Come far crescere i propri figli emotivamente sani?

· 3 novembre 2017

Essere emotivamente sani nell’età adulta non s’impara a scuola né attraverso un’esperienza particolare. Al contrario, si tratta di un lungo processo che inizia già dalla nascita. Tutte le carenze d’affetto di cui possiamo aver sofferto diventeranno evidenti quando saremo adulti. Esprimendo nel modo corretto il loro amore, invece, i genitori riusciranno a crescere figli emotivamente sani.

In ogni fase della crescita cambiano le modalità di educazione del bambino, ma l’amore non ha età o momenti particolari per esprimersi. È un sentimento che affiora da sé e a volte arriva persino a diventare motivo di imbarazzo, ad esempio negli adolescenti.

Anche se i bambini cambiano e talvolta la loro personalità è difficile da gestire, una madre non può trovare in un carattere difficile o nell’età del figlio una scusa per smettere di coccolarlo. Il carattere del bambino si modella a seconda del trattamento che ha ricevuto. Perciò se nostro figlio è difficile da coccolare, magari è proprio a causa nostra.

Crescere figli emotivamente sani con le coccole.

Crescere figli emotivamente sani facendo attenzione ai loro sentimenti

Ci preoccupa che i nostri figli abbiamo tutto ciò di cui hanno bisogno, che possano studiare ed essere professionalmente preparati per il futuro. Proprio come costruiamo una casa e stipuliamo un’assicurazione sulla vita per loro, garantire la stabilità dei nostri figli implica anche che crescano fisicamente ed emotivamente sani.

A seconda degli effetti che certi stimoli hanno sul bambino, le sue emozioni potrebbero modificare il suo comportamento. Un’emozione è capace di creare uno schema nella memoria, il quale genera poi un sentimento concreto. Allo stesso modo, quando queste risposte non sono espresse in maniera verbale, possono causare un’alterazione psicologica che a lungo andare diventerà un comportamento affettivo.

Per chi ancora non lo sapesse, è possibile che a causa di una carenza affettiva il comportamento dei bambini e degli adulti si modifichi permanentemente. Perciò è importante saper esternare le nostre emozioni e assicurarci che anche i piccoli imparino a farlo.

Una famiglia.

Ricordiamoci sempre che i piccoli dettagli affettivi sono spesso i più importanti. Non è raccomandabile rimanere ad aspettare che i figli diano valore o meno a quello che facciamo per loro. È meglio dimostrare amore in tutti i modi possibili, dire loro che li amiamo e offrire il nostro appoggio con dolcezza.

Preoccuparci delle loro emozioni quando sono bambini significa renderli adulti emotivamente sani. Quando diamo amore stiamo creando le basi perché si sentano e continuino a sentirsi sempre parte di una famiglia. L’attaccamento alle tradizioni e ai valori familiari si ha quando questi risvegliano sentimenti positivi, già dai primi giorni di vita.

Le emozioni positive ci rendono più felici

Nessuna emozione dovrebbe essere più importante di un’altra, ma quelle che dovremmo coltivare nei nostri bambini sono sicuramente quelle che hanno un effetto positivo. Tra queste, è l’amore che diamo e riceviamo a creare un legame duraturo, forte e solido.

Si può insegnare ai bambini ad essere più felici: è facile renderli emotivamente sani usando la giusta strategia. Possiamo provare ad esercitarci con emozioni positive, che creino una connessione tra genitori e figli. E che riescano a fare in modo che il bambino colleghi quello che sta imparando al concetto di famiglia.

Coltiviamo l’amore, un’emozione capace di raccogliere in sé tutte le altre emozioni positive. In genere, la risposta è collegata ad emozioni come l’allegria, la speranza, l’ispirazione e la gratitudine. Perciò quando c’è amore si percepisce un ambiente positivo e tollerante.

Allo stesso modo, essere circondati dall’amore e da tutte le sensazioni che esso genera permette ai bambini di rimanere in una realtà di benessere, senza dubbi, stress o disturbi. Per questa ragione i figli emotivamente sani cominciano ad esserlo fin da piccoli. Non perdiamo l’opportunità di vivere in un ambiente equilibrato che ci conduca a un futuro pieno di sane emozioni.