L'importanza dei privilegi: come insegnarla agli adolescenti

13 luglio, 2020
Gli adolescenti devono capire l'importanza dei privilegi in modo che possano dare alle cose il reale valore che hanno nella vita.

La vita è piena di privilegi e molti adolescenti pensano che i privilegi che hanno sono loro dovuti. Niente è più lontano dalla realtà. È importante che i ragazzi inizino a rendersi conto che ciò che ritengono sia un diritto è in realtà un privilegio che devono guadagnarsi e saper mantenere. In questo articolo vi aiuteremo ad insegnare ai vostri figli adolescenti l’importanza dei privilegi.

Un esempio che può far comprendere il concetto di privilegio è quando i ragazzi si iscrivono all’università. Alcuni studenti avranno difficoltà nel pagare la rata, mentre altri non si preoccuperanno dei costi perché ci penserà la famiglia. In questo caso alcuni studenti sono più privilegiati di altri.

Un buon esempio per comprendere l’importanza dei privilegi

L’esempio che vi abbiamo appena fornito è perfetto per comprendere i privilegi che hanno alcuni adolescenti. È la situazione ideale per parlare ai ragazzi dell’importanza dei privilegi e far loro comprendere chi usufruisce di un privilegio e chi no.

La vita è come una scala, ci sarà sempre qualcuno sopra e qualcuno sotto. Pertanto, è importante godersi ciò che si ha oggi e non sentire la mancanza di ciò che non si ha ancora. I giovani che lavorano mentre frequentano l’università sono un buon esempio di cosa significhi avere dei privilegi o non averne.

Importanza dei privilegi ragazza che lavora in un bar

Lavorare durante l’università per comprendere cosa significhi essere privilegiati

Lavorare durante gli anni dell’università insegna agli studenti delle competenze estremamente preziose che potranno essere utili per le loro carriere. Ad esempio, sapersi destreggiare tra più responsabilità contemporaneamente, stabilire quali sono le priorità, saper gestire il tempo a disposizione ed essere finanziariamente responsabili.

Chi deve preoccuparsi di pagare le rate dell’università, l’affitto della casa e tutte le altre spese conosce davvero il valore dei soldi e ha meno probabilità di dare le cose per scontate.

Gli adolescenti che ricevono tutto dai loro genitori (soldi e cose materiali) e che non hanno regole chiare, non capiranno di essere privilegiati e penseranno che tutto ciò che hanno è loro dovuto solo perché fanno parte di questo mondo. Questo è un pensiero tirannico che condizionerà negativamente i loro comportamenti.

Lavorare per mantenersi gli studi universitari tiene i giovani più occupati. E come sappiamo, le persone occupate tendono ad essere più felici. Inoltre, si ha meno tempo per partecipare ad attività poco produttive, si evitano le sostanze stupefacenti e si tende a non procrastinare o avere inutili distrazioni.

Quando i genitori danno tutto ai loro figli, significa che vogliono controllare ogni aspetto della loro vita invece di concentrarsi sulla crescita di ragazzi resilienti in grado di gestire la delusione. I privilegi sono qualcosa che bisogna comprendere per capirne il valore.

L’importanza dei privilegi e i confronti con gli altri

Per capire cosa significa essere privilegiati, non bisogna confrontarsi con gli altri. È vero anche che per molti adolescenti può essere difficile non fare confronti: gli altri hanno più soldi, maggiore cultura, più amici, più popolarità, una casa più grande, oggetti di valore, ecc. Tuttavia, non bisogna fare confronti.

L'importanza dei privilegi ragazze che parlano sedute su un divano

Quando si comprende cosa è un privilegio, ci si rende conto che le cose bisogna guadagnarsele da soli, che niente si ottiene senza sacrifici e, soprattutto, che chi vuole ottenere qualcosa, deve pagarne il prezzo e si deve concentrare sullo sforzo necessario per ottenerla. Se un adolescente vuole dei soldi extra, dovrà lavorare per averli. Ad esempio, tagliando il prato dei vicini di casa ogni settimana.

Inoltre, potreste ricordare ai vostri ragazzi che non devono giudicare frettolosamente i loro coetanei. Nessuno conosce a fondo la storia di una persona. Potrebbero non lavorare o avere delle difficoltà finanziarie, oppure, potrebbero provare un vuoto emotivo.

Ci sarà sempre qualcuno che ha di più ed altri che hanno di meno. Questo non definisce le persone. Le nostre esperienze formano il nostro carattere, ma sono solo una parte della nostra vita.

Gli invidiosi non vincono mai

Confrontarsi con gli altri è solo una trappola che non ci farà stare bene con noi stessi. È necessario accettarci come siamo e non rimanere ancorati al risentimento o alla gelosia nei confronti dei privilegi degli altri. Quest’ultimo atteggiamento non porta da nessuna parte.

L’erba è sempre verde, qualunque sia la vostra condizione nella vita, che siate ricchi o poveri. Ecco perché è fondamentale ricordare agli adolescenti che quello che conta nella vita è essere grati.

Comprendere l’importanza dei privilegi dimostra il vostro interesse a fare bene ed avere successo nella vita. Avere un po’ di stress dimostra che siete preoccupati e vi permette di reagire in modo da poter portare a termine i vostri compiti. Gli invidiosi non vincono mai.