Adolescenti stressati: come accorgersene?

30 maggio, 2020
Non sono solo gli adulti ad essere stressati, ma lo stress può essere un problema anche per bambini e ragazzi. E visto che comunicare con un adolescente non è sempre semplice, capire se vostro figlio ne soffre può non essere immediato.
 

Sentirsi esauriti e stressati non è solo un prerogativa degli adulti. Anche gli adolescenti possono sentirsi stressati. E questo vale più oggi che per le generazioni precedenti. Data la giovane età, gli adolescenti potrebbero non conoscere le strategie necessarie per affrontare questo tipo di situazioni. Questo, a sua volta, provoca in loro tristezza e persino depressione.

Segnali per scoprire se vostro figlio è stressato

Come genitori, è importante prestare attenzione ai segnali che potrebbero indicare che vostro figlio è esausto e stressato. In questi casi è importante aiutarlo ad affrontare questi sentimenti in modo che possa imparare a gestirli nel miglior modo possibile.

  • Insonnia. Si soffre di insonnia quando non si dorme bene la notte. Insegnate ai vostri figli a limitare il tempo che passano di fronte ad uno schermo (telefono, tablet, computer, ecc.) prima di andare a letto in modo che possano dormire bene la notte.
  • Maggiore ansia. L’incapacità di rilassarsi può essere estremamente frustrante, soprattutto durante i periodi di inattività. Se vostro figlio adolescente è generalmente irrequieto e ansioso, la causa potrebbe essere un esaurimento.
adolescente pensieroso ansioso
 

  • Cambiamento delle abitudini alimentari. Vostro figlio potrebbe mangiare troppo o limitarsi nel mangiare. Un cambiamento nelle abitudini alimentari potrebbe significare che vostro figlio si sente emotivamente svuotato. Mangiare molto cibo non salutare può causare continui sbalzi d’umore e portare ad altri tipi di comportamenti indesiderati.
  • Comportamenti rischiosi. Se vostro figlio adolescente sperimenta l’uso di alcol o droghe per la prima volta o se sospettate che potrebbe usare queste sostanze con più frequenza, potrebbe significare che sta cercando un modo per contrastare lo stress.
  • Comportamento impulsivo o emotivo. Invece di incolpare subito gli ormoni per gli sbalzi d’umore, bisognerebbe indagare più a fondo. Le cause di questo comportamento potrebbero essere lo stress e la stanchezza accumulata. Se vostro figlio vive periodi intensi di rabbia, frustrazione, tristezza o altre emozioni negative, è molto probabile che sia esaurito e stressato.

Come possiamo aiutare gli adolescenti stressati?

Adesso che conoscete alcune caratteristiche del comportamento degli adolescenti stressati, è di fondamentale importanza imparare ad aiutarli in modo che possano tornare a stare meglio. Una strategia adottata con successo da molti genitori è quella di chiedere ai loro figli se conoscono qualcuno nella loro classe che mostra sintomi di stress o esaurimento.

Affrontare il problema in questa maniera permetterà ai vostri figli di rispondere apertamente e senza il timore di possibili conseguenze. In questo modo i vostri figli non avranno pensieri come: “Non possono dire a mia madre che sono troppo stanco e stressato perché se no mi vieterà l’uso del telefono di notte”.

 

Dare a vostro figlio la possibilità di parlare dei sintomi e poi parlare con lui del modo con cui gestire quel sintomo è il modo migliore per coinvolgerlo attivamente senza rischiare il ritiro emotivo.

adolescente stanca al mattino tazza caffè

Se vostro figlio ammette che un amico sta cercando disperatamente di riequilibrare la sua vita personale con quella scolastica, fornitegli delle strategie per affrontare la situazione.

Ad esempio, potete chiedergli: “Ci sono delle attività che possono essere ridotte?”, “Può diminuire l’uso del telefono, del tablet o del computer per essere più riposato e poter portare a termine i suoi compiti?, “Ha creato un programma per vedere quanto tempo ha a disposizione e come sfruttarlo al meglio?”.

Piuttosto che criticare eccessivamente vostro figlio per il suo comportamento e creare dei conflitti, nel caso in cui mostri uno dei sintomi menzionati in precedenza, usatelo come un’opportunità per poter parlare della gestione del tempo a disposizione e a cosa dare la priorità in modo da poter ridurre lo stress.

Come migliorare la gestione del tempo degli adolescenti stressati

Uno dei modi migliori che i genitori possono usare per cercare di diminuire la tensione che provano gli adolescenti stressati è aiutarli a prendere delle decisioni su come gestire il loro tempo. Essere adolescenti è difficile. Si fanno tantissime nuove esperienze e c’è molta pressione. A questo, va aggiunta una quantità limitata di esperienze relative alla vita in generale.

 

Dite ai vostri figli quali sono le misure necessarie per riorganizzare la loro vita. In questo modo impareranno a gestire il loro tempo senza esaurirsi. Potete dire le cose come se steste fornendo un consiglio ad un loro amico. Inoltre, potete spiegar loro il vostro modo di affrontare e fare le cose. Questo, in qualche modo, potrebbe essere d’aiuto nella loro vita quotidiana.

Fornendo loro degli esempi, li avvicinerete emotivamente a voi e i vostri figli si sentiranno compresi e accettati. Ricordatevi che è molto importante non giudicarli o criticarli. I vostri figli hanno bisogno che li aiutiate e non che siate i giudici della loro vita.