Come eliminare le smagliature durante la gravidanza?

· 2 agosto 2018
La gravidanza porta dei cambiamenti nel corpo della donna che, a volte, possono lasciare dei segni anche dopo il parto. È questo il caso, in particolare, delle smagliature. Come è possibile prevenirle o eliminarle? Questo articolo chiarirà tutti i vostri dubbi.

Le smagliature sono dei segni che si producono sulla superficie della pelle. Generalmente, si manifestano nelle zone sulle quali, di solito, si accumula il grasso, come possono essere il ventre, le natiche, i seni o le cosce. Rappresentano sempre una preoccupazione per le future mamme, che si chiedono in che modo possono eliminare le smagliature durante la gravidanza.

La comparsa di smagliature è molto frequente durante la gravidanza. Infatti, la maggior parte delle mamme ne soffre durante la prima gravidanza, a causa dell’intenso stiramento subito dalla pelle e delle alterazioni ormonali.

In generale, le smagliature durante la gravidanza possono comparire nel secondo trimestre, ma sono molto più frequenti verso la fine della gestazione.

Dovete sapere che assomigliano alle cicatrici: è impossibile farle scomparire del tutto! Nel migliore dei casi, potete ridurne il colore e le dimensioni, in modo che si notino il meno possibile.

7 consigli per eliminare le smagliature durante la gravidanza

La prevenzione costituisce l’arma fondamentale contro la comparsa delle smagliature. In generale, la pelle va trattata con molta cura, affinché possa mantenere la sua flessibilità.

Bisogna adottare particolari attenzioni soprattutto durante la gravidanza, perché si tratta del momento in cui si è maggiormente predisposte alle alterazioni ormonali e all’aumento di peso. Allo stesso modo, per eliminare le smagliature durante la gravidanza, vi raccomandiamo di osservare i consigli che seguono.

1. Idratate la vostra pelle tutti i giorni

Il primo suggerimento consiste nell’utilizzare creme od oli che diano elasticità e idratazione alla vostra pelle. Dovete applicarli regolarmente su tutto il corpo; in particolare, sulle zone in cui sono presenti smagliature. Vi consigliamo di farlo fin dai primi mesi di gravidanza e anche dopo, durante il periodo dell’allattamento.

Le creme più adatte sono quelle arricchite con oli vegetali. Allo stesso modo, si raccomanda l’uso di oli come quello di mandorla dolce, l’olio di jojoba, il burro di karitè, l’olio di avocado, il germe di grano e l’olio di oliva.

Le smagliature assomigliano alle cicatrici: è impossibile farle scomparire del tutto

2. Fate attenzione al peso

Con l’aumentare del peso, le smagliature si formano più facilmente. Se la pelle si trova in tensione, le fibre più elastiche da cui è composta possono rompersi, soprattutto in quelle zone che aumentano maggiormente di volume durante i mesi di gravidanza. Esempi di queste regioni possono essere lo stomaco, i fianchi o il petto.

3. Bevete molta acqua

Se desiderate eliminare le smagliature durante la gravidanza, è fondamentale che manteniate l’idratazione generale del corpo. Per le future mamme che desiderano avere una pelle flessibile, l’ideale è bere tra uno e due litri di acqua al giorno.

Naturalmente, potete anche prendere tisane o succhi vegetali. Tuttavia, evitate il tè e il caffè, così come le bibite molto dolci. I succhi di frutta possono andare bene, grazie al loro apporto di vitamine, ma dovete limitarne il consumo, perché contengono molto zucchero.

4. Mangiate sano

Naturalmente, non esistono gli alimenti antismagliature. Tuttavia, alcuni possono contribuire a fornire le vitamine necessarie per preservare una pelle giovane ed elastica.

È questo il caso degli alimenti antiossidanti, come le vitamine C ed E. Si trovano in frutta e verdure come il kiwi, la lattuga, il pepe, l’arancia, il limone, il pompelmo, il melone, l’ananas, il pomodoro, i legumi, gli oli vegetali e le proteine animali.

“La prevenzione costituisce l’arma fondamentale contro la comparsa delle smagliature. In generale, la pelle va trattata con molta cura, affinché possa mantenere la sua flessibilità.”

5. Muovetevi molto

L’attività fisica deve essere pianificata insieme al vostro ginecologo o specialista. Oltre ai soliti vantaggi dati dallo sport, dovete sapere che l’attività fisica aiuta anche a combattere le smagliature, perché tonifica i muscoli e fornisce un buon sostegno per la pelle.

6. Applicate un esfoliante delicato

Il primo passo da adottare per combattere e prevenire le smagliature consiste nell’esfoliazione. A questo scopo, si raccomanda di sostituire il bagnoschiuma con un esfoliante delicato. L’esfoliazione consente la rigenerazione di cellule nuove, contribuendo al rafforzamento della pelle.

Durante la gravidanza, la pelle subisce intensi stiramenti e presenta delle smagliature

7. Evitate l’esposizione al sole

In generale, è meglio evitare l’esposizione al sole durante la gravidanza. Se avete delle smagliature, non dovete esporle al sole, perché possono diventare ancora più visibili.

Se desiderate eliminare le smagliature durante la gravidanza, vi raccomandiamo di essere pazienti e, soprattutto, di essere sempre pronte ad affrontare e accettare le trasformazioni che il vostro corpo potrebbe subire.

Non dimenticate che la perseveranza è assolutamente fondamentale, quando si tratta di ottenere buoni risultati. Applicare questi trattamenti alla vostra pelle una sola volta non sarà sufficiente: la cosa più importante sarà prevenire la loro comparsa.