7 modi per vivere una maternità felice

· 13 Aprile 2018
La maternità è un'esperienza che può essere paragonata a poche cose nella vita. Benché non sia esente da complicazioni e tristezza, è possibile viverla pienamente e in allegria.

Non c’è niente di simile all’opportunità di vivere una maternità felice. È una delle esperienze più travolgenti della vita. Comporta enormi cambiamenti, ma anche scoperte meravigliose. Per questo, bisogna fare qualunque cosa perché tutto proceda bene.

Il modo in cui si vive la maternità dipende dall’atteggiamento che si assume. Ciò che è chiaro è che sta per avere inizio un’esperienza piena di emozioni. Pertanto, è fondamentale prepararsi a viverle con entusiasmo e non con angoscia.

Modi per vivere una maternità felice

Anche se non esiste un manuale per vivere una maternità felice, potete seguire alcuni consigli che ve lo permetteranno. Di certo, vi aiuteranno ad affrontare in maniera migliore questo momento magico, ma anche impegnativo.

Avere fiducia in sé

È molto importante avere un atteggiamento fiducioso. La madre deve credere nelle proprie capacità e nell’istinto, ma anche nella vita. Bisogna sempre sperare il meglio e convincersi che tutto andrà bene. Inoltre, bisogna sapere che, se si presenta una difficoltà, si troverà il modo di risolverla.

Momenti felici della maternità

Il contrario della fiducia è l’angoscia, cioè pensare sempre che possa accadere qualcosa di brutto. Se si permette a questi sentimenti di prendere il sopravvento, tutto inizia a diventare più difficile. È meglio impegnarsi per sviluppare un atteggiamento positivo ed avere una maternità felice.

Imparare a chiedere aiuto

Alcune donne non vogliono essere madri, ma “super-madri”. Vorrebbero avere tutto sotto controllo e fare tutto alla perfezione. Quando non ci riescono, si sentono in colpa. Pensano che una buona madre non debba cedere mai.

In realtà, nessuna madre può occuparsi sempre di tutto. Al contrario, in molte occasioni bisogna chiedere aiuto. Ciò non significa che non si è in grado di fare le cose. Vuol semplicemente dire che gli esseri umani non sono macchine infallibili.

Fare pause intelligenti

Questo punto integra quello precedente. Se una madre si carica di lavoro, non riuscirà a vivere una maternità felice. Anzi, si sentirà sempre più oppressa. Tutto ciò non farà altro che compromettere la sua salute fisica e mentale.

Per questa ragione, è necessario fare delle pause e prendersi un paio d’ore per sé. Così potrà dedicarsi a se stessa. In questi momenti ci si può recare in luoghi che si trovano rilassanti, oppure si può riposare facendo un sonnellino.

Non idealizzare la maternità

Una madre non sa sempre tutto e non può nemmeno evitare al bambino qualsiasi tipo di pericolo. Non è nemmeno una persona che fa sempre la cosa giusta.

I bambini vedono nella madre una persona onnipotente. Fa parte del loro sviluppo percepire la figura materna in questi termini. Tuttavia, questa visione è molto lontana dalla realtà, poiché tutte le madri sono persone e la maternità è un duro lavoro quotidiano. Una madre eccellente commette centinaia di errori, ma i momenti magici sono numerosi.

Cercare appoggio

Per vivere una maternità felice è necessario un grande appoggio. In parte, viene fornito dal compagno e, a volte, dalla famiglia in generale. Tuttavia, ne esiste una tipologia molto più efficace: quello dato dalle donne nella stessa condizione. Le donne che stanno vivendo la stessa esperienza possono costituire un aiuto prezioso.

Costruirsi una piccola rete di appoggio assieme alle altre madri è un’ottima idea. Aiuta ad alleggerirsi, a risolvere i dubbi e a rafforzare la solidarietà. Nessuno può comprendere la situazione come un’altra madre. Quando si è tra amiche, le possibilità di vivere una maternità felice sono ancora maggiori.

Assimilazione della separazione

La separazione tra mamma e bambino ha inizio fin dal momento del parto. Da qui in avanti, il neonato intraprende la propria avventura nel mondo. Questo è proprio ciò in cui consistono la crescita e l’evoluzione.

Momenti di gioco con i figli

Per le madri, questo è uno degli aspetti più difficili da affrontare. Non è facile imparare a prendere le distanze in maniera corretta. Serve molto buon senso, ma soprattutto amore per imparare. È impossibile vivere una maternità felice senza essere consapevoli che ci saranno momenti di attaccamento e distacco.

Elaborare un’opinione personale

Dal momento in cui una madre scopre di aspettare un bambino, inizia ad ascoltare i consigli degli altri. A volte, sorgono anche domande e critiche. In altre occasioni, invece, i commenti sono pieni di ammirazione e complimenti.

Non si può vivere una gravidanza felice se si ascoltano troppo le opinioni altrui. È importante rafforzare le proprie idee. Bisogna lasciarsi guidare dall’istinto ed essere consapevoli che si sta facendo quanto di meglio possibile. E infine, è essenziale fare orecchie da mercante alle critiche negative e poco costruttive.