5 giochi per insegnare la matematica ai vostri figli

· 23 ottobre 2016

La matematica, il pensiero astratto e la concezione numerica e logica della realtà sono tra gli aspetti chiave dell’insegnamento ai bambini in età scolare. Si tratta di incorporare questi aspetti – almeno quelli fondamentali – nella nostra realtà e, successivamente, praticamente in modo automatico, usarli quotidianamente nelle nostre vite.

La matematica è un pilastro dell’istruzione tradizionale e il suo apprendimento è inevitabile, a scuola.

Sebbene alcuni bambini nascono curiosi nei confronti di questi temi scientifici, altri – più portati per altri aspetti come lo sport, le arti o le lettere – non sono interessati alla matematica. Questi ultimi vanno motivati maggiormente, rendendoli lo studio più semplice attraverso giochi e attività extracurricolari che permettano loro di vedere i numeri sotto ogni loro aspetto.

Ecco cinque giochi che aiuteranno i vostri figli ad imparare la matematica.

Combinare numeri e forme

Quando stanno facendo i loro primi passi nel mondo della matematica, un’interessante possibilità è rappresentata dai giochi di memoria per associare forme e numeri.

Un gioco di memoria dove l’idea è quella di abbinare forme geometriche e numeri, così come abbinare il cartellino alla quantità di immagini che coincidono con il numero, può essere la scelta migliore.

Questo tipo di giochi sono facili da realizzare, perché con un cartoncino colorato, forbici e immaginazione potrete farli insieme a vostro figlio.

bambina-scrive-alla-lavagna

Canzoni

Stimolate la memoria del bambino e l’apprendimento della matematica con canzoni sui numeri. Analogamente, effettuare giochi di relazioni in cui al suono della musica si ordinano o classificano delle quantità, servirà per imparare a sommare e sottrarre.

I film e le serie televisive dove si insegna ai bambini attraverso la musica hanno dato prova dell’efficacia di questa dinamica di insegnamento.

Indovinelli

Le sciarade e gli indovinelli sono un modo divertente di sviluppare il ragionamento logico. Iniziate con un indovinello semplice e aumentate la complessità a mano a mano che il bambino supera gli ostacoli.

Sport

Gli sport, sia da vedere che da praticare, sono, oltre ad un modo eccellente per mantenersi in forma, anche un’opportunità per stimolare il ragionamento matematico dei vostri figli. Contare i giri, i salti, le palline o i punti ottenuti, così come tenere un completo “score” o una tabella della classifica di un torneo da loro organizzato, sarà interessante per introdurre, senza nemmeno che se ne rendano conto, la matematica.

bambina-fa-calcoli-alla-lavagna

Applicazioni e videogiochi

Oggi esiste una moltitudine di applicazioni e portali dove sono presentati dei giochi per introdurre i piccoli alla matematica o migliorare la loro comprensione dei concetti. Inoltre, questi giochi (online o da scaricare), mirano a rafforzare le conoscenze che il bambino ha acquisito a scuola. Rendete la tecnologia vostra alleata per facilitare l’insegnamento della matematica.

Ad esempio, scaricate sul cellulare e sul computer programmi di abilità mentale. Per i videogiochi, privilegiate i giochi didattici: i bambini si divertono, imparano ed esercitano una sana competizione.

Giochi di robotica, laboratori e astronomia sono altri giochi utili al momento di insegnare le scienze sperimentali.