina

  • Ognuno lava gli utensili che utilizza. Se i vostri figli sono già abbastanza grandi dovranno incaricarsi di lavare i propri piatti, almeno la mattina. In questo modo eviterete di trovare il caos in cucina quando rientrate a casa dopo una giornata di lavoro.
Fatevi aiutare per mantenere la casa ordinata

  • Pulite mentre cucinate. La cosa ideale è dividere i compiti con il proprio partner e i figli.  Così facendo, nessuno sarà sovraccarico di lavori domestici. Potete anche suddividere le faccende su turni. In questo modo le assegnerete in maniera più equa.
  • Pulite il forno dopo ogni uso. Un forno che è stato usato per diverse ricette diventa più difficile da pulire. Ecco perché è meglio farlo subito. Meno tempo lasciate passare tra una giornata di pulizie e l’altra, meno difficili e lunghe vi risulteranno le faccende domestiche. 

Un altro buon consiglio per evitare che gli oggetti siano fuori posto e per avere una casa ordinata è tenere un contenitore per ogni cosa. Usate delle cassettiere per i giocattoli, il materiale scolastico, i prodotti per l’igiene personale e per il make up. 

Se avete un posto dove riporre gli oggetti dei vari membri della famiglia, non c’è motivo per cui dovrebbe esserci disordine.

Coinvolgete la famiglia nella routine delle pulizie, affinché tutti imparino ad avere cura dei propri spazi e si rendano conto dell’importanza di avere una casa ordinata. Siete una squadra, e in quanto tale, dovete partecipare alle attività che giovano a tutta la famiglia. Tenere la casa in ordine non deve essere un compito noioso.