5 posizioni per dormire durante la gravidanza

18 maggio 2018

Il sonno è uno dei fattori più importanti per lo sviluppo del bambino. Le diverse posizioni per dormire durante la gravidanza aiuteranno ad avere un’adeguata formazione del feto e ad evitare che la madre soffra di tensioni causate dalla mancanza di sonno.

Lo stato della gravidanza è una delle migliori esperienze che può vivere una donna. Per chi diventa mamma per la prima volta tende ad essere un periodo pieno di inquietudine. Una delle più comuni è legata a quali posizioni per dormire durante la gravidanza sono le migliori.

Man mano che cresce il bambino dentro al vostro ventre, si riducono le ore di sonno. Nasce l’incertezza su quale posizione sia adeguata per riposare senza danneggiare il piccolo.

Oltre a questo, la nausea, l’ansia e l’acidità di stomaco rendono impossibile il riposo durante la gravidanza. Per questo motivo, è necessario chiedere consiglio su quali sono le migliori posizioni per dormire durante la gravidanza.

Posizioni per dormire durante la gravidanza

1. Sul lato sinistro

Gli esperti di medicina raccomandano di dormire sul lato sinistro. Questo aiuta la circolazione del sangue e dei nutrienti fino all’utero e al bambino; inoltre favorisce l’eliminazione delle scorie da parte dei reni.

2. Di lato con un cuscino

La posizione di lato con un cuscino tra le gambe mantiene la colonna vertebrale dritta ed evita di appoggiare il peso di una gamba sull’altra. Se si hanno dei cuscini lunghi è molto meglio; così si può appoggiare la pancia ed essere più sicure.

3. Semiseduta

Questa posizione è quella appropriata se avete disturbi allo stomaco o una cattiva digestione. Un appoggio in questa posizione può essere un buon cuscino; così da raggiungere una posizione più comoda.

Dormire in modo confortevole in gravidanza

4. Con il tronco rialzato

Un’altra tra le posizioni più comode è quella con il tronco rialzato; è la più consigliata se avete congestione nasale, sensazione di soffocamento o acidità.

In questa si utilizzano vari cuscini per appoggiare e sollevare la schiena. Questo riduce la nausea e rilassa il corpo dopo aver mantenuto per molto tempo una posizione orizzontale.

“Man mano che cresce il bambino dentro al vostro ventre, si riducono le ore di sonno. Nasce l’incertezza su quale posizione sia adeguata per riposare senza danneggiare il piccolo.”

5. Con i piedi in alto

Nel caso in cui soffriate spesso di crampi, cattiva circolazione o gonfiore di gambe o caviglie, la posizione più raccomandata è quella con i piedi in sollevati su dei cuscini. Questa previene la comparsa di vene varicose, gonfiore e crampi.

Con questa posizione si riesce a rilassare tanto il corpo quanto la mente. Sono sempre necessarie delle ore di sonno per riposare il peso del corpo; inoltre, il feto potrà formarsi adeguatamente.

Posizioni non raccomandate durante la gravidanza

Così come esistono posizioni per dormire durante la gravidanza che sono ideali per il bambino e per la madre, ce ne sono anche alcune che devono essere evitate in questo periodo. Queste sono alcune:

1. Di schiena

È la meno raccomandata, perché peggiora la digestione e la circolazione. Questo è dovuto al fatto che utero, vena cava inferiore e intestino si schiaccino verso la schiena.

La posizione può anche portare problemi di respirazione, mal di schiena o emorroidi. E, la cosa più pericolosa, può causare una diminuzione della circolazione nel cuore del bambino.

2. A pancia in giù

Dormire a pancia in giù non ha rischi se la gravidanza è appena iniziata. Nonostante ciò, quando invece è avanzata è consigliabile non adottare questa posizione.

Molte donne in gravidanza cercano di usarla come posizione prediletta per dormire durante la gravidanza. Tuttavia, può non essere raccomandabile in certe fasi della gestazione.

Se risulta molto difficile abbandonare questa posizione, si raccomanda di utilizzare un cuscino a forma di ciambella o impilare cuscini formando una sorta di buco in modo da non schiacciare la pancia.

Dormire di schiena

Raccomandazioni per conciliare il sonno

Dormire bene è molto importante durante la gravidanza, come in qualsiasi altra fase della vita. Nonostante ciò, riuscire a farlo in modo soddisfacente a volte può essere un problema. Queste sono alcune raccomandazioni per riuscirci:

  • Di sera fare una cena leggera e ricca di amminoacidi. Questi si trovano nei cereali, nel pesce, nel latte, nelle uova e nella lattuga.
  • Bisogna dormire almeno 8 ore al giorno. Per quanto riguarda i riposini, l’ideale è che non superino i 25 minuti; questo può influire sul sonno della notte.
  • Evitare il caffè e il cioccolato dopo mezzogiorno; non bisogna nemmeno bere molta acqua dopo cena, per non svegliarsi molte volte per andare in bagno.
  • Adeguare la stanza in cui riposate. Deve essere ventilata, fresca, libera dai rumori e dalle luci intense. Le lenzuola dovrebbero essere di cotone o seta, così come i pigiami.
  • L’alcol e il fumo sono nocivi per la gravidanza; non solo perché danneggiano il bambino, ma anche perché impediscono che la donna dorma bene.

Altri consigli da considerare

Inoltre, non si consiglia di fare esercizio fisico alla fine della giornata. Il motivo è che il corpo rimane agitato e pieno di energia; questo rende più difficile rilassarsi e interferisce nel ciclo del sonno.

Al contrario, praticare tecniche di rilassamento come la meditazione o lo yoga sono molto utili per cercare di rilassare il corpo per dormire. Allo stesso modo, un buon cuscino è sempre il miglior alleato durante la gravidanza.

Dormire bene sarà positivo per avere una gravidanza sana, sia per la madre che per il bambino. Bisogna solo trovare la posizione più comoda e rilassante che vi aiuti a riposarvi in modo tranquillo e confortevole.

 

 

Guarda anche