I primi segni che un bambino ha capacità elevate

I bambini con elevate capacità mostrano segni precoci non solo nell'area intellettuale, ma anche nelle aree sociali ed emotive. Scopri come identificarli.
I primi segni che un bambino ha capacità elevate
Elena Sanz Martín

Scritto e verificato da lo psicologo Elena Sanz Martín.

Ultimo aggiornamento: 27 novembre, 2022

I bambini con capacità elevate rappresentano circa il 3% del totale, anche se la cifra può aumentare notevolmente a seconda delle fonti consultate. Inoltre, si stima che la stragrande maggioranza di loro non sia identificata e non riceva gli adeguamenti scolastici o il sostegno familiare di cui ha bisogno per prosperare. Per questo vogliamo parlarvi dei primi segni che un bambino ha capacità elevate in modo che possiate identificarle nei vostri figli.

Si parla di elevate capacità quando una persona presenta elevate prestazioni in ambito intellettuale, creativo e/o artistico. Pertanto, non stiamo parlando solo di prodigi accademici, ma di bambini che presentano un talento speciale o che eccellono in determinate aree. Questi possono spaziare dallo sport alle arti o dalla memoria al linguaggio.

Le capacità elevate sono molto eterogenee e non si presentano in tutti i minori con le stesse manifestazioni. Tuttavia, ci sono alcuni indizi che possono aiutare i genitori a identificarli.

Questi sono i primi segni che un bambino ha capacità elevate

I primi segni di abilità elevate compaiono durante la crescita. Anche nei primi anni di vita è già possibile individuarne alcuni. In ogni caso sarà sempre necessaria una valutazione professionale per integrare le informazioni fornite dai genitori con una batteria di test. Anche così, questi sono i segni più rilevanti:

Sviluppo del linguaggio

Sebbene non si verifichi in tutti i casi, lo sviluppo precoce del linguaggio può essere evidente. Alcuni bambini possono pronunciare le prime parole già a sei mesi, formare frasi a un anno e mezzo e tenere conversazioni a due anni. Inoltre, di solito hanno un vocabolario ampio e ricco e possono leggere fluentemente prima dei quattro anni.

I bambini dotati hanno spesso bei ricordi e possono facilmente ragionare su questioni complesse in tenera età.

Memoria e ragionamento nei bambini con capacità elevate

Questi bambini possono avere un’ottima memoria, soprattutto in relazione a luoghi ed eventi. Inoltre, comprendono e gestiscono facilmente concetti complessi, si divertono a porre e risolvere problemi e hanno una grande capacità per farlo. Inoltre, è normale che sviluppino presto la metacognizione (consapevolezza dei propri processi di pensiero).

Curiosità e capacità di apprendimento

I bambini con capacità elevate sono curiosi, aperti e con una grande facilità di apprendimento. Possono essere interessati a un’ampia varietà di argomenti e diventare esperti in alcuni di essi. Inoltre, amano leggere e imparare come funziona il mondo che li circonda e sono molto attenti.

Per questo motivo è possibile che pongano domande complesse, trascendentali o inappropriate per la loro età e che richiedano di conoscere la risposta. Ad esempio, puoi chiedere presto informazioni sulla riproduzione umana, sul codice genetico o sulla formazione dell’universo.

Relazioni sociali

Per quanto riguarda la sfera sociale, di solito sentono una preferenza per la relazione e l’interazione con le persone anziane. In parte perché difficilmente condividono interessi o punti di vista con i ragazzi della loro età. In altri casi, possono assumere il ruolo di leader e cercare di guidare il resto. Ma è possibile che se percepiscono il rifiuto dei loro coetanei, cerchino di nascondere i loro talenti o le loro differenze per ottenere l’accettazione.

Inoltre, è normale che siano ribelli e riluttanti ad accettare ordini e regole. Possono sfidare l’autorità e tendono a imporre i propri criteri.

Attenzione

La realtà per quanto riguarda il piano attenzionale può essere molto varia. Ci sono bambini con capacità elevate che hanno una grande capacità di concentrazione, che sono capaci di astrarsi quando imparano o apprezzano qualcosa che li appassiona.

Tuttavia, possono anche apparire all’oscuro, annoiati o disimpegnati quando si tratta di compiti monotoni e ripetitivi. Questo a volte fa confondere la diagnosi con quella di ADHD, sebbene entrambi possano coesistere.

capacità elevate
Alcuni bambini dotati possono avere un QI elevato o possedere abilità eccezionali in un’area specifica.

Talento in aree specifiche

È importante ricordare che il concetto di abilità elevate include talento, talento e precocità intellettuale. Per questo motivo è possibile che alcuni di questi bambini abbiano un QI alto (superiore a 130), ma anche che eccellino solo in certe aree e rimangano nella media nel resto.

Pertanto, possiamo considerare un segno il fatto che il bambino abbia un grande potenziale intellettivo, ma anche il fatto che abbia una capacità eccezionale (sportiva, artistica o matematica, tra le altre) o che abbia raggiunto alcune tappe evolutive, come l’acquisizione di parola o di scrittura, prima del previsto.

Dissincronie

La dissincronia appare tra i primi segni che un bambino ha capacità elevate. Questa è la discrepanza tra la loro età cronologica e il loro sviluppo intellettuale, sociale ed emotivo.

Il minore può avere conversazioni più tipiche di un adulto, ma allo stesso tempo mostra l’impulsività caratteristica di un bambino ed emozioni profonde e complesse che non sa gestire. In qualche modo, sembra che in esso coesistano epoche diverse a seconda dell’area che frequentiamo.

Personalità ed emozioni

Infine, osservando la personalità di questi piccoli, troveremo anche tratti significativi. Ad esempio, tendono ad essere bambini profondamente radicati con una sensibilità speciale. Inoltre, possono essere autocritici ed esigenti, rigidi e inflessibili e avere una grande paura del fallimento. Inoltre, è normale che si sentano frustrati per la mancanza di progressi.

L’importanza di rilevare i segni che un bambino ha capacità elevate

I segni che un bambino è dotato sono un buon indicatore che può portare a richiedere una valutazione rigorosa e personalizzata. Rilevare precocemente questa qualità è fondamentale affinché gli adulti comprendano i bisogni del bambino e possano accompagnarlo adeguatamente.

Se non vengono identificati, il bambino potrebbe non solo non ricevere gli stimoli necessari per sviluppare le sue potenzialità, ma potrebbe anche soffrire di problemi sociali ed emotivi. Per questo è necessario fornire al più presto, sia a scuola che a casa, gli strumenti che accompagnano i loro bisogni speciali.



  • García-Ron, A., & Sierra-Vázquez, J. (2011). Niños con altas capacidades intelectuales. Signos de alarma, perfil neuropsicológico y sus dificultades académicas. Anales de pediatría continuada9(1), 69-72.
  • López Andrada, B., Betrán Palacio, MT., López Medina, B,. & Chicharro Villalba, D. (2000). CIDE: Alumnos precoces, superdotados y de altas capacidades. Madrid: Centro de investigación y documentación educativa (CIDE). Disponible en: http://www.jmunozy.org/files/NEE/sobredotado/00820092000279-cide.pdf

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.