Vostro figlio ha 3 cose da insegnarvi

· 24 Aprile 2018

Non c’è alcun dubbio: ci sono un milione di cose che potete imparare da vostro figlio. Altrettanto certo è che sia venuto al mondo per insegnarvi ad amare incondizionatamente. Limitandoci al momento presente, vostro figlio ha almeno 3 cose da insegnarvi: a essere felici senza alcun motivo, a lottare instancabilmente per ciò che desiderate e a tenervi sempre occupata a fare qualcosa.

Essere felici senza alcun motivo: una delle 3 cose che ha da insegnarvi

Due delle qualità più incantevoli dei bambini sono la loro felicità spontanea e la loro innocenza. Pensateci: la maggior parte del tempo i bambini sono felici, tanto che a volte ci ritroviamo a pensare che sono felici “senza alcun motivo”, cosa che ci risulta decisamente gradevole.

Vedere una madre e un bambino che si guardano negli occhi sorridendo, perché sanno di amarsi, oppure perché i loro sguardi tradiscono la malizia della loro complicità, è una scena semplicemente deliziosa. Sappiamo che l’avete vissuta e che, come molte persone, desiderate ardentemente assaporare questo sentimento giorno dopo giorno.

Ciononostante, noi di Siamo Mamme vogliamo permetterci di esaminare il significato dell’espressione “essere felici senza alcun motivo”. Cercando nella propria mente scene di bambini che diventano felici “senza alcun motivo”, vengono in mente i bebè che sorridono non appena aprono gli occhi. Sono felici semplicemente perché è spuntato il giorno.

Questo stesso esercizio riporta alla memoria immagini di bambini che sono felici perché la mamma ha dato loro un bacio sulla guancia. Oppure bambini che ridono perché sentono il suono del frullatore e sanno che la mamma sta preparando il latte per loro. Sì, sono avvenimenti quotidiani e, per molti, forse, significano essere felici “senza alcun motivo”.

Vostro figlio ha molte cose da insegnarvi: in primo luogo, a essere felici senza alcun motivo

Essere felici “senza alcun motivo” significa provare una gratitudine genuina per le piccole cose fondamentali della vita: essere felici perché è spuntato il sole, perché è un nuovo giorno, perché la mamma o qualcun altro ci ama e ce lo dimostra con un bacio sulla guancia, perché abbiamo da mangiare. Queste magnifiche piccole cose rendono dolce la nostra vita, e i bambini se ne rendono conto. Lasciatevi contagiare da loro e imparerete a vivere pienamente.

La perseveranza è una delle 3 cose che ha da insegnarvi

È difficile battere la perseveranza di un bambino che desidera un giocattolo visto in televisione, per esempio. Lo richiederà con insistenza ammirevole. Dal momento, però, che si tratta di un desiderio per così dire “indotto”, si tratta di una situazione che i genitori intelligenti sapranno affrontare con saggezza.

Tuttavia, quando vostro figlio è convinto di voler fare qualcosa e questa idea è nata dalla sua testa, probabilmente vi insegnerà a lottare instancabilmente per ciò che desiderate.

Per un bambino, la vita è una continua esplorazione

La strategia adottata dipenderà dal carattere del bambino. Alcuni sono testardi e ostinati, altri spiritosi e divertenti. Alcuni usano la strategia o un approccio scientifico, altri sono semplicemente viziati. Indipendentemente dal metodo o dal tono adottato, ciò che conta è che se il bambino è convinto di poter cambiare il mondo, lo farà.

Siamo certi del fatto che molte delle persone che oggi sono dei bambini in futuro cambieranno il nostro modo di vivere. In altre parole, cambieranno il mondo. Imparatelo anche voi: ogni giorno rappresenta un’opportunità per cambiare il mondo. Cogliete questa opportunità oggi stesso.

Scoprire il mondo è una delle 3 cose che ha da insegnarvi

Per i bambini la vita è un’avventura nel corso della quale stanno scoprendo tutto. Tutti gli oggetti, i suoni, le persone, le sensazioni, i sapori, le consistenze, gli odori… Tutto è nuovo e, di conseguenza, estremamente emozionante.

L’esperienza di questa continua esplorazione fa esplodere altri sentimenti, come sorpresa, paura, riso, curiosità, tenerezza, compassione… Esiste un adulto che, da bambino, passava intere giornate a osservare le formiche, fino ad arrivare a dare loro da mangiare. Oggi le conosce come nessun altro e, se è necessario, è in grado di farle uscire da qualunque casa.

Le piccole cose possono riempire di gioia la vita di un bambino

Quell’adulto si chiama Andrés ed è stato un bambino libero. Ora è un adulto libero. Sua madre lo ha lasciato essere e fare. Si è dedicato alla scoperta del mondo, e continua a farlo anche oggi: trova sempre qualcosa da fare, e lo fa. Si tiene costantemente occupato a fare qualcosa e, inoltre, è dotato di qualcosa in più: sua madre gli ha insegnato a fare tutto molto bene, con accuratezza. Così è una persona estremamente piacevole, che tutti vorremmo tenere sempre vicino.

Indubbiamente, vostro figlio è sempre occupato a fare qualcosa, perché sta scoprendo il mondo. È possibile che, nel corso di questa esperienza, danneggi qualche oggetto, smonti apparecchiature elettroniche, si sporchi completamente di colore, venga punto dalle vespe… Chissà. Ma non sarà niente di grave. Al contrario, sarà qualcosa di bello, soprattutto perché voi lo accompagnerete e imparerete da lui, perché vostro figlio è il vostro miglior maestro.