Cibi vietati ai bambini di età inferiore a un anno

Se avete dei dubbi sull'alimentazione dei bambini, vi aiuteremo mostrandovi gli alimenti che non dovreste mai offrire prima del primo anno di vita.
Cibi vietati ai bambini di età inferiore a un anno

Ultimo aggiornamento: 23 agosto, 2022

Esistono diversi tipi di cibi vietati ai bambini di età inferiore a un anno, viste le complicazioni di salute che potrebbero causare. Questo succede perché in questa fase della vita il tubo digerente non è ancora abbastanza maturo, quindi ci sono alcuni alimenti che non sarà ancora pronto ad assorbire o metabolizzare.

Prima di iniziare, dobbiamo sottolineare che il miglior prodotto che può essere somministrato al bambino durante i primi 12 mesi è il latte materno. Questo concentra al suo interno tutti i nutrienti di cui l’organismo dei più piccoli ha bisogno. Inoltre, fornisce una serie di composti bioattivi che lo proteggeranno dallo sviluppo di patologie croniche e complesse.

Cibi vietati ai bambini di età inferiore a un anno

Nello spazio che segue vi mostreremo gli alimenti vietati ai bambini di età inferiore a un anno. In questo periodo è fondamentale prendersi cura del modello di alimentazione e sebbene a partire dai 6 mesi si possa introdurre l’alimentazione complementare, non tutti i tipi di alimenti sono adatti.

1. Miele

Fino al primo anno di vita, i bambini non possono consumare il miele. In caso contrario, potrebbero sviluppare il botulismo infantile, come evidenziato dalla ricerca pubblicata sulla rivista Pediatric Neurology . Il corpo dei bambini non è preparato a maneggiare bene questo prodotto, che potrebbe concentrare al suo interno una certa quantità di batteri patogeni. Nel caso degli adulti, questo non rappresenterà mai un rischio, ma lo sarà per i bambini.

Il miele non è raccomandato per i bambini in quanto contiene batteri patogeni e potrebbe causare botulismo.

2. Noci

Le noci sono difficili da digerire per neonati e bambini piccoli. A causa della sua forma e struttura, il pericolo di soffocamento aumenta con questa classe di prodotti. Inoltre, il rischio di sviluppare allergie o malattie autoimmuni aumenta notevolmente quando le noci vengono incluse nelle linee guida in anticipo. Pertanto, è meglio aspettare che il bambino sia un po’ più grande prima di offrirgliele.

3. Latte vaccino: tra i i cibi vietati ai bambini piccoli

Il latte vaccino è un alimento di qualità ad alta densità nutritiva, ma non è adatto durante il primo anno di vita. Nel caso in cui non si possa offrire il latte materno, si dovrebbe cercare una formula o un prodotto di proseguimento che abbia un livello di digeribilità adeguato. Naturalmente è stato dimostrato che l’assunzione di proteine è fondamentale, quindi non va trascurato il consumo di questi nutrienti ad alto valore biologico.

4. Pesce azzurro

I pesci grassi sono una fonte di acidi grassi omega-3. Questi elementi non solo hanno un impatto positivo sullo sviluppo neurologico, ma riescono anche a modulare i livelli di infiammazione e aiutano a prevenire la comparsa di allergie e problemi di tipo autoimmune. Tuttavia, quelli piccoli dovrebbero sempre avere la priorità.

Questo perché i pesci di grandi dimensioni hanno una maggiore concentrazione di metalli pesanti, come il mercurio. Il loro accumulo nell’organismo potrebbe essere dannoso, soprattutto durante le prime fasi della vita. È meglio includere salmone o tonno in scatola nelle routine, perché non legano tali quantità di questi composti all’interno.

5. Zucchero

Gli alimenti ad alto contenuto di zuccheri non devono essere offerti ai bambini al di sotto di 1 anno di età, in quanto potrebbero causare patologie metaboliche e alterare la percezione del gusto.

Naturalmente, l’inclusione di zuccheri aggiunti nella dieta dei bambini di età inferiore a 1 anno dovrebbe essere evitata. In caso contrario, si potrebbe causare qualche tipo di patologia metabolica e si potrebbe generare un elevato stress a livello pancreatico. Anche la percezione del gusto verrebbe alterata, il che condizionerà i desideri alimentari in futuro.

Fate attenzione ai cibi vietati ai bambini di età inferiore a 1 anno

Come avete visto, ci sono una serie di alimenti proibiti per i bambini di età inferiore a 1 anno che non devono in nessun caso comparire nelle linee guida.

In caso contrario, il rischio di incorrere in gravi problemi di salute o cambiamenti nello sviluppo aumenterebbe nel corso delle settimane. È meglio dare la priorità all’allattamento al seno in questo momento e introdurre lentamente cibi complementari.

Tenete presente che potrete sempre consultare il pediatra, che ti guiderà in tal senso. Questo può offrire un elenco di introduzione alimentare in base all’età del bambino che sarà molto didattico e che ti aiuterà a risolvere tutti i dubbi che possono sorgere.

Potrebbe interessarti ...
10 alimenti che non dovreste dare al vostro bebè
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
10 alimenti che non dovreste dare al vostro bebè

I pediatri affermano che ci sono alcuni alimenti che non dovreste dare al vostro bebè finché non avrà una certa età. Alcuni possono produrre effett...



  • Rosow, L. K., & Strober, J. B. (2015). Infant botulism: review and clinical update. Pediatric neurology52(5), 487–492. https://doi.org/10.1016/j.pediatrneurol.2015.01.006
  • Richter, M., Baerlocher, K., Bauer, J. M., Elmadfa, I., Heseker, H., Leschik-Bonnet, E., Stangl, G., Volkert, D., Stehle, P., & on behalf of the German Nutrition Society (DGE) (2019). Revised Reference Values for the Intake of Protein. Annals of nutrition & metabolism74(3), 242–250. https://doi.org/10.1159/000499374

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.