Ti volevo bene ancora prima che nascessi: l’amore materno

· 22 settembre 2017

La forza dell’amore materno ha raggiunto un’accezione divina, più la conosciamo e più ci sorprende. È normale che l’amore nasca dopo aver condiviso teneri momenti con i nostri figli. Il fatto che esista quasi con la stessa intensità prima di conoscere il bebè ha qualcosa di soprannaturale.

L’amore materno è paragonabile alle emozioni più forti. Quando si comprende e si contempla il potere del legame tra madri e figli, ci rendiamo conto che si tratta di un sentimento superiore a tutti quelli che conosciamo. Essere mamme ci trasforma in esseri unici, non conosciamo barriere che ci impediscono di amare e crescere i nostri figli.

Una delle qualità più sorprendenti di questo amore è la capacità di creare un legame affettivo così profondo con il figlio prima della nascita. Questo sentimento viene chiamato istinto materno: vedremo in seguito se può essere così forte e caloroso.

Istinto materno o amore materno?

L'amore materno comincia quando il bimbo si trova ancora nel pancione della mamma.

Di fatto esiste un sentimento esclusivo che nasce al momento del concepimento. Tuttavia, ancora esistono coloro che si oppongono a questa credenza.

Accomunare l’istinto all’amore materno potrebbe risultare offensivo per tante donne che affermano di aver sentito un legame speciale con i loro figli prima che nascessero.

In accordo con ciò che dice la scienza, non esiste alcun modo di dimostrare che l’istinto materno sia una leggenda. D’altro canto, è necessario essere madre per comprendere il sentimento che si sviluppa per il suo bebè, ancora prima di nascere.

Tutti i cambiamenti ormonali nelle donne in dolce attesa le portano a provare emozioni mai vissute in precedenza. Un’altra questione da prendere in considerazione è l’istinto di sopravvivenza, che di fatto se esiste è associato alla lotta a mantenersi in vita e a popolare il pianeta.

È amore quello che provo

Le mamme che amano i loro piccoli da prima del parto, non accetteranno mai che si dica che ciò che provano non è reale, soprattutto quando le loro sensazioni sono molto forti. Tutte le madri del mondo sono d’accordo, ciò che provano è vero amore. L'amore materno permette di fare tanti sacrifici per il proprio bimbo.

Già prima di nascere c’è qualcuno che lo attende con amore. Amare questa piccola parte di voi che cresce nella vostra pancia, la cui nascita e sopravvivenza dipendono unicamente da voi, è totalmente naturale.

Milioni di mamme nel mondo hanno amato il loro bimbo prima che nascesse. D’altro canto alcune madri non hanno percepito questo sentimento in quanto non al corrente di essere in attesa, o perché non si sono mai sentite a loro agio in questa situazione.

La maternità è uno stato meraviglioso, che non ha paragoni, anche con gestazioni precedenti o posteriori. Sapere che stiamo per diventare mamme, ci permette di conoscerci meglio e di cominciare a scoprire la nostra capacità di amare.