I diritti dei bambini e perché è importante conoscerli

Conoscere a fondo quali sono i diritti dei bambini è davvero importante. In determinate situazioni vengono violati attraverso l'esercizio di una forma di autorità su di loro, e questo può avere diverse conseguenze.
I diritti dei bambini e perché è importante conoscerli

Ultimo aggiornamento: 06 gennaio, 2022

Difendere nostro figlio è una priorità. Qui spieghiamo alcuni motivi per cui dovresti conoscere i diritti dei bambini.

Come esseri umani abbiamo tutti dei diritti. Tuttavia, i bambini hanno i propri che si adattano alla loro particolare realtà. Infatti, contro il diritto nazionale e internazionale, sono soggetti prioritari e protetti.

Per questo motivo le loro garanzie sono una priorità per tutti gli adulti che li circondano. Come genitori non dobbiamo solo conoscere i loro diritti, ma è anche fondamentale insegnarglieli, perché ne siano consapevoli .

Ecco 5 motivi da tenere a mente riguardo ai diritti della tua prole.

Il bambino è un essere pensante che merita rispetto per le sue garanzie

1. Rispettiamo i nostri figli

Molte volte crediamo che poiché siamo adulti sappiamo tutto. Quando arriva il momento di avere figli pensiamo che debbano solo essere obbedienti, perché presumiamo che non sappiano “abbastanza”.

Non c’è niente di più lontano dalla realtà di questa idea. I piccoli vedono, sentono, soffrono e traggono le proprie conclusioni in base agli strumenti a loro disposizione. Sebbene abbiano concetti limitati, possono capire cosa sta succedendo intorno a loro.

Il più delle volte dimentichiamo l’importanza di ascoltarli e di far rispettare la loro voce. Pertanto, leggere i tuoi diritti ci permette di ricordare che siete esseri coscienti e che anche la vostra opinione ha un peso.

Crescere un bambino consapevole della sua libertà è garantire un buon cittadino in futuro

2. Non dimenticare che sono esseri liberi

Bambina nella sua nuova camera da letto.

Non importa quanto siano giovani, i bambini sono liberi e questo è stabilito nella dichiarazione dei loro diritti. Questo principio è contenuto in diverse leggi e costituzioni nazionali. La libertà non può essere lettera morta, è reale e legale.

Ogni bambino è sotto la cura e la responsabilità dei suoi genitori. Ciò significa che non siamo i loro proprietari, ma i loro protettori e garanti del loro benessere. Come genitori non dobbiamo mai censurarli o privarli di ciò che gli appartiene.

Al contrario, il nostro compito è comprenderli e fornire loro gli strumenti affinché possano esercitare in futuro i propri diritti. Questa nozione a volte viene dimenticata quando esercitiamo un ruolo di autorità. Grande cura!

Aiutiamo a ridurre le violazioni dei diritti dei minori

3. Difendere i bambini con diritti violati

La maggior parte di noi tratta i nostri figli con grande amore e soddisfa i loro bisogni fondamentali e complementari. Tuttavia, tutti abbiamo visto un bambino in una situazione precaria o vittima di qualche abuso.

La verità è che ovunque ci sono neonati abbandonati, mal curati, maltrattati e deprivati. Ci sono genitori che non trattano bene i propri figli e lo vediamo per le strade ogni giorno. Non facciamoci complici e denunciamo questi casi !

Da adulti è possibile prendersi cura di tutti i bambini. Se osserviamo un piccolo che attraversa questo tipo di situazione, il nostro dovere è contattare le autorità e denunciare i colpevoli. Potresti salvare una vita innocente in qualsiasi momento.

Una cura tempestiva fa la differenza tra la vita e la morte

4. Offri loro vantaggi di fronte alle difficoltà

È molto comune citare il diritto che corrisponde “che un bambino sia tra i primi a ricevere aiuto in qualsiasi circostanza “. Questo dimostra che sono la priorità sociale in ogni emergenza.

Ad esempio, il tuo piccolo ha problemi di salute e necessita di cure di emergenza, il centro medico vanno a è obbligato a frequentare a loro immediatamente. Né il denaro né il numero di persone dovrebbero intralciare quando si tratta di bambini.

Lo stesso vale per qualsiasi crimine, abuso, necessità di consulenza legale e catastrofe naturale. In primo luogo, perché sono molto deboli e, in secondo luogo, sono il futuro.

Motivalo a imparare e rafforzerai il suo istinto di protezione

5. Che tu insegni loro e li aiuti a proteggersi

I diritti dei bambini.

Sarebbe opportuno che un genitore responsabile sia consapevole dei diritti dei bambini, per poi trasmetterli al bambino e per aiutarlo a fare chiarezza sull’importanza del tema. Conoscendo i suoi diritti, tuo figlio capirà quanto è prezioso e la sua autostima aumenterà al 100%.

In seguito, sarà lui stesso il custode dei suoi diritti, impedendo ad altre persone di ferirlo. Tuo figlio ti informerà di qualsiasi situazione irregolare che gli capiti e che ti consentirà di agire per difenderlo .

Presto trasmetterà i suoi insegnamenti anche agli amici. È come una catena di volontà che ottimizzerà la protezione dei nostri coniugi. Costruire un mondo migliore per i più piccoli dipende da noi.

Un documento prodotto dalla Convenzione sui diritti del fanciullo: i diritti dei bambini

Questo documento, ratificato da tutti gli Stati, contiene 54 articoli ed è stato approvato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. I suoi principi sono:

  1. Il diritto all’uguaglianza, senza distinzione di razza, religione o nazionalità.
  2. Il diritto ad avere una protezione speciale per lo sviluppo fisico, mentale e sociale del bambino.
  3. Il diritto al nome e alla nazionalità dalla nascita.
  4. Il diritto a cibo, alloggio e cure mediche adeguati.
  5. Il diritto all’istruzione e a un trattamento speciale per quei bambini che soffrono di una disabilità mentale o fisica.
  6. Il diritto alla comprensione e all’amore dei genitori e della società.

I diritti dei bambini

  1. Il diritto alle attività ricreative e all’istruzione gratuita.
  2. Il diritto di essere tra i primi a ricevere aiuto in ogni circostanza.
  3. Il diritto alla protezione contro ogni forma di abbandono, crudeltà e sfruttamento.
  4. Il diritto ad essere cresciuti in uno spirito di comprensione, tolleranza, amicizia tra i popoli e fratellanza universale.

Gli organismi che garantiscono la protezione dei bambini, come l’ UNICEF, propongono che gli adulti abbiano la responsabilità di prendersi cura di loro e soddisfare i loro bisogni. D’altra parte, i governi devono stare attenti quando emanano le loro politiche, perché in qualche modo colpiscono tutti i bambini.

Sono inoltre interessati da fenomeni globali come il cambiamento climatico, la digitalizzazione, i modelli migratori e occupazionali, nonché le trasformazioni nella struttura familiare.

Le prime esperienze dei bambini sono profondamente coinvolte nel loro sviluppo, che alla fine determinerà il corso della società.

Potrebbe interessarti ...

Come spiegare il sistema solare ai bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Come spiegare il sistema solare ai bambini

Apriamo ai nostri figli una porta alla conoscenza dell'universo, ravviviamo la curiosità per il sistema solare per aiutarli a comprenderlo.