9 malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno

· 6 ottobre 2018
Vi spaventano le malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno? Scoprite le più comuni e come trattarle; in questi casi, l'informazione è un elemento chiave.

Scoprite quali sono le malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno. Alcune di queste richiedono un’attenzione immediata, dal momento che sono pericolose per i neonati.

Le malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno sono principalmente patologie respiratorie e del tratto gastrointestinale. Queste, in genere, sono originate da virus o batteri.

Alcune delle malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno

Le malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno più frequenti sono:

1. Influenza o normale raffreddamento

È causata dal virus dell’influenza e si trasmette facilmente, anche se in molti casi passa da sola. I sintomi sono: febbre a più di 38°, tosse, congestione nasale, mal di testa, malessere generale, dolori muscolari e, in alcuni casi, vomito.

L’influenza, una delle malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno più frequenti, richiede attenzioni di tipo medico.

Bambino malato

2. Bronchite

Si tratta di un’infiammazione dei bronchi causata da un’influenza non ben curata, nella maggior parte dei casi. Presenta abbondante muco, tosse e espettorazione.

Dovete tenere a mente che la bronchite è contagiosa per via orale; ovvero, quando si entra il contatto con una persona infetta.

D’altra parte, esiste anche la bronchite acuta, dovuta a un’infezione respiratoria causata allo stesso tempo da virus e batteri. Colpisce il naso, la gola e i seni paranasali.

In ultimo luogo, alcuni bambini possono soffrire di bronchite cronica. I sintomi di questa malattia sono tosse e espettorazione abbondante.

3. Polmonite

È una patologia di origine infettiva che provoca l’infiammazione di una parte dei polmoni. Nei bambini con meno di sei mesi, è causata dal batterio pneumococco.

I sintomi di questa malattia sono febbre alta, tosse con abbondante muco, brividi, dolore e difficoltà a respirare. Richiede quindi un trattamento accurato e ospedalizzazione.

4. Tonsillite

La principale causa di questa malattia è il batterio streptococco, anche se può essere causata anche da virus. Genera un’infiammazione delle tonsille, mal di gola, mal di testa, febbre e difficoltà a mangiare. È molto frequente nei neonati, quando cominciano a portare gli oggetti alla bocca.

5. Infezioni urinarie

Il bambino con meno di due anni può avere un’infezione urinaria quando ha della febbre senza un motivo chiaro. Questo si verifica tramite un test delle urine con stick reattivo; se il risultato è positivo, si realizza una coltura delle urine prima di effettuare il trattamento più adeguato. In alcuni casi, risulta necessario un ricovero ospedaliero.

“I bambini con meno di un anno sono propensi a soffrire di patologie respiratorie e del tratto gastrointestinale.”

6. Diarrea

È una delle malattie che colpiscono i bambino con meno di una anno, causata da un virus o da alimenti contaminati. Il malato presenta scariche liquide molto frequenti, accompagnate da dolore addominale.

Per questo motivo, si richiede di mantenere un’idratazione orale del bambino, con abbondanti liquidi, e di proseguire l’allattamento al seno o la normale alimentazione. Nel caso in cui i sintomi persistano, bisogna rivolgersi al medico.

7. Gastroenterite

È un’infiammazione del tratto digerente e intestinale. In generale, è causato dall’assunzione di alimenti o acqua contaminati. Si caratterizza per diarrea acquosa, nausea, vomito, dolore intestinale, febbre ed estrema debolezza.

Se vostro figlio presenta questi sintomi per più di 48 ore, dovreste rivolgervi a un medico. Tuttavia, a casa dovrete prestare molta attenzione alla sua idratazione orale, in modo da evitare una disidratazione.

Inoltre, dovete proseguire con le sue abitudini alimentare se lo allattate. Se assume alimenti, invece, potete proporgli una diete astringente per neonati.

8. Otite

È l’infiammazione dell’orecchio causata da infezioni batteriche o virali. È frequente anche nei bambini che hanno avuto l’influenza o infezioni respiratorie. Nei bambini piccoli si manifesta con dolori costanti e molto forti, acuti e pungenti, febbre e diarrea.

9. Bronchiolite

È dovuta a un virus respiratorio sinciziale. Causa l’infezione dei bronchioli, che si infiammano, si ostruiscono e, di conseguenza, impedisce il passaggio dell’aria.

È un’infezione contagiosa molto pericolosa, comune tra i bambini appena nati. Bisogna rivolgersi immediatamente al pediatra di fronte al minimo sintomo. Alcuni tra questi sintomi sono: febbre, tosse, eccessiva difficoltà a respirare e sibili respiratori.

Bambino dal dottore

Come minimizzare il rischio di malattie nei bambini

Se avete un bambino con meno di un anno, dovete evitare il contatto con persone infette da virus o batteri. Durante il primo mese dalla nascita, dovrete anche limitare il numero di visite.

D’altro canto, mantenere una buona igiene della casa e personale è fondamentale. Cercate di seguire il programma vaccinale raccomandato per i bambini.

In ogni caso, le malattie che colpiscono i bambini con meno di un anno possono essere superate se vengono trattata nel modo più corretto e con prontezza. Nonostante ciò, dovete fare tutto il possibile per evitare che si presentino.