12 sintomi di leucemia infantile

· 5 agosto 2018
La leucemia infantile è una malattia grave, ma grazie ai progressi della medicina sempre più piccoli pazienti guariscono completamente.

Al giorno d’oggi, purtroppo, la leucemia è presente nella vita di molti bambini. Si tratta di un tipo di cancro che si riscontra più comunemente nei bambini piccoli e, per questa ragione, è noto come “leucemia infantile”.

Anche se questa malattia è molto pericolosa per i bambini che ne sono colpiti, non necessariamente, però, si rivela fatale. Esiste infatti una cura efficace e disponibile. In un solo paese, da 2 a 3000 bambini, principalmente tra i tre e i cinque anni, ricevono una diagnosi di leucemia infantile.

La leucemia infantile colpisce la formazione dei globuli bianchi nel midollo osseo. Queste cellule anomale si spostano attraverso il flusso sanguigno che circonda le cellule sane.

Il risultato è che la capacità del corpo di combattere i virus diminuisce, mentre aumentano le possibilità che il bambino contragga infezioni multiple e altre malattie.

Sintomi di leucemia infantile

Diagnosticare la leucemia è difficile, perché solitamente i sintomi compaiono lentamente (se non in casi di leucemia acuta, i cui sintomi si manifestano all’improvviso) e, quando compaiono, possono essere confusi con quelli di altre normali malattie infantili.

I sintomi di leucemia infantile sono diversi da bambino a bambino. Di conseguenza, identificarla può risultare difficile.

La leucemia infantile si manifesta attraverso numerosi cambiamenti della pelle

Si può essere una vittima o un sopravvissuto del cancro. È solo un modo di pensare.

-Dave Pelzer-

Le cellule leucemiche si raggruppano attorno a quelle sane che producono piastrine, globuli bianchi e globuli rossi, che riducono la loro presenza nell’organismo. Inoltre, le cellule leucemiche si diffondono in altre zone del corpo, minandone la salute. Tuttavia, gli stessi sintomi possono essere provocati da altre malattie. Di conseguenza, è importante segnalare tempestivamente al medico questi sintomi, in modo da poter trattare al più presto la malattia.

La leucemia è il tumore più diffuso nei bambini

  1. Stanchezza. Il bambino inizierà a stancarsi rapidamente, a causa dell’anemia provocata dalla carenza di globuli rossi. Questa carenza può causare anche debolezza e pallore della pelle.
  2. Febbre e infezione. Il bambino verrà colpito da febbri sulle quali le normali medicine potrebbero non avere effetto.
  3. Lividi ed emorragie eccesive. Dal momento che la leucemia riduce il numero di piastrine nel sangue dell’organismo, il bambino può presentare su tutta la pelle una notevole quantità di macchie rosse o contusioni, a causa di perdite di sangue dai vasi sanguigni danneggiati. Il bambino potrebbe presentare emorragie nasali e frequenti sanguinamenti gengivali.
  4. Dolori alle ossa e alle articolazioni. Di solito, le cellule leucemiche si raggruppano attorno a un’articolazione o sulla superficie delle ossa. Di conseguenza, è normale che un bambino affetto da leucemia lamenti dolori articolari e nelle ossa.
  5. Gonfiore all’addome. L’addome di un bambino leucemico potrebbe presentare gonfiore o un aumento di dimensioni. In realtà, il gonfiore si manifesta nel fegato e nella milza, ed è causato dalle cellule leucemiche che si raggruppano nel fegato.
  6. Perdita di peso e di appetito. Un bambino leucemico può perdere appetito, con una conseguente riduzione di peso, a causa della crescita del fegato e della milza. La zona che ha subito un aumento di dimensioni farà pressione sugli organi che la circondano, compreso lo stomaco, limitandone la capacità di ricevere alimenti.
  7. Infiammazione dei linfonodi. Nei bambini piccoli, spesso i linfonodi si gonfiano, quando lottano contro un’infezione. Quindi, il loro gonfiore può rappresentare un sintomo di infezione. Nei casi di leucemia, anche i linfonodi aumentano di dimensioni, e il gonfiore si presenta sotto forma di protuberanze al di sotto della pelle.
  8. Tosse e problemi respiratori. Un bambino leucemico può presentare tosse e problemi respiratori.
  9. Gonfiore al viso e alle braccia. Nei bambini, il gonfiore di viso e bracca può rappresentare un sintomo molto pericoloso. Può essere mortale e richiede un trattamento immediato.
  10. Convulsioni, mal di testa e vomito. Quando la leucemia si estende attraverso la pelle, provoca una notevole quantità di piccole macchie, simili alle eruzioni che compaiono attraverso la pelle.
  11. Estrema debolezza. Quando la quantità di cellule leucemiche nell’organismo raggiunge un numero elevato, il flusso del sangue che circonda i piccoli vasi sanguigni nel cervello rallenta, perché le cellule leucemiche provocano un ispessimento del sangue che causa debolezza ed estrema fatica.