4 idee per far addormentare i bambini

11 giugno 2018

Tutti i genitori sanno quanto può essere difficile far addormentare i bambini. In questo articolo vi diamo 4 idee per riuscirci senza difficoltà.

Il riposo è molto importante per ogni essere umano, a tutte le età. Lo è ancor più nel caso dei bambini: i piccoli di casa hanno bisogno di un sonno di buona qualità, per potersi sviluppare in maniera sana, felice e sicura. Esistono molte idee utili per far addormentare i bambini.

L’importanza di dormire bene per lo sviluppo dei bambini

Riposarsi e dormire bene è fondamentale per persone di tutte le età, nelle diverse fasi della vita. Ciononostante, i bambini hanno bisogno di godere di una buona qualità del sonno per potersi sviluppare in modo sano, felice e sicuro.

I bambini che dormono poco o soffrono di disturbi del sonno hanno solitamente un sistema immunitario più debole. Questa caratteristica li rende maggiormente vulnerabili a numerosi disturbi di carattere fisico e mentale, oltre a compromettere il buon funzionamento del loro metabolismo. D’altra parte, dormire male esercita un’influenza negativa sull’educazione dei bambini: tra le altre cose, provoca difficoltà di apprendimento e deficit di attenzione.

Molte persone credono che nasciamo sapendo in quale modo dormire bene, ma si tratta di una leggenda. I bambini devono comprendere l’importanza del dormire bene per la loro salute, e imparare a trascorrere delle buone notti di sonno. In questo processo di apprendimento, è essenziale che i genitori e gli altri adulti che partecipano alla loro educazione siano a conoscenza di queste regole. In altre parole: è nostra responsabilità prenderci cura del sonno dei nostri figli e insegnare loro a dormire bene.

È importante far addormentare i bambini in un ambiente positivo e sicuro

Le migliori idee per far addormentare i bambini

Nel quotidiano, viviamo in balia della fretta e dell’impazienza. E i nostri bambini si trovano in contesti che li espongono costantemente a livelli elevati di ansia e stress. Questa maniera di vivere così accelerata esercita un effetto negativo sulla qualità del loro sonno, e i sintomi non tardano a fare la loro comparsa: stanchezza, difficoltà di concentrazione, debolezza, disturbi dell’appetito, problemi di comportamento, ecc.

Alcune idee interessanti

Nelle righe che seguono vi offriamo 4 idee per far addormentare i bambini e aiutarli a comprendere l’importanza del dormire bene.

Creare un’abitudine del sonno equilibrata e accattivante

I bambini hanno bisogno di seguire abitudini sane che contribuiscano al loro sviluppo fisico, cognitivo, emotivo e sociale. Tutto ciò vale anche nell’insegnamento della cultura del dormire bene. I nostri figli devono avere degli orari per andare a dormire e per alzarsi a realizzare le loro attività. In questo modo riusciranno a fare in modo che il sonno entri a far parte della loro vita quotidiana.

Oltre che di orari fissi, però, i bambini hanno bisogno anche di associare il momento di andare a dormire a qualcosa di positivo. In altre parole: il sonno non deve essere inteso come qualcosa di noioso e inutile, tanto meno come un castigo.

Offrire un ambiente positivo e sicuro

All’interno del loro nucleo familiare, i piccoli devono trovare la stabilità che permetta loro di esprimersi liberamente e di crescere con sicurezza e fiducia. A questo scopo, hanno bisogno di poter fare affidamento non solo sull’amore e la pazienza dei loro genitori, ma anche su un ambiente positivo e tranquillo.

I bambini cresciuti in contesti stressanti o in strutture familiari instabili hanno solitamente maggiori difficoltà a dormire bene. In questo senso, risulta necessario l’intervento dei genitori. Se vogliamo prenderci cura del sonno dei nostri piccoli, dobbiamo trasmettere loro sentimenti positivi come pace, amore, allegria e serenità. Principalmente attraverso i nostri comportamenti, parole e pensieri nella quotidianità di casa.

Fornire stimoli fisici e mentali ai vostri figli

Molti bambini non hanno sonno perché hanno abitudini sedentarie, trascorrono molte ore seduti e non consumano energie. Questo fatto può provocare uno sviluppo incompleto nel piccolo. La regolare attività fisica è fondamentale per lo sviluppo fisico, emotivo e sociale dei nostri bambini. Oltre a migliorare la loro forza e resistenza fisica, stimolano anche la loro mente e migliorano il loro metabolismo.

Il riposo è una parte importante della vita di ogni essere umano, a tutte le età

Gli sport portano grandi benefici ai nostri figli, anche perché insegnano loro valori importanti. Attraverso lo sport, i bambini imparano che cosa sono il lavoro di squadra, la perseveranza, l’amicizia, la dedizione e la forza di volontà. Inoltre, in questo modo hanno l’opportunità di consumare energia e migliorare la qualità del proprio sonno.

Mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata

La nutrizione è determinante per la salute e la crescita dei nostri figli. Inoltre, esercita un effetto sulla qualità del sonno. Molti alimenti stimolano il metabolismo e il sistema nervoso dei bambini, come la caffeina, lo zucchero e il cioccolato. Quando vengono consumati a cena, possono impedire ai nostri piccoli di prendere sonno.

Quindi, evitare i dolci, le bevande al cacao e i carboidrati raffinati alla sera è una buona idea per favorire il sonno dei bambini. Inoltre, la dieta dei nostri piccoli deve essere equilibrata e nutriente: vanno evitate le calorie vuote e preferiti, invece, gli alimenti naturali.

Il riposo è molto importante per ogni essere umano, a tutte le età. Ancor più nel caso dei bambini. I piccoli di casa hanno bisogno di un sonno di buona qualità, per potersi sviluppare in maniera sana, felice e sicura. Esistono molte idee utili per far addormentare i bambini. I programmi televisivi notturni, la vita sedentaria, lo stress della scuola… questi e altri fattori rappresentano degli ostacoli quando per i bambini arriva il momento di andare a dormire. In che modo dobbiamo comportarci?

Guarda anche