Come scegliere un bravo pediatra

· 14 novembre 2018
Quali sono le qualità che contraddistinguono un bravo medico? Come capire a chi affidare la salute di vostro figlio? Ecco come scegliere un bravo pediatra.

La scelta del medico più adatto, con il quale voi e vostro figlio possiate sentirvi sicuri e a vostro agio, può rivelarsi una vera e propria sfida. Come scegliere un bravo pediatra? Troverete la risposta leggendo questo articolo.

Per i genitori, la salute dei loro piccoli è una delle cose più importanti nella vita. Affidare a un’altra persona il benessere di un bambino rappresenta quasi un atto di fede. Una madre deve, senza alcun dubbio, fidarsi ciecamente delle conoscenze del pediatra che ha scelto per accompagnare l’infanzia del suo bambino.

Avere fiducia non è facile, ma è raro che una mamma si sbagli sulle persone alle quali affidare tutto ciò che riguarda suo figlio.

Quando iniziate ad addentrarvi nel processo di scelta di un pediatra, andate incontro a milioni di pareri e opinioni su questo o quell’altro medico. La nonna, vostra sorella, vostra cugina, la suocera… Tutte loro conoscono il più bravo pediatra del mondo!

È perfettamente normale che sentiate una certa preoccupazione e un po’ di insicurezza o timore, quando giunge il momento di scegliere il pediatra adatto. Dovete però avere fiducia nel vostro istinto materno: quello che vi farà sentire un “click” sarà quello giusto.

Suggerimenti utili nella scelta di un bravo pediatra

L'empatia è una caratteristica fondamentale di un bravo pediatra

  • Raccogliete informazioni sui pediatri che lavorano nella clinica o nell’ospedale nel quale vi siete sempre fatte prestare assistenza o che si trova vicino a dove abitate. Si tratterà di un aspetto determinante, soprattutto se un giorno dovesse mai capitarvi di dover raggiungere in fretta il centro di salute per un’emergenza del vostro bebè.
  • Chiedete alle vostre amiche e familiari di parlarvi del pediatra dei loro figli. Conoscere una varietà di opinioni potrà orientarvi e aiutarvi nella scelta del medico adatto. Fate attenzione, però, a non lasciarvi trasportare da tutti i commenti che sentirete, o non farete che sentirvi ancora più confuse e indecise.
  • Scegliete il pediatra del vostro bebè con puntualità. Si tratta di una decisione importante: assicuratevi di iniziare a cercare il pediatra con sufficiente anticipo. L’idea migliore è cercarlo durante la gravidanza, intorno al quinto mese.

Non prendete alla leggera la scelta del pediatra: dopo tutto, sarà il medico che vi aiuterà a comprendere molti degli aspetti della crescita e dello sviluppo di vostro figlio.

Un pediatra non si limita a verificare che tutto ciò che è in relazione con il benessere fisico di un bambino sia in ordine, ma si trasforma anche nel miglior alleato di una madre, anche prima della nascita del bebè.

Un pediatra fornisce preziosi consigli e suggerimenti per il miglioramento della salute emotiva di tutta la famiglia. È una specie di guida, soprattutto per le primipare, per tutto ciò che riguarda lo sviluppo di un bambino. Per questa ragione si raccomanda che il medico sia al corrente degli ultimi sviluppi della scienza.

Le qualità ideali

Non sempre è facile scegliere il medico a cui affidare la salute del proprio figlio

Nelle righe che seguono descriviamo alcune delle caratteristiche fondamentali che un pediatra modello dovrebbe riassumere.

  • Deve essere accessibile. Deve essere una persona che possa essere chiamata e rintracciata a qualunque ora, nel caso in cui il vostro piccolo si trovi in una situazione di emergenza. Un professionista della salute sempre disposto ad assistervi e offrirvi soluzioni è sempre fonte di grande tranquillità.
  • Deve creare in voi una fiducia assoluta. Qualcuno che ammirate anche per le sue conoscenze, per la sua formazione accademica e per le sue qualità umane. Un medico che tratta vostro figlio come un “prodotto” o come un problema potrebbe non meritare la vostra stima. La vicinanza e l’empatia sono caratteristiche che non possono assolutamente mancare tra le qualità di un bravo pediatra.
  • Deve essere disponibile. Un bravo pediatra deve essere sempre disposto e disponibile a rispondere alle vostre domande e inquietudini. Se risponde con aria di superiorità ai vostri dubbi o ai vostri interrogativi, di sicuro non si tratta della persona adatta.
  • È fondamentale che sia una persona premurosa. Se dimostra una vera vocazione, oltre ad amore e rispetto per la sua professione, tratterà vostro figlio allo stesso modo.
  • Il pediatra deve conservare e aggiornare la storia medica del vostro piccolo. Se vi recate nel suo ambulatorio, deve disporre di tutte le informazioni e della relativa documentazione di tutte le visite precedenti.
  • Il fatto che esegua un esame medico completo a vostro figlio rappresenta un buon segno della completezza del lavoro svolto dal pediatra.

Il modo in cui educherete il vostro piccolo è qualcosa che riguarda esclusivamente voi e il vostro partner. Se però incontrate un pediatra che condivide la vostra filosofia di vita, la strada sarà molto più semplice.

Ciò che conta è che ricordiate che il medico che sceglierete disponga dell’etica e della professionalità necessarie per stabilire quella relazione così stretta che esiste tra una famiglia e il suo medico.